Che cosa è la muffa bianca: come trattare la muffa bianca sulle piante


Persino i giardinieri esperti possono ottenere una malattia o un agente patogeno nel giardino che non possono identificare o trattare. La muffa bianca è una di quelle malattie subdole fungine che possono colpire tranquillamente e prendere il controllo di un letto di piantagione senza preavviso. Cos'è la muffa bianca? Esploreremo alcune informazioni sulla muffa bianca e consigli su come identificare e trattare questa malattia tranquilla ma mortale.

Informazioni sulla muffa bianca

Le malattie fungine sono di tutte le forme e dimensioni, ma la muffa bianca è una delle varietà più comuni che colpisce le colture alimentari e floricole. In effetti, colpisce più di 400 specie di piante, con il più ampio impatto sulle colture economiche. I sintomi della muffa bianca possono imitare molti tipi di malattie. Solo dopo esserti avvicinato e aver identificato il suo micelio è possibile fare una diagnosi confermata. E a quel punto è troppo tardi per quella pianta, e anche i suoi vicini potrebbero essere infetti.

Le verdure da giardino e molte piante annuali in fiore sono spesso influenzate dalla muffa bianca. Cos'è la muffa bianca? I sintomi della muffa bianca includono la perdita di foglie, l'appassimento del gambo e una crescita bianca e soffice sul materiale vegetale interessato. Questo si sviluppa in sclerotia, nero duro, strutture a forma di matita su parti di piante malate. Nel tempo, si verifica la morte delle piante.

La muffa bianca è più diffusa in condizioni calde e umide, specialmente quando le piante sono sovraffollate e non sono state ruotate. La sclerotia sverna nel terreno e si riproduce in condizioni miti e umide. La sclerotia è nota per vivere nel suolo fino a 5 anni. Le spore malate possono anche soffiare da un campo vicino.

Altri nomi per la malattia sono il cancro bianco, il marciume acquoso molle, il marciume del legname, lo smorzamento, la decomposizione del marciume rosa, il marciume della corona e molti altri nomi descrittivi.

Come trattare la muffa bianca

Questa malattia fungina può essere abbastanza difficile da trattare, poiché i sintomi della muffa bianca inizialmente imitano molti altri problemi vegetali. Una volta che la muffa bianca si trova in un sito del giardino, di solito si presenta ogni anno, a causa della capacità delle spore di svernare nei detriti di piante cadute e nel terreno.

I fiori e il tessuto vegetale danneggiato sono spesso i primi ad essere colonizzati dalla malattia. Spore diffuse non solo dal vento, ma anche dall'attività degli insetti e dagli schizzi di pioggia. I materiali vegetali rimasti indietro rispetto alla raccolta dell'anno precedente sono spesso i responsabili dei contaminanti iniziali.

Non esiste un trattamento di muffa bianco approvato. Una volta che una pianta ha la malattia, puoi provare a potare la pianta sotto il materiale infetto e applicare un fungicida. Tuttavia, c'è un successo molto limitato con questo metodo a meno che la malattia non venga diagnosticata molto presto. È meglio rimuovere la pianta e distruggerla.

Prevenire la muffa bianca

Dal momento che non esiste un trattamento efficace per la muffa bianca, è meglio cercare di prevenire la malattia. Gli esperti su come trattare la muffa bianca suggeriscono la rotazione delle colture e la pulizia dei detriti delle piante della stagione precedente. Usa le piante che crescono in posizione verticale anziché strisciare sul terreno e garantire un'abbondante circolazione d'aria. Acqua al mattino profondamente con tubi di irrigazione o irrigazione a goccia. Non compostare le piante infette, poiché la maggior parte delle situazioni di compost non si scalda abbastanza per uccidere la sclerotia.

Invece di cercare di trovare un efficace trattamento di muffa bianca, usa piante resistenti. Alcuni di questi sono:

  • Pentas
  • Impatiens della Nuova Guinea
  • Elefante orecchio
  • Canna
  • Fibra ottica
  • Bandiera dolce

Sono disponibili anche controlli biologici. Il più prevalente è quello che contiene il fungo coniothyum minitan. È un controllo naturale ma non registrato in alcuni stati per l'uso.

Articolo Precedente:
I tuoi animali domestici dipendono da te per tenerli al sicuro sia all'interno che all'esterno. Ciò include l'uso di fertilizzanti che accettano animali domestici. Sapere che non devi preoccuparti della sicurezza del tuo animale quando gioca all'aperto ti dà la tranquillità, così puoi concentrarti a goderti il ​​tempo che trascorri insieme. Utiliz
Raccomandato
Clematis è uno dei vitigni in fiore più versatili e vistosi disponibili. La varietà di dimensioni e forma dei fiori è sconcertante con nuove cultivar e oggetti da collezione che escono ogni anno. In realtà puoi avere uno spettacolo di clematide quasi un anno fa se ti avvali delle varietà clematide di fioritura invernale, primaverile ed estiva. Le c
Il tè alla camomilla è una tisana delicata, spesso utilizzata per i suoi effetti calmanti e per la sua capacità di calmare i lievi disturbi dello stomaco. Tuttavia, l'utilizzo di camomilla per il giardinaggio può offrire benefici sorprendenti che la maggior parte delle persone non ha considerato. Ec
Stiamo coltivando mais quest'anno ed è una sorta di incutere timore. Giuro che posso praticamente vederlo crescere proprio davanti ai miei occhi. Come con tutto ciò che coltiviamo, speriamo che il risultato sarà un dolce succoso e dolce per i barbecue di fine estate, ma ho avuto qualche problema in passato, e forse lo hai anche tu. H
Gli oleandri sono arbusti da fiore versatili spesso coltivati ​​nei climi più caldi. Sono visti così spesso che alcuni giardinieri li danno per scontati. Tuttavia, una malattia letale chiamata bruciatura delle foglie di oleandro sta ora mettendo il suo pedaggio sulla popolazione di oleandri. Se non hai mai sentito parlare di scorching di foglie di oleandro, probabilmente hai delle domande. Qual
Le patate dolci ci forniscono una varietà di benefici nutrizionali, come le vitamine A, C e B6, nonché manganese, fibre e potassio. Nutrizionisti e dietologi vantano la capacità delle patate dolci di aiutarci a perdere peso, aumentare l'immunità, controllare il diabete e contribuire ad alleviare il disagio dell'artrite. Co
I ravanelli sono uno dei produttori più veloci, raccogliendo spesso un raccolto in tre o quattro settimane in primavera. I ceppi successivi forniscono radici in sei-otto settimane. Queste piante tollerano il trapianto purché non siano ombreggiate da specie più alte. Molte colture sono ottime piante da compagnia per i ravanelli, che si riempiono dopo che le radici sono state raccolte. L