Fertilizzare le piante di mora - Scopri quando fertilizzare i cespugli di more


Se vuoi coltivare la tua frutta, un ottimo punto di partenza è la coltivazione delle more. La fertilizzazione delle tue piante di mora ti darà la massima resa e il più grande frutto più succoso, ma come concimare i tuoi cespugli di more? Continuate a leggere per scoprire quando concimare i cespugli di more e altre specifiche esigenze di alimentazione del mora.

Come fertilizzare le more

Le bacche, in generale, sono nutrienti e le more hanno dimostrato di aiutare a combattere il cancro e le malattie cardiovascolari e di rallentare l'invecchiamento del cervello. Le nuove cultivar di oggi possono anche essere trovate senza spine, cancellando quei ricordi di vestiti strappati e pelle graffiata mentre raccoglievano i loro fratelli selvaggi.

Possono essere più facili da coltivare, ma per ottenere quel raccolto eccezionale è necessario un fertilizzante per le more. Per prima cosa, però. Pianta le bacche in pieno sole, lasciando spazio in abbondanza. Il terreno dovrebbe essere ben drenante, sabbioso e ricco di materia organica. Decidere se si desidera trascinare, semi-trascinare o erigere bacche e spinoso o senza spine. Tutte le more beneficiano di un traliccio o di un supporto, quindi installalo pure. Quante piante dovresti ottenere? Bene, una singola pianta di mora sana può fornire fino a 10 chili di bacche all'anno!

Quando fertilizzare le more

Ora che hai piantato le tue selezioni, quali sono i requisiti di alimentazione per le tue nuove more? Non inizierai a concimare le piante di mora fino a 3-4 settimane dopo l'impostazione di nuove piante. Fertilizzare dopo l'inizio della crescita. Utilizzare un concime completo, come 10-10-10, nella quantità di 5 libbre per 100 piedi lineari o 3-4 once intorno alla base di ogni mora.

Usa un alimento completo 10-10-10 come fertilizzante per le tue more o usa compost, letame o un altro fertilizzante organico. Applicare 50 libbre di fertilizzante organico per 100 piedi nel tardo autunno prima del primo gelo.

Mentre la crescita inizia ad apparire all'inizio della primavera, spargere fertilizzante inorganico sopra la parte superiore del terreno in ogni fila nella quantità di 5 libbre di 10-10-10 per 100 piedi.

Alcuni dicono di fecondare tre volte l'anno e alcuni dicono una volta in primavera e una volta nel tardo autunno prima del primo gelo. Le more ti faranno sapere se hai bisogno di un'alimentazione supplementare. Guarda le loro foglie e determina se la pianta sta fruttificando e crescendo bene. Se è così, non è necessario fertilizzare le piante di mora.

Articolo Precedente:
Nessun albero è più aggraziato del bel salice piangente con le sue lunghe trecce che ondeggiano graziosamente in una brezza. Ma quel fogliame a cascata e i rami che lo supportano devono essere tagliati di volta in volta. In realtà, tagliare un salice piangente è essenziale per la sua salute. Se ti stai chiedendo quando potare i salici piangenti o come potare un salice piangente, continua a leggere. Pe
Raccomandato
Se vuoi prolungare la stagione della fioritura nel tuo giardino, prova a piantare un arbusto di trementina ( Ericameria laricifolia ). Fiorisce in densi grappoli di piccoli fiori gialli che durano fino alla caduta. Chiamata anche erba dorata di larice, questo piccolo arbusto è perfetto per i giardini della fauna selvatica dove i conigli possono curiosare tra le foglie mentre gli uccelli e le farfalle si godono i semi e il nettare.
Oxalis palmifrons è una perenne fiorita affascinante e molto attraente. Oxalis è il nome del genere di una pianta dell'Africa meridionale composta da oltre 200 specie. Oxalis palmifrons è una di queste specie che prende il nome dalle sue foglie - minuscole fronde simmetriche che si irradiano dalla cima di ogni fusto, facendole cercare tutto il mondo come un minuscolo grappolo di palme in miniatura. A
Di Mary Dyer, Maestro naturalista e maestro giardiniere Cos'è il pacciame di vetro? Questo prodotto unico fatto di vetro riciclato e burattato è usato nel paesaggio come ghiaia o ciottoli. Tuttavia, i colori intensi del pacciame di vetro non sbiadiscono mai e questo durevole pacciame dura quasi per sempre.
L'antracnosi è una malattia fungina distruttiva che può causare gravi problemi nelle cucurbitacee, in particolare nelle colture di angurie. Se dovesse sfuggire di mano, la malattia può essere molto dannosa e causare la perdita di frutta o persino la morte della vite. Continua a leggere per saperne di più su come controllare l'anguria antracnosi. An
I cipressi sono nativi nordamericani in rapida crescita che meritano un posto di rilievo nel paesaggio. Molti giardinieri non considerano la coltivazione di cipresso perché credono che cresca solo in un terreno umido e paludoso. Mentre è vero che il loro ambiente nativo è costantemente bagnato, una volta che sono stabiliti, i cipressi crescono bene sulla terraferma e possono persino resistere a occasionali siccità. I
Il tappeto argentato Dymondia ( Dymondia margaretae ) è deliziosamente denso, resistente alla siccità, con una copertura a terra alta 1-2 ", ideale per i giardini più soleggiati. Se stai cercando qualcosa di attraente nel tuo paesaggio, potresti prendere in considerazione la possibilità di coltivare questa pianta. Co