Vs. annuali Piante perenni Snapdragon: quanto tempo vivono le bocche di leone


Che si tratti di cesti o urne sospese, che si affacciano al limitare di un giardino fiorito o che crescano in masse di alte guglie, le bocche di leone possono aggiungere schiocchi di colore a lunga durata in qualsiasi giardino. Snapdragon sono specificamente un'aggiunta comune ai giardini cottage. Con nomi popolari come la bocca di leone o il muso di vitello, le bocche di leone sono anche preferite nei giardini dei bambini, perché schioccare la bocca del drago aperta e chiusa spremendo i lati dei fiori è un affettuoso ricordo d'infanzia che è stato tramandato per generazioni. Le bocche di leone sono anche molto facili da coltivare da seme e producono piante a grandezza naturale caricate con fioriture in una sola stagione.

Sono annuali o perenni di Snapdragons?

La domanda più comune sulle bocche di leone è: le bocche di leone sono annuali o perenni? La risposta è che possono essere entrambi. Alcune varietà di bocche di leone sono veri annuali, nel senso che crescono, fioriscono, fanno germogliare e morire tutti in una stagione di crescita. Altre varietà di bocche di leone sono considerate perenni di breve durata, resistenti nelle zone 7-11, che di solito vengono coltivate come annuali.

Alcune varietà di bocche di leone sono anche conosciute per resistere alle temperature invernali nelle zone 5 e 6. In molte aree, i semi di snapdragon sopravvivono alle basse temperature invernali e nuove piante cresceranno da questi semi in primavera, facendo sembrare la pianta come se tornasse indietro come un perenne.

Le bocche di leone annuali e perenni non hanno molte differenze. O possono crescere da 6-36 pollici (15-91 cm) di altezza, entrambi fioriscono per lunghi periodi, entrambi sono disponibili in varietà con classici fiori a bocca di leone o fioriture azalee, ed entrambi crescono facilmente dai semi a meno che non siano ibridi.

A causa della loro natura di breve durata, le bocche di leone perenni tendono ad essere coltivate come annuali e vengono ripiantate ogni anno. Gli asili possono rendere la faccenda ancora più confusa etichettando le bocche di leone come "annuali un po 'rustiche" o "perenni teneri". Quanto durano le bocche di leone da perenne? Tutto dipende dalla varietà e dalla posizione, ma in genere le piante perenni a vita breve vivono circa in media tre anni.

Piantagione annuale vs perenne Snapdragon

Molti giardinieri scoprono che è più affidabile piantare le bocche di leone ogni anno. In questo modo sanno che avranno bocche di leone a fioritura lunga ogni anno; se tornano varietà perenni o germogliano i semi dell'anno scorso, sono solo altre fioriture da gustare. Le bocche di leone sono considerate piante di stagione fredda. Mentre il freddo fa morire, anche il caldo estremo può ucciderli.

Nei climi nordici, i semi di snapdragon o le piante vengono piantati in primavera dopo che il pericolo del gelo è passato. Nei climi meridionali, zona 9 o superiore, le bocche di leone sono spesso piantate in autunno per fornire fioriture colorate durante l'inverno. Le bocche di leone perenni generalmente fanno meglio nelle zone 7-9.

  • Gli snapdragon spagnoli sono noti per essere resistenti nelle zone 5-8.
  • La varietà perenne di breve durata Eterna, resistente nelle zone 7-10, ha fiori colorati, a fioritura lunga, fogliame verde e bianco variegato.
  • Le serie Snap Daddy e Autumn Dragons sono anche note perenne varietà di snapdragon.

Per affidabili e lunghe bocche di leone annuali, prova la serie Rocket, Sonnet o Liberty. Altre comuni bocche di leone annuali includono Plum Blossom, Candy Showers e il Solstizio Mix. Gli ibridi come Bright Butterflies o Madame Butterfly sono annuali con fioriture simili all'azalea.

Articolo Precedente:
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Ok, quindi probabilmente una volta o l'altra sono stati bloccati con un ceppo di alberi o due nel paesaggio. Forse sei come la maggioranza e semplicemente opti per sbarazzarti dei tronchi d'albero. Ma perché non usarli a tuo vantaggio, invece?
Raccomandato
Dopo aver goduto di una posizione soleggiata e calda sotto il portico o il patio per tutta l'estate, è tempo di portare le piante in vaso in casa per l'inverno prima che le temperature scendano sotto i 50 ° C (10 ° C) all'inizio dell'autunno. Prendi alcuni provvedimenti precauzionali per portare queste piante al sicuro dentro senza cimici. C
Quando la stagione degli uragani è di nuovo su di noi, una parte della tua preparazione dovrebbe preparare il paesaggio per resistere ai danni provocati dalle piante da uragano. Questo articolo spiega come prevenire i danni e cosa si può fare per aiutare le piante danneggiate a recuperare. Protezione anti-uragano nei giardini I residenti costieri dovrebbero prepararsi al peggio, e questo inizia al momento della semina.
I cosmi sono nativi messicani facili da coltivare e prosperare in zone soleggiate e luminose. Queste fioriture poco impegnative raramente hanno problemi, ma alcune malattie possono porre problemi. Le malattie delle piante del cosmo vanno dai virus fungini a quelli batterici e in quelli con insetti. Controllare gli insetti, fornire un'irrigazione adeguata e piantare piante sane può minimizzare qualsiasi problema con le piante del cosmo.
Ci sono oltre 30 specie di Cytisus , o piante di ginestra, trovate in Europa, Asia e Africa settentrionale. Una delle più comuni ginestre ( Cytisus racemosus syn. Genista racemosa ) è una vista familiare lungo le autostrade e nelle aree disturbate dell'ovest. Mentre molte persone considerano la pianta un'erba nociva, è una pianta attraente con le sue fioriture giallo oro pisello e le foglie composte verde brillante. L
Le azalee sono una pianta perenne preferita da molti giardinieri a causa della loro lunga vita e della loro affidabile fioritura. Dal momento che sono un tale pilastro, può essere straziante doverli sbarazzare di loro. È molto più preferibile spostarli se possibile. Continua a leggere per saperne di più su come spostare un cespuglio di azalee e il momento migliore per riposizionare le azalee. Qu
I giardinieri sanno che qualsiasi tipo di malattia può colpire le loro piante pregiate. Nel caso della putrefazione della radice di Armillaria, i funghi sono la causa sottostante e la malattia può essere fatale. I sintomi della putrefazione della radice armillaria possono essere maliziosi, partendo lentamente con una crescita rallentata e culminando con la putrefazione e la mortalità del legno. R