Erba artificiale del prato inglese: informazioni sul prato e sui pro artificiali del prato inglese


Cos'è un prato artificiale? Spesso noto come erba finta o erba sintetica, l'erba artificiale è costruita con fibre sintetiche che sono pensate per imitare la sensazione e l'aspetto di un prato naturale. Sebbene il prato artificiale sia utilizzato da anni nei campi sportivi, sta diventando sempre più comune nelle applicazioni residenziali. L'erba artificiale più nuova è fabbricata per sentire e assomigliare molto alla sua controparte naturale. Continuate a leggere per saperne di più.

Informazioni sull'erba del prato artificiale

L'erba sintetica del prato è costituita da fibre sintetiche o simili a fili d'erba - spesso polipropilene o polietilene. L'erba artificiale per prati di qualità è composta da diversi strati, tra cui supporto, imbottitura, due o tre strati di drenaggio e riempimento, spesso realizzati con sostanze come pneumatici in gomma riciclata o sughero naturale.

Se stai pensando di installare un prato artificiale, i pro e i contro dell'uso di erba artificiale per i cantieri dovrebbero essere attentamente considerati.

Artificial Lawn Pro

  • Scelta di diversi colori, stili e altezze in modo da poter scegliere l'erba artificiale che sembra più naturale nel tuo ambiente.
  • Non annaffiare Questa è una considerazione importante durante l'attuale siccità (e risparmia anche tempo).
  • Non c'è bisogno di fertilizzanti, il che significa che non ci sono sostanze chimiche tossiche che filtrano nelle acque sotterranee.
  • Non è necessario per la falciatura.

Contro Artificiale

  • Il prato artificiale è un costoso investimento a lungo termine. Tuttavia, il costo dovrebbe essere bilanciato con il tempo e il costo coinvolti nella cura di un prato naturale.
  • Alcuni dicono che l'erba artificiale emette un odore sgradevole e gommoso nelle giornate calde.
  • Sebbene l'erba abbia poca manutenzione, tende a raccogliere polvere e foglie.
  • Fino ad ora, esistono pochissime ricerche sull'impatto del prato artificiale su lombrichi, insetti o microbi del suolo.

Cura del prato artificiale

Cura del prato artificiale significa pulizia periodica, anche se le persone che vivono in aree polverose o quelle che hanno bambini piccoli o animali domestici dovranno probabilmente pulire più spesso. La maggior parte della polvere e dei detriti viene facilmente rimossa con un soffiatore, un rastrello da giardino flessibile, una scopa con setole rigide o un tubo da giardino.

Occasionalmente, potrebbe essere necessario spazzare l'erba con una scopa per tenerla in piedi in modo naturale, specialmente se la tua famiglia si diverte a posarsi sull'erba e diventa compattata.

L'erba artificiale del prato è resistente alle macchie e la maggior parte delle aree problematiche può essere pulita con acqua e sapone o aceto e acqua. Una miscela di aceto funziona anche come disinfettante.

Articolo Precedente:
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Le piante di Clivia sono originarie del Sud Africa e sono diventate molto popolari tra i collezionisti. Queste piante insolite derivano il loro nome da Lady Florentina Clive e sono così talmente squisite che ottengono un prezzo elevato - fino a $ 50 o più per pianta.
Raccomandato
Homeria è un membro della famiglia dell'iride, anche se assomiglia di più a un tulipano. Questi splendidi fiori piccoli sono anche chiamati tulipani del Capo e rappresentano una minaccia tossica per gli animali e gli esseri umani. Con cura, tuttavia, puoi goderti questi fiori nativi africani che vengono in 32 specie diverse.
Il giardiniere in casa morde la punta in inverno per tornare nel loro paesaggio. La voglia di sporcarsi e iniziare il processo di crescita è più acuto in una rara giornata di sole in cui i terreni non sono più congelati. La lavorazione del terreno umido in anticipo potrebbe sembrare utile e un inizio di piantagione, ma ha i suoi inconvenienti. L
Io amo le felci e ne abbiamo la nostra parte nel Pacifico nord-occidentale. Non sono l'unico ammiratore di felci e, in effetti, molte persone le collezionano. Una piccola bellezza che implora di essere aggiunta a una collezione di felci è chiamata la pianta della felce del cuore. Crescere le felci del cuore come piante d'appartamento può richiedere un po 'di TLC, ma vale la pena.
Le piante di Hosta sono un favorito perenne tra i giardinieri. Il loro fogliame lussureggiante e la cura facile li rendono ideali per un giardino a bassa manutenzione. Originario dell'Oriente e portato in Europa nel 1700, oggi ci sono oltre 2.500 cultivar con una tale varietà nella forma, nelle dimensioni e nella consistenza delle foglie, che un intero giardino potrebbe essere dedicato alla sola famiglia in crescita.
L'alocasia, chiamata anche orecchio di elefante, è una pianta prolifica e sorprendente resistente nelle zone USDA da 8b a 11. Richiede pochissima manutenzione una volta entrata in funzione e può raggiungere dimensioni impressionanti, il che lo rende ideale per un punto di attenzione nel giardino o una pentola.
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Alcuni giardinieri interni evitano di coltivare la viola africana, frilly ed elegante ( Saintpaulia ) perché sono intimiditi dalla cura della viola africana. Le piante di viola africane hanno qualche stranezza, ma impararle e curare adeguatamente le viole africane possono rendere le piante meno intimidatorie.