Repotting Houseplants: How to Repot A Houseplant


Quindi hai determinato che la tua pianta d'appartamento ha bisogno di un grande revamping. Le piante d'appartamento richiedono un rinvaso occasionale per mantenerle in salute. Oltre a sapere quando fare il repot, è necessario, ovviamente, sapere come reimpiantare una pianta d'appartamento affinché questa attività abbia successo.

Come rimpiazzare una pianta d'appartamento

Quando è il momento di rinvasare la tua pianta, dovresti usare una combinazione di vasi di plastica e compost di torba. Naturalmente, questo dipende dalle esigenze della pianta. Per prima cosa, immergere la pentola di terracotta per un giorno prima di usarla in modo che la pentola non estragga l'acqua dal compost.

Le pentole sono disponibili in tutti i tipi di formati, ma di solito servono solo quattro o cinque dimensioni diverse. Le dimensioni più comuni utilizzate sono 6 cm, 8 cm, 13 cm, 18 cm e 25 cm. Avrai sempre voglia di lasciare abbastanza spazio tra il bordo del vaso e la superficie del compost; come quello è il tuo spazio d'irrigazione. Dovrebbe aumentare con le dimensioni della tua pentola perché i vasi più grandi contengono piante più grandi, che richiedono più acqua.

Quando una delle tue piante d'appartamento è in una pentola grande e non può essere rinvasata, dovrai vestire il compost. Ciò significa che dovrai rimuovere i 25-36 mm (da 1 a 1 1/2 pollici) del vecchio compost e sostituirlo con un nuovo compost. Assicurarsi di non danneggiare le radici della pianta e lasciare uno spazio tra la parte superiore del compost e il bordo del vaso in modo che la pianta possa essere annaffiata facilmente.

Passi per rinvasare le piante d'appartamento

Rinvasare una pianta d'appartamento è facile quando si seguono queste linee guida di base per il rinvaso di piante d'appartamento:

  • Per prima cosa, innaffia la pianta il giorno prima di pianificare il rinvaso.
  • Metti le dita sulla parte superiore della pallina e inverti la pentola. Tocca il bordo del vaso su una superficie solida, come un tavolo o un bancone. Se la pallina della radice resiste, fai passare un coltello tra la pentola e la zolla della radice per allentare le radici.
  • Ispeziona le radici e rimuovi il coccio dalla base della zolla della radice quando riesci a rinvasare una pianta d'appartamento in una pentola di terracotta. Tease le radici gratis. Potrebbe essere necessario utilizzare un'etichetta rigida o un adesivo.
  • Dopodiché, scegli un vaso pulito un po 'più grande di quello da cui hai appena rimosso la pianta, che normalmente sale di un paio di dimensioni.
  • Metti una bella manciata di composto fresco nella base del vaso. Metti la palla radice sopra quella al centro. Assicurati che la superficie della pallina sia al di sotto del bordo in modo da poterla coprire adeguatamente con il compost. Una volta posizionata la pianta nella posizione corretta, posizionare delicatamente un po 'di composto fresco attorno ad esso e sopra di esso. Non spingere il compost nella pentola con forza. Vuoi dare alle radici una certa capacità di muoversi e crescere.
  • Infine, se pensi che sia necessario, aggiungi più compost sopra e delicatamente rendilo stabile. Assicurarsi di lasciare la quantità raccomandata di spazio in cima per scopi di irrigazione. Metti la pianta dove l'umidità può defluire liberamente e gocciola acqua sulla pianta riempiendo lo spazio di irrigazione in cima. Lasciare scolare l'acqua in eccesso e posizionare la pentola in un contenitore esterno attraente per catturare l'eccesso. Non vorrai annaffiare questa pianta fino a quando il compost non mostrerà segni di secchezza.

Ora che sai come rinvasare le piante d'appartamento, puoi godertele ancora più a lungo durante tutto l'anno.

Articolo Precedente:
Hai mai sentito parlare di frutta mela canguro? Potresti non avere a meno che tu non fossi nato sotto. Le piante di mele di canguro sono originarie dell'Australia e della Nuova Zelanda. Allora, cos'è una mela canguro? Continuate a leggere per saperne di più. Cos'è una mela di canguro? Le piante di mele di canguro non sono collegate alle mele, sebbene portino frutto. M
Raccomandato
Dovresti tagliare gli scarti di compost? Distruggere gli scarti per il compostaggio è una pratica comune, ma ci si potrebbe chiedere se questa pratica sia necessaria o addirittura efficace. Per trovare la risposta, diamo un'occhiata alla biologia del compost. Compostaggio di rifiuti di frutta e verdura Aggiungi materiale vegetale, come residui di cibo, scarti di giardino e residui di erba, al cumulo del compost.
Coltivare bulbi in vaso è una delle cose più intelligenti e facili che puoi fare nel tuo giardino, e ha un enorme profitto. Piantare i bulbi nei contenitori significa che sai esattamente dove sono, puoi spostarli ovunque debbano andare a rilassarsi, e puoi posizionarli sul patio, sui gradini, sul portico o ovunque possano provocare la più grande sensazione in primavera . Q
Puoi tagliare i filodendri? Sì, certo. Anche se non richiedono molta potatura, a volte tagliare le piante di filodendro mantiene queste bellezze guardando il loro tropicale migliore e impedisce loro di diventare troppo grandi per l'ambiente circostante. Ecco alcune linee guida generali per tagliare le piante di filodendro.
Conosciuto anche come fiamma della foresta o rampicante della Nuova Guinea, la vite di giada rossa ( Mucuna bennettii ) è uno scalatore spettacolare che produce grappoli incredibilmente belli di fioriture dorate, luminose e luminose. Nonostante le sue dimensioni e l'aspetto esotico, le piante di vite di giada rossa non sono difficili da coltivare.
Di Kathee Mierzejewski Se ti stai chiedendo come piantare il cavolfiore ( Brassica oleracea var. Botrytis ), scoprirai che non è difficile. Coltivare il cavolfiore può essere fatto insieme ad altre piante strettamente correlate come broccoli, cavoli e rape. Il momento migliore per piantare il cavolfiore Coltivare il cavolfiore è meglio farlo a temperature fresche con atmosfere umide. P
Gli scarafaggi di tartaruga sono piccoli, ovali, scarabei a forma di tartaruga che sopravvivono masticando la loro strada attraverso il fogliame di varie piante. Fortunatamente, i parassiti di solito non sono presenti in numeri abbastanza grandi da causare seri danni, ma possono masticare fori antiestetici in tutte le foglie delle piante