Rimozione di alghe da stagno e acquario: come sbarazzarsi di alghe


Uno dei maggiori problemi affrontati da persone che mantengono ambienti acquatici sono le alghe. Il controllo delle alghe per gli acquari è molto diverso dai metodi usati per gli stagni da giardino, ma indipendentemente dall'ambiente, il controllo delle alghe dipende dalla riduzione della quantità di luce solare e dal livello di nutrienti nell'acqua.

Cos'è l'alghe?

Puoi pensare alle alghe come alle alghe microscopiche degli ambienti acquatici. In presenza di forte luce solare e di nutrienti in eccesso, le alghe si accumulano formando una crescita sgradevole sulla superficie dell'acqua e su piante, rocce e ornamenti sottomarini. Può anche dare all'acqua un aspetto verde simile a una zuppa di piselli.

Rimozione di alghe d'acquario

Il miglior controllo delle alghe per gli acquari è la pulizia. Usa un panno per rimuovere le alghe dai lati del tuo acquario. Puoi trovare le alghe in qualsiasi acquario o negozio di animali domestici. Alcuni sono attaccati a manici lunghi che rendono più facile raggiungere il fondo del vetro. Fai attenzione agli scrubber collegati ai sottili tasselli di legno. Una volta saturi d'acqua, sottili manici di legno si rompono facilmente quando si applica la pressione.

Il momento migliore per strofinare le alghe è quando si effettua un parziale cambio d'acqua. Strofina i lati dell'acquario mentre il livello dell'acqua è basso.

Le alghe si accumulano anche sul substrato sul fondo dell'acquario. Rimuovere lo strato superiore del substrato e sostituirlo con materiale fresco. Pulire il vecchio substrato stendendo su uno strato sottile per asciugare. Quando le alghe muoiono, sciacquare il substrato e restituirlo all'acquario la prossima volta che lo si pulisce.

Se le alghe si accumulano rapidamente nel tuo acquario, assicurati che non sia esposto alla luce solare diretta.

Controllo delle alghe negli stagni

Due fattori che portano ad un accumulo di alghe negli stagni del giardino sono un eccesso di nutrienti e una forte luce solare. Concimare le piante nello stagno solo quando necessario e utilizzare un concime a lenta cessione. I pesci forniscono fertilizzanti aggiuntivi sotto forma di escrementi. La sovralimentazione dei pesci comporta un'abbondanza di escrementi e acqua ricca di sostanze nutritive. Non sovraccaricare il tuo giardino d'acqua con il pesce e nutrirlo responsabilmente per mantenere un equilibrio di nutrienti nello stagno.

Una forte luce solare favorisce la crescita delle alghe. Le piante di superficie, come le ninfee, ombreggiano l'acqua. Considera di coprire fino al 50 percento della superficie dell'acqua con ninfee. Il pesce godrà dell'ombra e dei nascondigli che i gigli forniscono e fungerà anche da filtro biologico per mantenere l'acqua pulita.

Una buona regola per lo stoccaggio del laghetto consiste nell'aggiungere sei pesci da 4-6 pollici e una grande ninfea per ogni metro quadrato di superficie dell'acqua.

Come sbarazzarsi di alghe con erbicidi

L'uso di erbicidi nel laghetto da giardino dovrebbe essere l'ultima risorsa. Gli erbicidi possono uccidere le tue piante acquatiche e danneggiare il pesce nel tuo stagno. Se è assolutamente necessario utilizzarne uno, utilizzare un diserbante approvato EPA sviluppato appositamente per l'uso negli stagni da giardino e seguire attentamente le istruzioni riportate sull'etichetta.

Articolo Precedente:
"Attar" è una parola usata per descrivere qualsiasi profumo estratto dai fiori. L'aroma profumato di rose, estratto dalle fioriture delle rose, era molto desiderato e molto costoso durante l'epoca vittoriana, il che è comprensibile se si considera che ci vogliono 150 libbre di fiori di rosa per creare un'oncia di fragranza.
Raccomandato
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) La pianta di lobelia ( Lobelia spp.) È un'erba annuale attraente con molte varietà. Alcuni di questi includono anche specie biennali. Lobelia è una pianta facile da coltivare e spensierata che gode di clima fresco. Questo fiore d'estate continuerà a produrre fiori fino al primo gelo. La
Usare giardini per insegnare la scienza è un nuovo approccio che si allontana dall'atmosfera arida della classe e salta fuori all'aria aperta. Gli studenti non solo diventeranno parte del processo di apprendimento, ma apprezzeranno le abilità apprese e godranno i cibi sani che coltivano. Insegnare le scienze nel giardino offre agli insegnanti un'opportunità unica per mostrare ai bambini la biodiversità e i ritmi della vita naturale. Pe
Le fuchsie sono piante da fiore belle e incredibilmente diverse, molto apprezzate in contenitori e cesti appesi. La cura per i fuchsias è in genere molto semplice: se li si innaffia regolarmente, fornisce un buon drenaggio e li si posiziona in sole parziale, dovrebbero prosperare e fiorire per tutta l'estate.
Come la pelle di elefante e la pelle d'argento, la crosta di patate è una malattia inosservabile che la maggior parte dei giardinieri scopre al momento del raccolto. A seconda dell'entità del danno, queste patate possono ancora essere commestibili una volta rimossa la crosta, ma non sono assolutamente adatte al mercato degli agricoltori.
Mentre i bambini possono esprimere i loro desideri sulle soffici teste di denti di leone, i giardinieri e gli appassionati di prati tendono a maledire gli allegri fiori gialli dei denti di leone quando appaiono. E per una buona ragione. I denti di leone spargeranno erba e altre piante, oltre a filtrare acqua e sostanze nutritive dalle piante circostanti
Il controllo della mostarda selvatica può essere una sfida perché questa è una pianta infestante che tende a crescere e creare zone dense che superano le altre piante. La mostarda selvatica è un dolore, ma è un problema più grande per gli agricoltori che per i giardinieri domestici. Puoi utilizzare strategie sia fisiche che chimiche per gestire o eliminare la mostarda selvatica nel tuo giardino o giardino. A pr