Raccolta di semi di basilico: suggerimenti per la raccolta di semi di basilico


Sai che è estate quando l'insalata di pomodoro e basilico fresca e matura ti farà impazzire. Il basilico è una delle erbe della stagione calda che ha un profumo e un sapore caratteristici. Raccogliendo semi di basilico da una varietà preferita, otterrai lo stesso gusto e la stessa varietà.

Risparmiare il seme di basilico è un modo semplice ed economico per coltivare il basilico anno dopo anno. Continuate a leggere per alcuni suggerimenti su come raccogliere semi di basilico e modi per salvare semi di basilico.

Come raccogliere i semi di basilico

Le piante di basilico sono impollinate da piccoli insetti volanti. Le diverse varietà attraverseranno l'impollinazione, quindi è importante isolare una cultivar preferita di almeno 150 piedi. Ciò impedirà ad un'altra varietà di inquinare il tuo ceppo.

I semi sono contenuti nella testa del fiore speso. Usa una colino fine per raccogliere i semi di basilico, poiché i semi neri sono molto piccoli. Tagliare le teste di fiori marroni e spesi e lasciarli asciugare per alcuni giorni in un luogo caldo e asciutto. Schiaccia le teste sul colino e scegli i vecchi petali e la pula. La raccolta dei semi di basilico è così semplice.

Puoi anche mettere le teste di semi essiccate in un sacchetto di carta e agitarle, quindi schiacciare il sacchetto con un mattarello, rovesciare il materiale vegetale polverizzato in un vassoio poco profondo e far saltare la pula. Ora avete un seme di basilico raccolto in casa che sarà del ceppo della pianta madre, a condizione che non si incrocino le impollinazioni.

Quanto durano i semi di basilico?

Una volta che hai i semi, devi conservarli correttamente. Ma quanto durano i semi di basilico? Se sono correttamente conservati, i semi di basilico sono vitali per un massimo di cinque anni. Etichettare e datare i semi e ruotarli in modo che i più vecchi vengano consumati per primi. I semi che sono completamente asciutti e conservati in un luogo asciutto e buio dovrebbero essere utilizzabili per anni dopo la raccolta dei semi di basilico.

Conservazione del seme di basilico

Metti i semi secchi in un sacchetto di plastica o in un barattolo di vetro con un coperchio sigillabile. Metti la borsa o il barattolo nel congelatore per un paio di giorni per eliminare eventuali parassiti di insetti che potrebbero essere ancora nel materiale vegetale. Assicurarsi che non ci sia aria nel contenitore e conservare il seme in un luogo fresco e buio. La vitalità dei semi sarà influenzata se i semi sono esposti a più di una luce minima.

Etichetta e cataloga le tue varietà e preparati per un raccolto eccezionale di basilico. Semina il seme in appartamenti all'inizio della primavera con solo una spolverata di terriccio sui piccoli semi. Mantenere moderatamente umido e trapiantare dopo che compaiono i primi due gruppi di foglie vere.

La raccolta dei semi di basilico è un modo rapido per preservare i sapori delicati dell'erba e garantire un'abbondante scorta di pesto.

Articolo Precedente:
Il crescione è una pianta erbacea perenne e membro della famiglia delle Brassicaceae o mostarda. I fiori e le foglie di crescione sono commestibili. Crescere crescione non richiede abilità speciali e questa pianta è adatta per il giardiniere principiante. Il crescione ha molti usi nel giardino, ma i suoi usi più popolari sono come un confine attraente in un giardino roccioso o penzolare su una parete rocciosa o sporgenza. Le
Raccomandato
Ci sono volte in cui l'unico modo per sbarazzarsi di un'erbaccia testarda è trattarlo con un erbicida. Non aver paura di usare diserbanti se ne hai bisogno, ma prova prima altri metodi di controllo. Tirare, zappare, lavorare e scavare spesso si prendono cura dei problemi di infestanti senza la necessità di spray chimici.
Il ginseng americano ( Panax quinquefolius ), originario di gran parte degli Stati Uniti orientali, è apprezzato per le sue numerose proprietà utili. Sfortunatamente, il ginseng selvatico è stato sovrasfruttato nel suo ambiente naturale e si trova nell'elenco delle piante minacciate in diversi stati. S
Se sei stato a fare un'escursione nella natura nell'America del Nord orientale, probabilmente hai incontrato piante di felce vescica. La felce di vescica di bulblet è una pianta nativa trovata in scogliere ombreggiate e pendii rocciosi e asciutti. Le crescenti felci vescicali nel paesaggio conferiscono un'aria selvaggia ad un giardino naturalizzato.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Le piante di ibisco prosperano sull'attenti. La potatura dell'ibisco è un ottimo modo per dare a queste piante solo ciò di cui hanno bisogno. La potatura aiuta a stimolare il germogliamento di nuovi germogli. Inoltre ringiovanisce le piante dopo il lungo pisolino invernale, incoraggiandole a mantenere un aspetto attraente e una crescita sana e vigorosa.
Se non hai mai coltivato prima, potresti sentirti sia eccitato e sopraffatto. Probabilmente hai sfogliato libri di piante, ore trascorse a guardare i deliziosi cataloghi di semi e vagato per i corridoi di tutti i tuoi vivai locali preferiti che sbavano su tutte quelle belle piante. Immagina un meraviglioso giardino dove puoi intrattenere i tuoi amici e la tua famiglia
Molti giardinieri considerano le piante di pepe come annuali, ma con un po 'di pepe in inverno in casa, è possibile mantenere le piante di pepe per l'inverno. Svernare con le piante di peperone può essere un po 'complicato, ma se possiedi un peperone speciale, in particolare il peperoncino, tenere i peperoni durante l'inverno è un ottimo modo per iniziare la stagione successiva il salto e aumentare la durata del periodo di produzione del tuo pianta di peperone Continua a leggere per imparare come mantenere i peperoni durante l'inverno. C