Coltivazione di albuca: consigli per la cura delle piante di Albuca


L'Albuca è un fiore bulboso che si ferma e che è originario del Sud Africa. La pianta è perenne ma in molte zone del Nord America dovrebbe essere trattata come una pianta annuale o scavata e svernata all'interno. Prendersi cura di Albuca non è difficile a condizione che la pianta si trovi nel sito corretto dove il terreno drena bene, è moderatamente fertile e l'umidità media è disponibile. I maggiori problemi quando si coltiva Albuca sono i bulbi marci da eccesso di umidità e danni da gelo.

Informazioni Albuca

Ci sono molte forme di Albuca. Queste piante da fiore hanno tutti fiori simili ma possono coltivare forme di fogliame estremamente varie che dipendono dalla varietà. Albuca è anche conosciuto come Soldier-in-the box e giglio Slime. Quest'ultimo è dovuto alla linfa vischiosa che la pianta emana quando è rotta o danneggiata. Nonostante il nome piuttosto disgustoso, le foglie e le fioriture di Albuca sono ricoperte di peli lanuginosi che emanano un gradevole profumo quando vengono toccati e i fiori sono semplici ed eleganti.

L'Albuca fu inizialmente raccolta nel 1800 e oggi ci sono 150 specie riconosciute. Non tutti sono coltivati, ma le varietà che rendono le piante particolarmente accattivanti e uniche per il giardino estivo. La maggior parte dei esemplari ha fiori bianchi, verdi o gialli pendenti o eretti con tre petali.

Nella loro regione natale, Albuca fiorisce nel tardo inverno all'inizio della primavera. Nel Nord America, questi dovrebbero essere piantati per i periodi di fioritura primaverili ed estivi. Albuca in crescita inizia di solito con semi o bulbi. I semi possono impiegare 3 anni per produrre fiori.

Un pezzo interessante di informazioni Albuca è la sua relazione con gli asparagi comuni. La maggior parte delle specie di Albuca hanno un periodo dormiente dove perdono le foglie dopo la fioritura.

Albuca Coltivazione

I bulbi di Albuca richiedono terreni sabbiosi e sciolti in pieno sole parziale per produrre i loro caratteristici fiori. Le piante possono crescere da 3 a 4 piedi di altezza con una larghezza leggermente inferiore. La buona coltivazione di Albuca incoraggia la rimozione del bulbo dall'aria aperta in zone con brina. Non sono resistenti al gelo e le temperature fredde possono danneggiare la lampadina.

Questi nativi sudafricani sembrano particolarmente attraenti in giardini rocciosi, pendii e persino contenitori. Il più grande requisito per la cura di Albuca è il drenaggio superiore. Le regioni di cui sono nativi non sono noti per l'umidità costante, il che significa che Albuca è tollerante alla siccità una volta stabilito. L'irrigazione costante alla semina è necessaria per simulare la stagione delle piogge, ma da allora in poi, l'irrigazione leggera è tutto ciò che è necessario quando si prende cura di Albuca.

Cura Albuca

Concimare i bulbi ogni anno durante l'installazione e all'inizio della primavera con un buon bulbo alimentare. Riduci il fogliame speso dopo il giallo e inizia ad appassire.

Il modo migliore per propagare Albuca è da offset, che possono essere divisi dalla pianta madre e piantati separatamente. Non tutti gli Albuca producono compensazioni, quindi potrebbe essere necessario affidarsi ai semi per ottenere più di queste piante eccitanti.

I semi freschi generalmente germinano una settimana dopo la semina. Dovrebbero essere piantati nello stesso momento in cui la pianta madre si sta attivamente rivalutando. Ha bisogno di essere piantato abbastanza velocemente, poiché il seme ha un periodo di vitalità di soli circa 6 mesi. Una volta piantati, mantenere le piantine moderatamente umide a luce media e una zona calda. In circa 3 anni, puoi aspettarti un altro Albuca che potrebbe essere diverso dalla pianta madre, poiché questi semi tendono a ibridizzarsi facilmente.

Articolo Precedente:
Il danno da minatore fogliare è antiestetico e, se non trattato, può causare gravi danni a una pianta. Prendere provvedimenti per liberare le piante di minatori di foglie non solo le renderà migliori, ma migliorerà anche la loro salute generale. Diamo un'occhiata all'identificazione dei minatori di foglie e di come uccidere i minatori di foglie. Id
Raccomandato
Bok choy ( Brassica rapa ) è anche chiamato cavolo cinese. Questo ortaggio cinese è un ortaggio fresco che cresce meglio in primavera e in autunno. Continuate a leggere per saperne di più sulla corretta cura bok choy. Il bok choy in crescita viene prodotto dai semi. Piantare il bok choy può essere fatto seminando direttamente il terreno del giardino o avviando piante in casa fino a quando il tempo è giusto per trapiantare in seguito. In
Solo il nome mi ha agganciato - Flying Dragon arancio amaro. Un nome unico con un aspetto unico, ma che cosa è un arancio volante drago e quali sono, se ce ne sono, gli aromi trifogliati? Continuate a leggere per saperne di più. Cos'è un'arancia trifogliata? Gli alberi arancioni del drago volante sono cultivar della famiglia delle arance trifogliate, note anche come arancio amaro giapponese o arancio duro. Q
L'hori hori, noto anche come il coltello da scavo giapponese, è un vecchio strumento che sta ricevendo molta nuova attenzione. Anche se molti giardinieri occidentali potrebbero non averne sentito parlare, sembra che tutti quelli che si innamorano. Continua a leggere per saperne di più sull'utilizzo di un coltello hori hori per il giardinaggio e altri usi del coltello hori hori.
I prati possono essere profondi e rigogliosi, ma come sa ogni giardiniere, un bel prato è sia assetato che laborioso. Molte persone cercano alternative da giardino per creare una bella area frontale senza irrigazione, concimazione e falciatura. I prati di fiori selvatici o le aree di piante erbacee a fiore possono essere affascinanti e di facile manutenzione una volta stabilite.
Quando si tratta di radici di piante, ci sono tutti i tipi e uno dei più comuni include radici aeree su piante d'appartamento. Quindi probabilmente stai chiedendo: "Quali sono le radici aeree e posso piantare radici aeree per creare nuove piante?" Per le risposte a queste domande, continua a leggere per saperne di più sulle piante con radici aeree.
Se sei abbastanza fortunato da aver mangiato peperoni fritti italiani, senza dubbio vorresti coltivare il tuo. Coltivare i tuoi peperoni fritti italiani è probabilmente l'unico modo in cui molti di noi saranno in grado di replicare questa prelibatezza italiana, a meno che tu non viva vicino a un mercato specializzato in cucina italiana, naturalmente.