Beginner Orchid Growing: Iniziare con le piante di orchidee


Le orchidee hanno la reputazione di essere piante difficili e difficili, ma molte orchidee non sono più difficili da coltivare rispetto alla pianta d'appartamento media. Inizia con un'orchidea "facile", quindi impara le basi delle orchidee in crescita. Diventerai dipendente da queste affascinanti piante in pochissimo tempo. Continuate a leggere per saperne di più sulla coltivazione di orchidee principianti.

Orchidea in crescita per principianti

Iniziare con le piante di orchidee significa selezionare la migliore pianta per la coltivazione di orchidee principianti. Sebbene ci siano molti tipi di orchidee, la maggior parte dei professionisti concorda sul fatto che la Phalaenopsis (orchidea di falena) abbia un buon rendimento nell'ambiente domestico medio ed è ottima per chi è appena agli inizi.

Un'orchidea sana ha un gambo eretto forte con foglie verde scuro e coriacee. Non comprare mai un'orchidea che sembra marrone o appassita.

Nozioni di base di orchidee in crescita

Luce : la quantità di luce varia considerevolmente, variando da luce alta, media o bassa, a seconda del tipo di orchidea. Le orchidee di falena, tuttavia, preferiscono luci basse come una finestra orientata ad est o ombreggiata, o un punto in cui la pianta riceve il sole del mattino e l'ombra del pomeriggio. Puoi anche posizionare l'orchidea sotto una luce fluorescente.

La tua pianta ti dirà se sta ricevendo troppa (o troppo poca) luce. Le foglie tendono a diventare più verdi quando la luce è troppo bassa, ma possono diventare gialle o sbiancate quando la luce è troppo luminosa. Se noti macchie nere o marroni, la pianta è probabilmente bruciata dal sole e dovrebbe essere spostata in un'area con luce inferiore.

Temperatura e umidità : come la luce, le preferenze di temperatura dell'orchidea vanno dal basso all'alto, a seconda del tipo di orchidea. Le orchidee di falena, tuttavia, fanno bene a temperature ambiente normali preferite dalla maggior parte delle piante d'appartamento.

La maggior parte delle orchidee preferisce ambienti umidi. Se la stanza è asciutta, posizionare l'orchidea su un vassoio di umidità per aumentare l'umidità nell'aria intorno alla pianta.

Acqua : il sovraspruzzamento è la causa principale della morte dell'orchidea ei professionisti delle orchidee consigliano in caso di dubbio di non innaffiare fino a quando i due pollici in alto del miscuglio non si sentono asciutti al tatto. Innaffia l'orchidea nel lavandino finché l'acqua non scorre attraverso il foro di drenaggio, quindi lascialo scolare completamente.

Riduci l'irrigazione quando la fioritura si interrompe, quindi riprendi un normale programma di irrigazione quando compaiono nuove foglie.

Fecondazione : nutrite le orchidee una volta al mese con un fertilizzante bilanciato e idrosolubile. In alternativa, utilizzare un fertilizzante formulato specificamente per le orchidee. Come l'irrigazione, l'applicazione del fertilizzante deve essere ridotta quando si arresta la fioritura e si ripresenta con una nuova crescita.

Rinfresco : reimpiegare le orchidee in miscele fresche ogni due anni. Utilizzare un impasto formulato per orchidee ed evitare il terriccio regolare.

Articolo Precedente:
Il mais dolce è il sapore dell'estate, ma se lo coltivi nel tuo giardino, potresti perdere il raccolto a parassiti o malattie. La peronospora sul mais dolce è una di queste malattie, un'infezione fungina che può arrestare le piante e ridurre o distruggere il raccolto. Sapere come prevenire la peronospora nel mais e come controllare un'infezione se la vedi nel tuo giardino è importante. Mu
Raccomandato
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Origano ( Origanum vulgare ) è un'erba di facile manutenzione che può essere coltivata all'interno o all'esterno in giardino. Essendo originaria delle regioni calde e aride, la pianta di origano è perfetta per la coltivazione in zone soggette a siccità. Qu
Plumeria, noto anche come frangipani o fiori di lei hawaiana, sono un genere di alberi tropicali in fiore, resistenti nelle zone 8-11. Mentre sono alberi attraenti nel paesaggio, sono per lo più coltivati ​​e coltivati ​​per le loro fragranti fioriture. Sebbene le malattie fungine possano accadere ovunque, le regioni tropicali calde e umide sono particolarmente favorevoli alla crescita dei funghi. Il fung
Gli eucalipti sono alberi ad alto fusto con radici poco profonde, che si adattano alle dure condizioni di crescita nella loro nativa Australia. Anche se questo potrebbe non rappresentare un problema qui, nel paesaggio domestico, la profondità della radice di eucalipto può diventare problematica. Continuate a leggere per ulteriori informazioni sui pericoli di radice superficiale dell'eucalipto.
Tutti i giardinieri avranno inevitabilmente a che fare con malattie fungine in un punto o nell'altro. Malattie fungine come l'oidio o la peronospora possono infettare una grande varietà di piante ospiti. Tuttavia, il modo in cui la peronospora si presenta può dipendere dalla pianta ospite specifica.
In alcune zone del paese, il muschio nel prato è la nemesi del proprietario. Si impadronisce dell'erba del tappeto erboso e lascia sgradevoli macchie brune in estate quando diventa dormiente. Per il resto di noi, il muschio può essere un'ottima alternativa a quell'erba ad alta manutenzione.
Le formiche del carpentiere possono essere piccole di statura, ma i danni della formica del carpentiere possono essere distruttivi. Le formiche carpentiere sono attive durante i mesi primaverili ed estivi. Nidificano in legno umido dentro e fuori, spesso in legno putrefatto, dietro le piastrelle del bagno, intorno a lavandini, vasche, docce e lavastoviglie