Cura di Amaryllis dopo la fioritura: informazioni su cura post fioritura di Amaryllis


Le piante di Amaryllis sono doni popolari che sono facili da coltivare e forniscono esposizioni di fiori mozzafiato. Questi indigeni sudafricani crescono velocemente, sbocciano per settimane e lasciano dietro di sé un'immensa vegetazione a forma di spada. Una volta che i fiori di amarilli sono spariti, la pianta può ancora fornire un aspetto tropicale per mesi. Tutto ciò che serve è una buona cura post fioritura di amarilli e si può godere la pianta mentre immagazzina energia per i fiori del prossimo anno.

A proposito di fiori Amaryllis

I bulbi di Amaryllis sono comuni durante le vacanze invernali. I fiori audaci e annodati su steli spessi ed eretti portano una bellezza festosa all'interno della casa quando i cieli sono grigi e le temperature sono fredde all'esterno. Una volta che i fiori svaniscono, sei ancora lasciato con una pianta spettacolare. Prendersi cura di piante di amarilli dopo la fioritura varia poco dalla normale cura della fioritura, ma è importante fornire un periodo di dormienza per il bulbo se si desidera aggiungere altri fiori in futuro.

I fiori di amaryllis possono durare per settimane ma, alla fine, tutte le cose si verificano. Non importa, dato che hai ancora foglie verdi lucide che stanno raccogliendo l'energia del sole per alimentare un'altra fioritura. Poiché questo è il periodo di crescita attiva della pianta, è importante continuare a offrire acqua, cibo e luce solare.

Tagliare il gambo del fiore vecchio da 1 a 2 pollici dal bulbo. Tenere il contenitore in una finestra soleggiata dove le temperature sono di circa 65 - 70 gradi Fahrenheit (18-21 C.). Acqua quando la superficie superiore del terreno si sente secca. Prendersi cura di piante di amarilli dopo la fioritura richiede una concimazione ogni 2 o 3 settimane con un mangime vegetale idrosolubile. Ciò mantiene le foglie strappy felici e sane in modo che possano fotosintetizzare e raccogliere i carboidrati vegetali.

Spring Post Bloom Care dopo la fioritura

Una volta ottenuta la tua pianta attraverso l'inverno e ci sono i cieli soleggiati e le temperature calde, puoi spostare la pianta all'aperto. Si verificherà uno shock se non si adegua lentamente l'impianto alle condizioni esterne. A poco a poco, lasciarlo fuori più a lungo e più a lungo nel corso di una settimana.

Continua ad annaffiare e nutrire l'amarillide proprio come hai fatto dentro. Con l'esposizione diretta al sole, potrebbe essere necessaria più acqua di quella all'interno, quindi controllare frequentemente il terreno. A luglio, sospendere la concimazione per preparare la pianta per il suo periodo dormiente. Questo impedisce alle nuove foglie di formarsi, che si limiteranno a tassare il bulbo quando dovrebbe risparmiare energia.

Dormienza e Amaryllis curano dopo la fioritura

La maggior parte delle lampadine richiede un periodo di riposo per fiorire. La dormienza si presenta come una risposta naturale alle temperature più fresche. Nel caso di amaryllis, le temperature dovrebbero essere di 50 gradi Fahrenheit (10 C.) per 8-10 settimane per promuovere il reblooming.

Per forzare la dormienza, devi prima decidere quando vuoi che la pianta fiorisca. Per una fioritura di dicembre, prepara la pianta interrompendo l'irrigazione a settembre. Questo gradualmente farà appassire le foglie e morirà. Inoltre, sposta la pianta in una posizione scarsamente illuminata.

Una volta che le foglie sono marroni, tagliarle, scavare il bulbo e lavare e tagliare le radici un po '. Quindi riporre la lampadina su un lato in una zona fredda, asciutta e scura. Il tempo minimo di conservazione è di 8 settimane per garantire la fioritura.

Come potete vedere, prendersi cura delle piante di amarilli dopo la fioritura è facile ma fondamentale per le fioriture corporee del prossimo anno.

Articolo Precedente:
Le piante di Rodgersia sono un perfetto accento per l'acqua o il giardino delle torbiere. Le grandi foglie profondamente lobate si allargano e assomigliano al fogliame dell'albero di ippocastano. La gamma nativa di Rodgersia è la Cina in Tibet. La pianta preferisce un ambiente solare parziale dove i terreni sono umidi e leggermente acidi.
Raccomandato
In condizioni ideali, i fagioli sono un raccolto facile e prolifico per il giardiniere domestico. Tuttavia, i fagioli sono suscettibili a un certo numero di malattie. L'avvizzimento batterico o la ruggine nelle piante di fagioli è una di queste malattie. I casi avanzati possono decimare un raccolto.
C'è una convinzione tra i giardinieri che il miglior mais che tu abbia mai mangiato viene strappato dal giardino e portato subito alla griglia - i bambini nelle fattorie a volte hanno corse per vedere chi può ottenere le orecchie dolci d'acero dal campo al cuoco prima . Ovviamente, essendo bambini, potrebbero non sapere di vedere le ferite da granotomia, un problema potenzialmente serio che riguarda il mais, grande e piccolo.
La maggior parte delle persone ha familiarità con le piante ragno come piante d'appartamento perché sono così tolleranti e facili da coltivare. Tollera poca luce, irrigazione non frequente e aiuta a pulire l'aria interna, rendendola molto popolare. Si propagano facilmente anche dalle piantine (ragni) che crescono dai loro gambi di fiore. U
Il cavolfiore è un raccolto fresco di stagione che è un po 'più schizzinoso per quanto riguarda le sue esigenze climatiche rispetto ai suoi parenti broccoli, cavoli, cavoli, rape e senape. La sensibilità alle condizioni climatiche e ambientali rendono il cavolfiore soggetto a numerosi problemi di crescita. Di
La bardana è originaria dell'Eurasia, ma si è rapidamente naturalizzata in Nord America. La pianta è una biennale erbacea con una lunga storia di uso alimentare e medicinale da parte delle popolazioni native. Per i giardinieri che desiderano provare a coltivare piante di bardana, le sementi sono disponibili da numerose fonti e la pianta è adattabile a qualsiasi livello di luce e alla maggior parte dei terreni. Qu
Gli allori sono piccoli sempreverdi con fogliame denso e aromatico. Le foglie sono spesso utilizzate per aromatizzare in cucina. Se il tuo alloro ha superato il suo sito di piantagione, potresti chiederti come trapiantare gli allori. Continua a leggere per suggerimenti su trapiantare alberi di alloro