Informazioni sulle talee di semi-duro - Informazioni sulla propagazione del semi-duro


Una delle cose più gratificanti del giardinaggio è la propagazione di nuove piante da talea che si prende da una pianta madre sana. Per i giardinieri domestici, ci sono tre tipi principali di talee: legno tenero, semi-duro e legno duro, a seconda della fase di crescita della pianta. Esattamente cos'è un taglio semi-duro? Continuate a leggere per imparare le basi della propagazione di semi-hardwood.

A proposito di talee semi-duro

La propagazione di semi-legno duro è adatta per una straordinaria varietà di piante, inclusi sempreverdi e piante decidue e alberi come:

Sempreverde

  • Cespuglio di farfalle
  • Agrifoglio
  • arborvitae
  • Gelsomino
  • Crespino
  • Camelia
  • Edera inglese
  • Tasso

Deciduo

  • corniolo
  • Mirtillo
  • Caprifoglio
  • Forsythia
  • Rosa
  • Mela cotogna

Le talee generalmente radicano facilmente e non richiedono molte conoscenze speciali.

Quando prendere le talea di semi-latifoglie

Le talee di semi-legno vengono propagate quando gli steli sono parzialmente, ma non completamente maturi. A questo punto, il legno è relativamente rigido ma abbastanza flessibile da piegarsi facilmente e rompere con uno scatto. Talee di semi-latifoglie vengono solitamente prelevate tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno.

Come prendere un taglio semi-duro

Prendi le talee di semi-legno dalle punte crescenti di una pianta usando potatori puliti e affilati o un coltello affilato. La pianta dovrebbe essere sana senza segni di parassiti o malattie e non dovrebbe avere fiori o germogli.

Taglia il gambo appena sotto un nodo, che è la piccola protuberanza dove cresceranno foglie, germogli o rami. Le talee dovrebbero essere non ramificate e il più diritte possibile. La lunghezza ideale è di circa 4-6 pollici (10-15 cm).

Spellare le foglie dalla metà inferiore dello stelo, lasciando intatte almeno due foglie superiori.

Suggerimenti per la propagazione del semi-duro

Pianta le talee di semi-legno in un contenitore riempito con una miscela di impregnazione sterile e non fecondata o con sabbia pulita e ruvida. Si consiglia di immergere lo stelo nell'ormone radicante appena prima di inserire le talee nel mix di invasatura.

Abbastanza acqua per sistemare il mix di invasatura attorno allo stelo. Copri la pentola con un sacchetto di plastica per creare un ambiente simile alla serra. Posiziona la pentola alla luce solare indiretta. Evitare la luce diretta, che è troppo dura e potrebbe bruciare il taglio.

Acqua quanto basta per mantenere il terriccio leggermente umido ma non inzuppato. Questo è raro finché il vaso è coperto di plastica. Fai un buco o apri la parte superiore del sacchetto di plastica se noti che l'umidità gocciola dentro. Troppa umidità farà marcire il taglio.

Le talee possono radicarsi in poche settimane o diversi mesi, a seconda della pianta. Rimuovere la plastica e spostare le talee sui singoli contenitori quando le radici sono lunghe da ½ pollice a 1 pollice (da 1, 5 a 2, 5 cm). A questo punto, puoi nutrire la pianta giovane, usando un fertilizzante diluito in acqua diluito.

Sposta la pianta all'aperto quando è abbastanza matura da sopportare il caldo e il freddo esterni - di solito un paio di stagioni di crescita.

Articolo Precedente:
La pianta in ghisa ( Aspidistra elatior ), nota anche come pianta da ferro e pianta da ballo, è una pianta d'appartamento estremamente resistente e una pianta perenne preferita in alcune regioni. Le piante di ghisa in crescita sono particolarmente favorite da coloro che non hanno molto tempo per la cura delle piante, in quanto questa specie può sopravvivere anche nelle condizioni più estreme in cui altre piante potrebbero avvizzire e morire, il che rende le piante in ghisa un vero toccasana. C
Raccomandato
Di Kathee Mierzejewski La maggior parte delle guide di piantagioni di melo ti diranno che i meli possono impiegare molto tempo per fruttificare. Ciò dipenderà, ovviamente, dalla varietà di alberi che acquisti. Alcuni produrranno frutti prima di altri. Terreno per la coltivazione di un albero di mele Una cosa da ricordare sulla coltivazione di un melo è che il pH del terreno deve essere proprio quello di cui l'albero ha bisogno. Do
Il giardinaggio è sempre una sfida, ma alcuni di noi hanno problemi geografici che rendono il processo ancora più difficile. Le proprietà inclinate pongono particolari test nel loro potenziale di erosione, asciugatura e esposizione. Risolvere questi problemi e trovare le piante giuste per le piste e le banche richiede un po 'di pianificazione ed esperienza. L
Conosciuta da molto tempo dai popoli nativi dell'America Latina, la frutta della cocona è molto probabilmente sconosciuta a molti di noi. Cos'è la cocona? Strettamente legata alla naranjilla, la pianta di cocona produce frutti che in realtà sono una bacca, delle dimensioni di un avocado e che ricorda il sapore di un pomodoro. I
Le mandorle non sono solo deliziose ma nutrienti, così tante persone stanno provando a coltivare le proprie noci. Sfortunatamente, gli umani non sono gli unici che amano le mandorle; ci sono molti insetti che mangiano le mandorle o il fogliame dell'albero. Quando si trattano i parassiti sui mandorli, è importante riconoscere i sintomi dei parassiti del mandorlo.
La maggior parte degli uffici di estensione locali possono fornire ai giardinieri un elenco di specie invasive per la loro zona. Questa è un'informazione importante per prevenire la diffusione di piante che non sono native e possono superare la flora nativa e distruggere gli ecosistemi. Le piante invasive della zona 5 includono quelle che prosperano anche nelle zone più alte, poiché molte di queste piante sono resistenti anche nelle regioni più calde. Le
Qual è la scala della corteccia sui mirti crepe? La scala della corteccia di mirto di crape è un parassita relativamente recente che sta colpendo gli alberi di mirto di crepe in un'area in crescita negli Stati Uniti sudorientali. Secondo Texas AgriLife Extension, questo nocivo nocivo è stato recentemente introdotto dall'Estremo Oriente. S