Macchie di rabarbaro al rabarbaro: trattamento delle macchie marroni sul rabarbaro


Il rabarbaro è un ortaggio perenne per il clima fresco che la maggior parte delle persone considera come un frutto, usandolo in salse e torte. Il rabarbaro è facile da coltivare e, per la maggior parte, privo di parassiti e malattie. Detto questo, il rabarbaro è soggetto a macchie sulle foglie. Che cosa provoca macchie di ruggine al rabarbaro e cosa si può fare per il rabarbaro che presenta macchie marroni? Impariamo di più.

Macchie di rabarbaro su foglie

Ci sono un paio di malattie comuni al rabarbaro, che possono provocare macchie sulle foglie di rabarbaro. Di solito i punti fogliari sono più di un problema estetico e le macchie antiestetiche non influenzano la commestibilità della pianta. Le due malattie più comuni osservate nel rabarbaro che provocano fogliame maculato sono Ascochyta rei e Ramularia rei .

  • Il punto delle foglie di Ascochyta è visto per la prima volta come piccole macchie gialle verdastre (meno di mezzo pollice) sulla superficie superiore delle foglie. Gradualmente, le chiazze sviluppano centri bianchi circondati da un bordo rossastro ulteriormente delimitato da un'area grigiastro-verde. Dopo alcuni giorni, le aree infette diventano marroni, muoiono e cadono, creando un buco nel gambo che può essere confuso per danni agli insetti. Ascochyta non infetta gli steli ma Ramularia lo fa.
  • La macchia foglia ramularia appare come piccoli punti rossi (macchie di ruggine di rabarbaro) che si allargano fino a diventare lesioni rotonde di ½ pollice o più di diametro. Le macchie diventano bianche, poi si abbronzano con un bordo viola seguito da infezione del gambo. I gambi sviluppano un fungo bianco, diventando gradualmente marrone quando il tessuto muore.

Entrambi questi agenti patogeni producono spore che si diffondono ad altre piante tramite vento e spruzzi d'acqua, causando nuove infezioni 10-14 giorni dopo. Le spore rimangono anche in tutti i detriti rimasti di stagione in stagione. Sia i funghi Ascochyta che Ramulari si sono diffusi con il portainnesto infetto.

I servizi igienici eccellenti in giardino sono la chiave per contrastare entrambi questi funghi. Selezionare il rabarbaro e la pianta sani e certificati in terreni soleggiati, ben drenanti e fertili. Mantenere libera l'area attorno alle piante e ai detriti e rimuovere e distruggere eventuali foglie che appaiono malate. Nei casi gravi di infezione, un composto di rame può essere applicato per controllare il punto fogliare.

Un'altra malattia che può causare lo spotting è il marciume di antracnosi. Inizialmente, la malattia è vista come foglie appassite e grandi, lesioni sugli steli che si allargano rapidamente e diventano nere. Gli steli possono diventare attorcigliati e alla fine collassare. Come con i precedenti agenti patogeni, le buone pratiche igienico-sanitarie sono molto importanti per controllare la malattia. Rimuovere e smaltire fogliame o steli infetti. Inoltre, concimare la pianta non appena la crescita appare la primavera successiva e poi di nuovo non appena il raccolto del gambo è finito.

Queste malattie sono più comuni nelle piante che sono stressate, quindi migliorare la loro salute generale è la chiave per ridurre le possibilità di infezione.

Cosa altro provoca macchie marroni sul rabarbaro?

Mentre la malattia può causare macchie sul rabarbaro, anche le condizioni culturali o ambientali possono essere responsabili. Le macchie marroni sul rabarbaro possono essere il risultato di residui di pesticidi, sali o una combinazione di entrambi. Questi possono iniziare come macchie gialle sulle foglie, diventando gradualmente bruno-rossastro.

Inoltre, se il rabarbaro ha macchie marroni, il colpevole potrebbe essere solo un rabarbaro in crescita sano. Si, è corretto. Il rabarbaro deve essere diviso ogni tanto; 10 anni sono la quantità massima di tempo in cui un cerotto di rabarbaro deve andare indiviso. Non sto dicendo che un patch indiviso morirà, solo che una patch divisa prospererà e prospererà su una parte indivisa. È possibile che se hai foglie di rabarbaro sulle foglie, tutto ciò che devi fare è scavarle e dividerle.

Articolo Precedente:
I pomodori sono probabilmente l'ortaggio estivo più popolare per esperti e principianti. Una volta che tutto il pericolo di gelo è passato e le temperature notturne sono aumentate sopra i 55 ° C (13 ° C), è tempo di pensare alla piantagione di pomodori. Se vivi nel Sud, i semi di pomodoro possono essere seminati direttamente nel giardino. Nel
Raccomandato
La ciliegia di foglie viola ( Prunus x cistena ) è un arbusto robusto che appartiene alla famiglia delle rose. Questa pianta sorprendente, conosciuta anche come la ciliegia di foglie di prugna, è apprezzata per il fogliame rossastro-porpora e le fioriture rosa pallido. La cura con la ciliegia di foglie viola richiede una potatura regolare.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) La pianta delle campane di Canterbury ( Campanula medium ) è una pianta da giardino biennale popolare (perenne in alcune aree) che raggiunge circa due piedi o poco più. Campanula Le campane di Canterbury possono essere facilmente coltivate e curate molto come le loro controparti campanule.
Il limequat è un albero da frutto che non ottiene pressanti tanto quanto i suoi cugini agrumi. Un ibrido tra un kumquat e una calce chiave, il limequat è un albero relativamente freddo e resistente che produce frutti gustosi e commestibili. Continua a leggere per saperne di più informazioni limequat, come la cura della pianta limequat e come far crescere un albero di limequat. I
E Anne Baley Per godere della bellezza dei fiori di gladiolo anno dopo anno, la maggior parte dei giardinieri deve conservare i loro gladioli (talvolta chiamati anche bulbi di gladioli) in inverno. I bulbi di gladiolo, o cormi, non sono resistenti durante i mesi invernali ghiacciati, quindi è necessario scavarli e conservarli fino alla primavera se si desidera farli crescere di nuovo l'anno successivo.
Se sei pronto per un albero insolito che creerà eccitazione ogni primavera, considera il salice piangente. Questo piccolo ma spettacolare salice trabocca di amenti setosi all'inizio della primavera. Continuate a leggere per ulteriori informazioni di salice figa piangente, compresi i suggerimenti su come far crescere piangenti salici di pussy.
Nella maggior parte delle regioni settentrionali del paese, le piante di giglio di legno crescono nelle praterie e nelle regioni montuose, riempiendo i campi e le pendici con le loro allegre fioriture. Queste piante un tempo erano così comuni che i nativi americani usavano i bulbi di giglio di legno come fonte di cibo.