Oleandri invasi di ringiovanimento: Suggerimenti per la potatura di un oleandro troppo cresciuto


Gli oleandri ( Nerium oleander ) accettano potature severe. Se ti trasferisci in una casa con un cespuglio di oleandri indisciplinato e invaso nel cortile sul retro, non disperare. Ringiovanire gli oleandri troppo cresciuti è in gran parte una questione di potatura e pazienza. Continuate a leggere per informazioni sulla potatura di ringiovanimento di oleandri e quando potare gli oleandri per ringiovanirli.

Potatura di un oleandro troppo cresciuto

La buona notizia è che puoi eseguire la potatura di ringiovanimento degli oleandri e rimettere in forma piante vecchie e ricche di vegetazione. Dovrai valutare la salute dell'arbusto di oleandro e determinare se è in grado di resistere a potature drastiche tutto in una volta.

Il problema con una potatura grave è che può indurre una crescita eccessiva delle foglie e incoraggiare il germoglio basale. Se la pianta è in salute fragile, il suo vigore può essere ridotto e una pianta molto debole può persino morire.

Quando si considera la potatura di un oleandro troppo cresciuto, potrebbe essere meglio farlo a poco a poco, per un certo numero di anni. Quando si ringiovaniscono gli oleandri troppo cresciuti in tre anni, si esegue circa un terzo del diradamento necessario ogni anno.

Come tagliare gli arbusti di oleandri troppo cresciuti

Generalmente, ti consigliamo di mantenere la forma naturale di un arbusto quando inizi la potatura, anche quando stai potando un oleandro troppo cresciuto. La forma naturale dell'oleandro, una forma a grappolo, è quasi sempre più attraente nelle siepi e negli schermi di oleandri.

Ecco alcuni suggerimenti su come tagliare gli arbusti di oleandri troppo cresciuti in tre anni:

  • Il primo anno, prendi un terzo di tutti i gambi maturi sul terreno.
  • Il secondo anno si stanno ringiovanendo gli oleandri troppo cresciuti, si taglia la metà dei restanti gambi maturi al suolo e si accorciano i lunghi germogli derivanti dalla crescita dell'anno precedente.
  • Il terzo anno, ritaglia gli steli più vecchi rimanenti a pochi centimetri e continua a riprendere i nuovi germogli.

Quando potare gli oleandri

Generalmente, il tempo di potare gli arbusti di fioritura primaverile alla fine dell'estate o dell'autunno dell'anno precedente. Questo dà alle piante la possibilità di sviluppare la nuova crescita su cui cresceranno i fiori.

Tuttavia, arbusti da fiore estivi come l'oleandro dovrebbero essere potati a fine inverno o primavera. Non potare in autunno o in inverno perché questo favorisce una nuova crescita sensibile al gelo.

Articolo Precedente:
Molti proprietari di case nelle regioni in cui la malattia di Lyme è comune sono preoccupati per le zecche. La zecca di cervo ( Ixodes scapularis ) è la specie che trasmette la malattia di Lyme negli Stati Uniti orientali e centrali, mentre la zecca occidentale nera ( Ixodes pacificus ) trasmette la malattia di Lyme negli Stati Uniti occidentali.
Raccomandato
Ci sono momenti in cui noi giardinieri non abbiamo più tempo per piantare correttamente tutto nel giardino che abbiamo comprato. In inverno, le piante a radice nuda e le piante o gli alberi e le piante in contenitori non hanno la protezione per sopravvivere al freddo e, in estate, le piante a radice nuda e in contenitori sono soggette a danni da calore.
Vivipario è il fenomeno che coinvolge i semi che germogliano prematuramente mentre sono ancora all'interno o attaccati alla pianta o al frutto. Si verifica più spesso di quanto si possa pensare. Continua a leggere per imparare alcuni fatti vivipari e cosa fare se vedi dei semi germinare nella pianta invece che nel terreno.
Originaria delle isole caraibiche e di altri luoghi tropicali, le begonie sono resistenti nelle zone con inverni senza ghiaccio. Nei climi più freschi, sono coltivati ​​come piante annuali. Il fogliame drammatico di alcune begonie è particolarmente popolare per i canestri sospesi che amano l'ombra. Molt
Rose of Sharon ( Hibiscus syriacus ) è un grande arbusto robusto che produce fiori luminosi e vistosi che sono bianchi, rossi, rosa, viola e blu. Il cespuglio fiorisce in estate, quando fioriscono solo pochi altri arbusti. Con un'abitudine rigida, eretta e rami aperti, Rose of Sharon lavora in composizioni sia informali che formali.
L'uccello del paradiso, noto anche come Strelitzia, è una pianta bellissima e davvero unica. Parente stretto della banana, l'uccello del paradiso prende il nome dai suoi fiori strombati, dai colori vivaci e appuntiti che assomigliano molto a un uccello in volo. È una pianta sorprendente, quindi può essere un vero colpo quando cade vittima di una malattia e smette di apparire al meglio. C
Ho avuto i bellissimi peperoni in giardino quest'anno, molto probabilmente a causa dell'estate insolitamente calda della nostra regione. Ahimè, questo non è sempre il caso. In generale, le mie piante danno un paio di frutti al massimo, o niente frutti sulle piante di pepe. Questo mi ha portato a fare una piccola ricerca sul perché una pianta di peperone non produrrà. Pe