Controllo zanzara sul cortile - Repellente per zanzare e altri metodi di controllo della zanzara


Punture di zanzara dolorose e pruriginose non devono rovinare il divertimento estivo in giardino, specialmente in giardino. Ci sono diverse soluzioni ai problemi di zanzare che ti permettono di goderti le serate estive all'aperto senza esporti a sostanze chimiche tossiche. Ulteriori informazioni su come controllare le zanzare nel prato in modo da poter ridurre il fastidio di questi parassiti.

Informazioni sul controllo della zanzara

Inizia il tuo programma di controllo delle zanzare nel cortile eliminando tutte le fonti di acqua stagnante. Ovunque l'acqua dura da quattro giorni o più è un potenziale terreno fertile per le zanzare. Pertanto, controllare le zanzare nel prato può essere facilmente ottenuto semplicemente eliminando le fonti d'acqua indesiderate. Le aree di allevamento che potresti trascurare sono le seguenti:

  • Grondaie intasate
  • Fognature del climatizzatore
  • birdbaths
  • tarps
  • Piattini di fiori
  • Vecchie gomme
  • Piscine per bambini
  • carriole
  • Piatti di acqua dell'animale domestico
  • Lattine per annaffiare

Metodi di controllo della zanzara

Nonostante il controllo vigile dell'acqua stagnante sulla tua proprietà, potresti comunque avere problemi con le zanzare a causa di terreni di riproduzione nelle vicinanze che non puoi controllare. Altri metodi di controllo delle zanzare possono quindi essere necessari, anche se non infallibili.

Per esempio, le forme di repellente per zanzare, comprese le candele alla citronella e le piante di zanzara, sono piuttosto efficaci ma non possono essere contate per il controllo totale. Alcune persone trovano sgradevole il fumo e la fragranza delle candele alla citronella, e servono diverse candele per proteggere un ponte o un patio e fornire un controllo adeguato. La maggior parte delle piante che si dice di respingere le zanzare sono inefficaci; tuttavia, lo sfregamento delle foglie di melissa sulla pelle offre una certa protezione per un breve periodo di tempo.

Gli spray repellenti per zanzare applicati direttamente sulla pelle sono a volte l'ultima risorsa quando si combattono questi insetti fastidiosi. Gli spray contenenti il ​​principio attivo DEET si sono dimostrati efficaci, ma c'è una certa preoccupazione per la salute in merito alle applicazioni pesanti dei repellenti DEET. Utilizzare lo spray delicatamente, se necessario, sulle parti esposte della pelle. Evitare repellente per zanzare ad ultrasuoni. Questi prodotti non funzionano e sono uno spreco di denaro.

Controllare le zanzare nel prato comprende anche le pozzanghere drenanti che si formano. Quando innaffi il prato, ferma gli irrigatori quando l'acqua inizia a riempirsi di pozzanghere. Puoi usare Bti, un ceppo di Bacillus thuringiensis, che prende di mira le larve di zanzara per curare anche il prato.

Controllo della zanzara per stagni

Quindi che dire del controllo delle zanzare del cortile per le caratteristiche dell'acqua come fontane e stagni? Esistono altri metodi di controllo delle zanzare disponibili solo per questo.

I dischi di zanzara sono anelli a forma di ciambella che puoi galleggiare in uno stagno, vaschetta per gli uccelli o altri giochi d'acqua. Rilasciano lentamente Bti ( Bacillus thuringiensis israelensis ), che è un batterio che uccide la larva di zanzara ma è innocuo per l'uomo, gli animali domestici e altri animali selvatici. Bti è un ceppo diverso di Bt rispetto a quello usato dai giardinieri per controllare le larve di bruchi e altri parassiti del giardino ed è efficace nel controllare i problemi di zanzare.

Assicurandosi che il tuo stagno abbia anche pesci vivi aiuterà anche il controllo delle zanzare, dato che si divertiranno felicemente con qualsiasi larva di zanzara che appare nell'acqua.

Articolo Precedente:
Di Nikki Tilley (Autore di The Garden Crypt: Exploring the Other Side of Gardening) Perché non approfittare di tutte le piante dall'aspetto spaventoso e le piante raccapriccianti creando un giardino a tema intorno alle emozionanti vacanze di Halloween. Se è troppo tardi ora nella tua regione, c'è sempre l'anno prossimo, quindi ora è il momento di pianificare. Co
Raccomandato
Se l'erba avesse i supereroi, l'aguglia di Thurber ( Achnatherum thurberianum ) sarebbe uno di loro. Questi nativi fanno così tanto e chiedono così poco in cambio che è sorprendente che non siano più conosciuti. Continuate a leggere per ulteriori informazioni su Thirber's needlegrass, compresi i suggerimenti su come coltivare la follia di Thurber. In
Ci sono oltre 700 specie di eucalipto, la maggior parte delle quali sono originarie dell'Australia, con alcune in Nuova Guinea e in Indonesia. Come tale, le piante sono adatte per le regioni più calde del globo e il danno da freddo degli eucalipti negli alberi coltivati ​​nelle zone più fredde è un problema comune. Alcun
Con le sue fioriture paffute e appuntite, la dolce fragranza e un arcobaleno di colori vivaci, non c'è motivo per non amare il giacinto. Il giacinto è solitamente un bulbo spensierato che fiorisce ogni primavera per diversi anni con un'attenzione minima. Se i tuoi non collaborano, ci sono diverse possibili ragioni per cui questo fallimento frustrante non fiorisce.
Di Stan V. Griep American Rose Society Consulting Maestro Rosarian - Rocky Mountain District Una cosa da tenere a mente sui cespugli di rose Knock Out è che si tratta di cespugli di rose molto veloci in genere. Devono essere tenuti innaffiati e nutriti abbastanza regolarmente per garantire le migliori prestazioni possibili sia per la crescita che per la fioritura.
La valeriana ( Valeriana officinalis ) è un'erba che è stata usata nella medicina tradizionale per secoli ed è ancora conosciuta per i suoi effetti calmanti anche oggi. È molto difficile e facile da coltivare, guadagnandosi un posto in molti giardini medicinali e ornamentali. Continua a leggere per saperne di più su come coltivare le piante di valeriana. Com
Cos'è uno pseudobulbo? A differenza della maggior parte delle piante d'appartamento, le orchidee non crescono da semi o radici. Le orchidee più comuni coltivate nelle case provengono da pseudobulbi, che sono strutture simili a baccelli che crescono direttamente sotto le foglie. Questi baccelli contengono acqua e cibo proprio come fanno i bulbi sotterranei, e la funzione degli pseudobulbi è di aiutare a mantenere la pianta sana durante periodi di maltempo nel loro ambiente naturale. L