Desert Garden Ideas: come realizzare un giardino nel deserto


La chiave per un panorama di successo è lavorare con il tuo ambiente. I giardinieri nelle zone aride potrebbero voler considerare un tema del giardino del deserto che funzioni con il loro suolo, la temperatura e la disponibilità di acqua. Parte di imparare come fare un giardino nel deserto è scoprire quali piante sono le migliori per i giardini del deserto.

Scegliere le piante giuste farà sì che il tuo paesaggio sia sano, facile da mantenere e conservi le risorse. Tutto questo può sommarsi a risparmi di denaro e risparmiarti dai mal di testa associati a piante e collocamenti non corretti.

Come fare un giardino nel deserto

I terreni desertici sono uno dei maggiori ostacoli nella pianificazione di un tema nel giardino del deserto. Sono generalmente altamente alcalini con un pH di circa otto o superiore. La maggior parte delle piante prosperano con livelli di pH moderati tra 6 e 6, 5, il che significa che le scelte di impianto sono limitate.

L'opzione migliore è scegliere piante native della tua zona. Le piante native sono adattate specialmente al terreno, alle condizioni climatiche e alle condizioni aride delle zone desertiche. Pianifica il tuo paesaggio con questo in mente e usa qualche altro suggerimento nel giardino del deserto per il giardino più adatto.

Consigli per il giardino del deserto

I prati non sono pratici nelle zone aride. Sostituire l'erba tradizionale con copertura del terreno resistente alla siccità, rocce e ghiaia. In alcuni casi, la riclassificazione del cantiere potrebbe essere necessaria per incanalare le piogge poco frequenti nelle aree in cui sono presenti gruppi di piante. Usa le piante resistenti alla siccita 'dove possibile e crea un barile per raccogliere l'acqua per l'irrigazione.

Piastrellisti e altri materiali di pavimentazione rendono attraenti percorsi e cortili e si combinano in modo attraente con altri materiali inorganici. Una volta che la terra è stata classificata e hanno impostato le ossa nude del giardino con punti focali non viventi ed elementi strutturali, è tempo di scoprire quali piante sono le migliori per i giardini del deserto.

Quali piante sono le migliori per i giardini del deserto?

Mentre si usano le piante autoctone sono tra le migliori idee per i giardini del deserto, è anche possibile utilizzare piante adattative provenienti da regioni simili. La pianta di ghiaccio è un'eccellente copertura del terreno e molti sedum e sempervivum, come galline e pulcini, prospereranno nei giardini rocciosi e nei contenitori. Scegli piante alte per ombra come l'Acacia, Mesquite e Desert Willow.

Consulta il tuo servizio di estensione locale per le vendite di piante native e le idee del giardino del deserto. I cactus sono a crescita lenta e forniscono un focus nativo nel paesaggio. Mettere le piante grasse in aree che sono basse e possono raccogliere umidità. Questi sono tolleranti alla siccità ma tendono ad usare più umidità rispetto ai cactus.

Consigli per il giardino del deserto per i pazienti

Le piante portacontainer aggiungono dimensione e interesse al giardino. Agavi più piccoli, aloe, bouganville, vite di mandevilla e piante di ibisco costituiscono eccellenti esemplari di terriccio in vaso. Le pentole possono seccarsi anche più rapidamente delle piante nel terreno, quindi fai attenzione a dare loro dell'acqua supplementare, specialmente durante lo stabilimento.

Un piccolo giardino contenitore di cactus sul patio legherà l'intero tema e conferisce un'aria di autenticità a paesaggi aridi. Se sei un giardiniere del deserto all'inizio, le piante portacontainer sono un ottimo modo per imparare quali piante sono le migliori per i giardini del deserto e come prendersene cura.

Articolo Precedente:
Per quanto siano belli in giardino o in paesaggio, ottenere fioriture su bouganville può essere un compito difficile a causa del modo in cui molti giardinieri pensano alle loro piante. Le piante, dopo tutto, hanno bisogno di cure attente e dedicate, quindi nessun fiore sulla bouganville deve significare che non ricevono abbastanza cibo, acqua o luce.
Raccomandato
I gigli di pace ( Spathiphyllum ), noti anche come piante armadio, sono una scelta popolare per uffici e case. Quando si tratta di piante da interno, le piante di pace sono alcune delle più facili da curare. Ma, mentre la cura delle piante del giglio di pace è facile, le condizioni di crescita adeguate sono ancora importanti.
Le piante di orchidee dell'epidendrum sono tra le forme più comuni e più insolite dei fiori. Questo gruppo di orchidee comprende oltre 1.000 varietà di piante subtropicali e tropicali. Ciò significa che la maggior parte di loro non è adatta per la crescita outdoor a lungo termine. Invece, prosperano in una serra o anche nell'interno di casa. La
L'eleganza e la bellezza della stella magnolia sono un gradito segno di primavera. I fiori intricati e colorati di magnolia stellata appaiono settimane prima di altri arbusti e piante a fioritura primaverile, rendendo quest'albero una scelta popolare come albero focale per i primi colori primaverili
La torba divenne per la prima volta disponibile ai giardinieri a metà del 1900 e da allora ha rivoluzionato il modo in cui coltiviamo le piante. Ha una notevole capacità di gestire l'acqua in modo efficiente e di trattenere i nutrienti che altrimenti fuoriuscirebbero dal terreno. Durante l'esecuzione di questi compiti straordinari, migliora anche la consistenza e la consistenza del terreno.
Cos'è un'orchidea a conchiglia? Conosciuto anche come cockleshell o orchidea cocleata, l'orchidea a conchiglia ( Prosthechea cochleata syn. Encyclia cochleata ) è un'orchidea insolita con fiori profumati a forma di vongole, colori e segni interessanti e petali giallo-verdi che pendono come tentacoli ricci.
Le popolazioni di olmi americani sono state decimate dalla malattia olandese degli olmi, quindi i giardinieri in questo paese scelgono spesso di piantare alberi di olmo giapponese. Questo bel gruppo di alberi è più duro e altrettanto attraente, con una corteccia grigia liscia e un baldacchino accattivante.