Pianta le tue noccioline - Come coltivare le arachidi


Di Nikki Tilley
(Autore del giardino Bulb-o-licious)

Sapevi che puoi piantare le tue noccioline a casa? Questo raccolto di stagione calda è in realtà facile da coltivare in un orto domestico. Continua a leggere per imparare come far crescere le arachidi nel tuo giardino.

Come far crescere le arachidi

Le arachidi ( Arachis hypogaea ) preferiscono una stagione di crescita lunga e calda e sono tipicamente piantate dalla metà alla tarda primavera (dopo che la minaccia del gelo è passata) fino a metà estate. Quando coltivate le arachidi, piantatele in un terreno sabbioso ben drenante e ricco di materia organica come foglie, compost o letame ben decomposto. Devono anche essere piantati in una posizione soleggiata.

Le esigenze di impianto variano leggermente tra le varietà di arachidi. Ci sono noccioline a grappolo e noccioline di tipo runner.

Le arachidi di tipo runner hanno un'abitudine vining crescita e richiedono un po 'più spazio nel giardino rispetto alle loro controparti di tipo mazzo. Da tre a cinque semi sono generalmente piantati a 2-3 pollici di profondità, con una distanza di 7 -8 pollici con file distanti almeno 24 pollici l'uno dall'altro.

La semina del tipo a grappolo, che comprende le varietà Virginia, è di circa 1 ½-2 pollici di profondità e 6-8 pollici di distanza.

Una volta che le piantine hanno raggiunto circa sei pollici, è possibile aggiungere uno strato di pacciamatura, come la paglia, per mantenere sotto controllo le infestanti. Il calcio è importante per la crescita e lo sviluppo dei baccelli; quindi, aggiungendo gesso al terreno una volta iniziata la fioritura può essere necessario.

Anche l'immersione a mano per evitare che i baccelli si secchino è essenziale.

Come crescono le arachidi?

La maggior parte delle arachidi fiorisce da sei a otto settimane dopo averle piantate. I fiori sono prodotti vicino al terreno sulle piante a grappolo e lungo i corridori dei tipi di vining. Mentre le piante fioriscono in superficie, tuttavia, i baccelli si sviluppano sotto. Mentre i fiori svaniscono, il gambo inizia a piegarsi verso il basso, portando i baccelli a terra. Poiché le arachidi sbocciano per un periodo di diverse settimane (fino a tre mesi), i baccelli maturano a vari intervalli. Ogni baccello produce da due a tre noccioline.

Raccolta di arachidi

La maggior parte delle arachidi sono pronte per la raccolta da 120 a 150 giorni dopo la semina, il dare o l'avere. La raccolta delle arachidi avviene solitamente a fine estate / inizio autunno quando le foglie diventano gialle. Man mano che le arachidi maturano, il colore dello scafo cambia, da bianco o giallo a marrone scuro o nero. Puoi testare la maturità delle noccioline raschiando il centro dei baccelli con un coltello affilato. Uno scafo da marrone scuro a nero significa che sono pronti per la raccolta.

Scava con cura le piante e scuota il terreno in eccesso. Quindi asciugare le arachidi appendendole a testa in giù in un'area calda e asciutta per circa due o quattro settimane. Una volta asciutti, metterli in sacchetti di rete e riporli in un'area ben ventilata fino al momento della tostatura. Le arachidi bollite sono le migliori dopo lo scavo e prima dell'essiccamento.

Articolo Precedente:
Le margherite di Gerbera ( Gerbera jamesonii ) vengono comunemente coltivate per i loro fiori luminosi e allegri a forma di margherita. Provengono dal Sud Africa e sono disponibili in varie dimensioni e colori, tra cui rosa, giallo, salmone, arancio e bianco, con dimensioni dei fiori da 2 a 5 pollici
Raccomandato
Di Kathee Mierzejewski Tutti apprezzano i chili peppers. Ci sono così tanti tipi diversi e sono usati in tante ricette diverse. Tra jalapeno, paprika, cayenne, serrano e ancho, per non parlare dei peperoni medi in media, puoi coltivare peperoncini in una varietà di tipi, dimensioni e colori. Se hai mai pensato a come coltivare peperoncino, potresti scoprire che non è molto diverso dal tuo normale peperone verde o rosso. C
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) La cece è un'erba aromatica che viene comunemente coltivata in giardino. Produce grappoli di fiori color lavanda in mezzo a cumuli di foglie grigio-verdi. Questa pianta facilmente coltivabile ha una storia interessante per quanto riguarda i suoi vari usi nel paesaggio.
Ci sono così tanti tipi di piante grasse con forme diverse che può essere difficile decidere quale includere nel paesaggio. Una piccola bellezza che crea un'eccellente copertura del terreno si chiama Othonna 'Little Pickles'. Continua a leggere per scoprire come crescono i "Little Pickles" e la cura delle piante di Othonna.
Le gardenie sono amate per la loro fragranza inebriante e per i fiori bianchi e cerosi che presentano un forte contrasto con il fogliame verde intenso. Sono sempreverdi amanti del calore, originari dell'Africa tropicale, e sono meglio coltivati ​​nelle zone di rusticità USDA 10 e 11. Le gardenie resistenti al freddo sono disponibili in commercio, ma questo non garantisce arbusti gardenia di zona 5. Con
Fagioli, fagioli gloriosi! Secondo solo al pomodoro come coltura da giardino domestico più popolare, i semi di fagioli possono essere salvati per il giardino della stagione successiva. Originari del Messico meridionale, del Guatemala, dell'Honduras e del Costa Rica, i fagioli sono generalmente classificati per la loro abitudine di crescita e quasi tutte le varietà possono essere salvate tramite seme per uso futuro.
Cos'è il rosmarino di palude? È una pianta di palude molto diversa dal rosmarino con cui cucini in cucina. Le piante di rosmarino di palude ( Andromeda polifolia ) prosperano in ambienti paludosi come paludi umide e cumuli di muschio secco. Continuate a leggere per ulteriori informazioni sulle piante di rosmarino di palude, tra cui suggerimenti per la coltivazione di rosmarino di palude.