Informazioni sulle talee di semi-duro - Informazioni sulla propagazione del semi-duro


Una delle cose più gratificanti del giardinaggio è la propagazione di nuove piante da talea che si prende da una pianta madre sana. Per i giardinieri domestici, ci sono tre tipi principali di talee: legno tenero, semi-duro e legno duro, a seconda della fase di crescita della pianta. Esattamente cos'è un taglio semi-duro? Continuate a leggere per imparare le basi della propagazione di semi-hardwood.

A proposito di talee semi-duro

La propagazione di semi-legno duro è adatta per una straordinaria varietà di piante, inclusi sempreverdi e piante decidue e alberi come:

Sempreverde

  • Cespuglio di farfalle
  • Agrifoglio
  • arborvitae
  • Gelsomino
  • Crespino
  • Camelia
  • Edera inglese
  • Tasso

Deciduo

  • corniolo
  • Mirtillo
  • Caprifoglio
  • Forsythia
  • Rosa
  • Mela cotogna

Le talee generalmente radicano facilmente e non richiedono molte conoscenze speciali.

Quando prendere le talea di semi-latifoglie

Le talee di semi-legno vengono propagate quando gli steli sono parzialmente, ma non completamente maturi. A questo punto, il legno è relativamente rigido ma abbastanza flessibile da piegarsi facilmente e rompere con uno scatto. Talee di semi-latifoglie vengono solitamente prelevate tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno.

Come prendere un taglio semi-duro

Prendi le talee di semi-legno dalle punte crescenti di una pianta usando potatori puliti e affilati o un coltello affilato. La pianta dovrebbe essere sana senza segni di parassiti o malattie e non dovrebbe avere fiori o germogli.

Taglia il gambo appena sotto un nodo, che è la piccola protuberanza dove cresceranno foglie, germogli o rami. Le talee dovrebbero essere non ramificate e il più diritte possibile. La lunghezza ideale è di circa 4-6 pollici (10-15 cm).

Spellare le foglie dalla metà inferiore dello stelo, lasciando intatte almeno due foglie superiori.

Suggerimenti per la propagazione del semi-duro

Pianta le talee di semi-legno in un contenitore riempito con una miscela di impregnazione sterile e non fecondata o con sabbia pulita e ruvida. Si consiglia di immergere lo stelo nell'ormone radicante appena prima di inserire le talee nel mix di invasatura.

Abbastanza acqua per sistemare il mix di invasatura attorno allo stelo. Copri la pentola con un sacchetto di plastica per creare un ambiente simile alla serra. Posiziona la pentola alla luce solare indiretta. Evitare la luce diretta, che è troppo dura e potrebbe bruciare il taglio.

Acqua quanto basta per mantenere il terriccio leggermente umido ma non inzuppato. Questo è raro finché il vaso è coperto di plastica. Fai un buco o apri la parte superiore del sacchetto di plastica se noti che l'umidità gocciola dentro. Troppa umidità farà marcire il taglio.

Le talee possono radicarsi in poche settimane o diversi mesi, a seconda della pianta. Rimuovere la plastica e spostare le talee sui singoli contenitori quando le radici sono lunghe da ½ pollice a 1 pollice (da 1, 5 a 2, 5 cm). A questo punto, puoi nutrire la pianta giovane, usando un fertilizzante diluito in acqua diluito.

Sposta la pianta all'aperto quando è abbastanza matura da sopportare il caldo e il freddo esterni - di solito un paio di stagioni di crescita.

Articolo Precedente:
Le piante invasive, anche conosciute come piante da giardino aggressive, sono semplicemente piante che si diffondono rapidamente e sono difficili da controllare. A seconda delle esigenze paesaggistiche, le piante aggressive non sempre sono cattive. Spazi aperti, aree in cui non crescono nient'altro, colline ripide o prati, sono spesso ricoperti di piante che sono note per essere invasive
Raccomandato
L'oidio nelle cocomeri è una delle malattie più comuni che colpiscono questo frutto popolare. È comune anche in altre cucurbitacee: zucche, zucche e cetrioli. È possibile utilizzare strategie di gestione per controllare o prevenire un'infezione o applicare fungicidi per trattare le piante colpite. A
Uno dei migliori bang per il tuo buck da giardinaggio è un impianto di semina. Cos'è il reseeding? Il termine si riferisce alle piante che stabiliscono seme vitale, che trova terreno fertile in una zona per la quale è resistente e cresce di nuovo nella prossima stagione. Sono essenzialmente piante rinnovabili, un modo ecologicamente responsabile per il giardinaggio. D
La famiglia bignonia è un'accattivante famiglia tropicale composta da molte viti, alberi e arbusti. Di questi, l'unica specie che si verifica in tutta l'Africa tropicale è Kigelia africana , o albero di salsiccia. Cos'è un albero di salsiccia? Se il nome da solo non ti incuriosisce, continua a leggere per scoprire altre interessanti informazioni sugli alberi di salsiccia sulla coltivazione degli alberi di salsiccia di Kigelia e sulla cura degli alberi di salsiccia. C
Adoro l'ananas ma ho un diavolo di tempo a raccogliere i frutti più maturi quando sono al negozio di alimentari. Ci sono tutti i tipi di persone con tutti i tipi di consigli per quanto riguarda la raccolta dei migliori frutti; alcuni sono ridicoli, alcuni suonano abbastanza sani e alcuni funzionano davvero.
Hai mai pensato di coltivare in casa? In genere, gli hostas vengono coltivati ​​all'aperto in zone ombreggiate o semi-ombreggiate, sia nel terreno o in contenitori. Tuttavia, solo perché la coltivazione di hosta come pianta da interno non è la norma, ciò non significa che non possa essere fatto - magnificamente! Conti
Gli alberi di fico, originari dell'Asia occidentale, sono in qualche modo tropicali in apparenza con una bella abitudine di crescita arrotondata. Anche se non hanno fiori (come questi sono nel frutto), gli alberi di fico hanno una bella corteccia grigia e foglie decidue tropicali lobate. I frutti di fico sono naturalmente dolci, a forma di pera e di colore da marrone scuro a porpora