Taglio all'albicocca: scopri quando e come potare un albero di albicocca


Un albero di albicocca ha un aspetto migliore e produce più frutti quando è opportunamente potato. Il processo di costruzione di un albero forte e produttivo inizia al momento della semina e continua per tutta la sua vita. Una volta che hai imparato a potare un albero di albicocche, puoi affrontare questo compito annuale con sicurezza. Diamo un'occhiata ad alcuni suggerimenti per la potatura di albicocche.

Quando potare gli alberi di albicocca

Potare gli alberi di albicocca a fine inverno o all'inizio della primavera quando le nuove foglie e fiori iniziano ad aprirsi. Durante questo periodo di tempo l'albero sta crescendo attivamente ei tagli di potatura guariscono rapidamente in modo che le malattie abbiano poche possibilità di entrare nelle ferite. Corregge anche i problemi in anticipo e i tagli saranno più piccoli.

Come potare un albero di albicocca

Potare l'albero per la prima volta subito dopo averlo piantato. Ciò aiuterà l'albero a sviluppare una struttura forte. Raccoglierai i benefici sia della potatura precoce che della successiva passata all'albicocca per gli anni a venire.

Potatura di alberi di albicocca al momento della semina

Cerca alcuni rami solidi che crescono più che prima di iniziare a tagliare. Si dice che questi rami abbiano un largo cavallo, facendo riferimento all'angolo tra il tronco principale e il ramo. Tieni a mente questi rami perché sono quelli che vuoi salvare.

Quando si rimuove un ramo, tagliarlo vicino al colletto, che è l'area addensata tra il tronco principale e il ramo. Quando accorgi un ramo, taglia appena sopra un ramo laterale o gemma ogni volta che è possibile. Ecco i passaggi per potare un albero di albicocche appena piantato:

  • Rimuovere tutti i rami e gli arti danneggiati o rotti.
  • Rimuovi tutti i rami con un cavallo stretto - quelli che crescono più che fuori.
  • Rimuovere tutti i rami che si trovano entro 18 pollici dal suolo.
  • Accorciare il tronco principale ad un'altezza di 36 pollici.
  • Rimuovere i rami aggiuntivi secondo necessità per distanziarli di almeno 6 pollici l'uno dall'altro.
  • Accorciare i rami laterali rimanenti da 2 a 4 pollici di lunghezza. Ogni stub dovrebbe avere almeno una gemma.

Potatura di alberi di albicocca negli anni successivi

La rifilatura all'albicocco durante il secondo anno rafforza la struttura iniziata nel primo anno e consente alcuni nuovi rami principali. Rimuovi i rami ribelli che crescono ad angoli dispari e quelli che crescono in alto o in basso. Assicurati che i rami che lasci sull'albero si trovino a diversi centimetri l'uno dall'altro. Abbreviare i rami principali dell'anno scorso a circa 30 pollici.

Ora che hai un albero robusto con una struttura solida, la potatura negli anni successivi è facile. Elimina i danni invernali e i vecchi getti laterali che non producono più frutti. Dovresti anche rimuovere i germogli che crescono più alti del tronco principale. Diluire la copertura in modo che la luce solare raggiunga l'interno e l'aria circoli liberamente.

Articolo Precedente:
Una felce di Boston sana e matura è una pianta impressionante che mostra un colore verde intenso e fronde lussureggianti che possono raggiungere lunghezze fino a 5 piedi. Anche se questa pianta d'appartamento classica richiede una manutenzione minima, periodicamente supera il suo contenitore - di solito ogni due o tre anni.
Raccomandato
Gambi piatti di piume, fogliame blu-verde e corteccia ornamentale si combinano per rendere il cipresso di Leyland una scelta attraente per i paesaggi medio-grandi. I cipressi di Leyland crescono di tre o più metri l'anno, rendendolo una scelta eccellente per un esemplare veloce o albero del prato, o una siepe di privacy.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Esperanza ( Tecoma stans ) ha molti nomi. La pianta dell'esperanza può essere conosciuta come campane gialle, robusta tromba gialla o ontano giallo. Indipendentemente da come lo chiami, il nativo tropicale è facilmente riconoscibile dalle sue grandi masse di fiori leggermente profumati, di colore giallo dorato, a forma di tromba nel fogliame verde scuro.
Non c'è niente di più frustrante del mettere il sangue, il sudore e le lacrime nel creare un orto perfetto, solo per perdere le piante da parassiti e malattie. Mentre ci sono molte informazioni disponibili per i danni che colpiscono piante vegetali come pomodori e patate, le malattie fungine dei fagioli non sono menzionate molto spesso.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Anche se non è così comunemente influenzato dall'avvolgimento batterico come i cetrioli, l'appassimento di zucca è un problema comune che affligge molte piante di zucca nel giardino. Questa malattia può distruggere rapidamente interi raccolti; pertanto, acquisire familiarità con le sue cause, i sintomi e la corretta gestione del wilt control può aiutare ad alleviare o prevenire le viti appassite. Caus
Di Judy Paolini (Autore di The Inspired Garden) I rastrelli per le mani per il giardino sono disponibili in due design di base e possono rendere più efficienti ed efficaci molte attività di giardinaggio. Questo articolo spiegherà quando usare un rake manuale e quale tipo funzionerà meglio per ogni situazione. Co
Eliminare l'erba di equiseto può essere un incubo una volta che si è affermata nel paesaggio. Quindi quali sono le erbe infestanti? Continua a leggere per saperne di più su come sbarazzarsi di erba equiseto nei giardini. Cosa sono le erbe infestanti? La famiglia di erbacce equiseto ( Equisetum spp.),