Rottura della radice di Phytophthora in azalee


Le azalee sono spesso coltivate nel paesaggio domestico non solo per la loro bellezza, ma per la loro robustezza. Ma, per quanto resistenti, ci sono ancora alcune malattie che possono influenzare gli arbusti di azalee. Uno di questi è il marciume della radice di phytophthora. Se sospetti che la tua azalea sia stata colpita dal fungo di phytophthora, continua a leggere per saperne di più sui sintomi e sui modi per trattarla.

I sintomi di Phytophthora Root Rot

La putrefazione della radice di Phytophthora è una malattia che colpisce le azalee. Per un proprietario di azalea, vedere i segni di questa malattia può essere devastante in quanto la malattia è difficile da controllare e curare.

I sintomi di un'infezione da phytophthora fungo iniziano normalmente con una crescita ridotta nella pianta di azalee. La crescita complessiva sarà inferiore e quale crescita ci sarà sarà più piccola. I nuovi rami non cresceranno così spessi come una volta e le foglie saranno più piccole.

Eventualmente, la malattia da phytophthora influenzerà le foglie. Le foglie sull'azalea inizieranno a raggrinzirsi, arricciarsi, abbassarsi o perdere la loro lucentezza. In alcune cultivar, le foglie cambieranno anche il colore in rosso, giallo o porpora nella tarda estate fino all'autunno (questo è solo un problema se l'azalea non ha precedentemente cambiato colore in questo momento).

Un segno sicuro che la tua azalea ha marciume di radice di phytophthora è che la corteccia alla base dell'arbusto di azalee sarà scura e rossastra o brunastra. Se la malattia da phytophthora è avanzata, questa decolorazione potrebbe aver già spostato il tronco verso i rami. Se dovessi scavare la pianta di azalee, scoprirai che anche le radici hanno questa colorazione rossa o marrone.

Trattamento della radice della radice di Phytophthora

Come con la maggior parte dei funghi, il modo migliore per trattare la putrefazione della radice di phytophthora è di assicurarsi che le piante di azalea non lo ottengano in primo luogo. Questo è il modo migliore per assicurarsi che le azalee crescano in un ambiente non adatto al crescere del fungo di phytophthora. La putrefazione della radice di Phytophthora viaggia rapidamente attraverso il terreno umido, scarsamente drenato, quindi tenere le azalee fuori da questo tipo di terreno è fondamentale. Se le azalee crescono in terreni pesanti, come l'argilla, aggiungi del materiale organico per migliorare il drenaggio.

Sfortunatamente, se la tua pianta è già stata infettata dal marciume della radice di phytophthora, è molto difficile da trattare. In primo luogo, rimuovere e distruggere eventuali rami e steli danneggiati. Successivamente, trattare il terreno intorno alla pianta con un fungicida. Ripeti il ​​trattamento fungicida ogni pochi mesi. Continua a rimuovere qualsiasi ramo o stelo infetto che potresti trovare col passare del tempo.

Se la tua pianta di azalea è gravemente infettata da putrefazione della radice di phytophthora, può essere meglio rimuovere semplicemente la pianta prima che infetti altre piante nel tuo giardino. La putrefazione della radice di Phytophthora non riguarda solo le azalee, ma anche molte altre piante di paesaggio. Come accennato, il fungo marciume della radice di phytophthora si muove rapidamente attraverso il terreno umido. Se si verificano forti piogge o se il terreno dell'intero cortile si scarica male, si consiglia di prendere in considerazione la rimozione delle azalee infette indipendentemente da quanto avanzata sia la malattia da phytophthora al fine di proteggere altre piante.

Se hai bisogno di rimuovere i cespugli di azalee, rimuovi l'intera pianta e il suolo in cui è cresciuta. Distruggi o scarta entrambi. Tratta l'area in cui l'arbusto dell'azalea era fungicida. Prima di piantare qualcos'altro in quella zona, assicurati di aggiungere materiale organico per migliorare il drenaggio del terreno.

Articolo Precedente:
L'albero del pane è un albero tropicale bello, a crescita rapida che può produrre più di 200 frutti di dimensioni cantalupo in una sola stagione. Il frutto amidaceo e profumato ha un sapore simile al pane, ma è ricco di fibre, vitamine, minerali e proteine ​​di alta qualità. Non sorprende che l'albero del pane sia un'importante fonte di nutrimento in molte parti del mondo. L'a
Raccomandato
Le lunghe e rigide piogge primaverili e autunnali sono vitali per gli alberi del paesaggio, ma possono anche rivelare segreti sulla salute di queste piante. In molte aree, i funghi gelatinosi sembrano apparire dal nulla quando l'umidità è abbondante, inviando giardinieri domestici che cercano risposte.
Quando ero un bambino, trovavo spesso una melagrana nella punta della mia calza di Natale. Che fossero messi lì da Babbo Natale o mamma, i melograni rappresentavano l'esotico e il raro, mangiato solo una volta all'anno. Punica granatum , il melograno, è un albero originario dell'Iran e dell'India, che prospera in condizioni calde e secche simili a quelle del Mediterraneo.
Sebbene non sia necessaria una potatura seria, puoi potare il tuo albero di biancospino per mantenerlo pulito. La rimozione di rami morti, malati o spezzati aiuterà in questo processo stimolando la nuova crescita di fiori e frutti. Continua a leggere per informazioni sulla potatura di biancospino. A proposito di alberi di biancospino Un albero di biancospino è un albero robusto, fruttifero, floricolo che è noto per vivere fino a 400 anni. I
Non c'è mai stato un frutto così ricco di dicotomia. Con un peso fino a 7 chili, racchiuso in una spessa conchiglia spinosa e maledetto con un odore atroce, il frutto dell'albero durian è anche venerato come il "re dei frutti". Indubbiamente il frutto più popolare in tutto il Sud-est asiatico, il durian è anche vietato in molti luoghi pubblici. All
La lattuga croccante e dolce è il cardine di quei primi hamburger alla griglia e insalate primaverili. Le lattughe di testa come l'iceberg e la romaine richiedono temperature fresche e crescono bene in primavera o in autunno nella maggior parte delle zone. I giardinieri nei climi più caldi con periodi freddi più brevi potrebbero scoprire di non avere la meglio sulle colture di lattuga. S
Ami l'anguria ma non hai avuto fortuna a coltivarli nella tua regione settentrionale? Le angurie amano luoghi caldi e soleggiati con terreno fertile e ben drenante. Quando dico caldo, hanno bisogno di 2-3 mesi di calore per produrre. Ciò rende i cocomeri crescenti nella zona 5 dell'USDA una bella sfida, ma non del tutto impossibile.