Che cos'è il fertilizzante equilibrato - Quando utilizzare un fertilizzante equilibrato


Sappiamo tutti che la fertilizzazione di tanto in tanto è una parte importante per mantenere le nostre piante sane e aumentare i raccolti. Tuttavia, i fertilizzanti acquistati sono disponibili in diverse formule che sono rappresentate come un rapporto NPK sulla confezione. È qui che entrano in gioco fertilizzanti vegetali equilibrati. Che cos'è un fertilizzante bilanciato? Questi sono indicati con gli stessi numeri che mostrano che quantità uguali di macro-nutrienti sono presenti nel prodotto. Sapere quando usare un fertilizzante bilanciato può aiutare a ridurre qualsiasi mistero dietro questi numeri.

Cos'è il fertilizzante equilibrato?

I fertilizzanti sono una parte essenziale del giardinaggio. Puoi concimare con prodotti sintetici o naturali. I fertilizzanti sintetici si trovano in molti punti di forza diversi e la quantità di nutrienti è indicata dal rapporto di 3 numeri sul prodotto. Le informazioni sui fertilizzanti bilanciati sono rappresentate in numeri identici, ad esempio 10-10-10.

Le quantità di ogni macronutriente sono identiche nella formula che può sembrare perfetta per l'alimentazione delle piante, ma in realtà può contenere troppe sostanze nutritive per le singole piante. È meglio eseguire test del terreno e conoscere le singole esigenze delle piante prima di utilizzare un fertilizzante bilanciato.

Il modo migliore per demistificare i fertilizzanti vegetali equilibrati è prendere una formula comune e scomporla nelle sue quantità di nutrienti. Quindi per un fertilizzante bilanciato 10-10-10 in una busta da 50 libbre, hai 5 sterline o il 10% di ogni macronutriente. Questi nutrienti sono azoto, fosforo e potassio. Questi macro-nutrienti sono i mattoni fondamentali della salute delle piante.

L'azoto guida lo sviluppo fogliare mentre il fosforo sviluppa sistemi di radici vitali, aumenta la crescita dei fiori e alla fine la produzione di frutta. Il potassio è responsabile dello sviluppo di cellule sane e di piante abbastanza forti da resistere a qualsiasi stress.

Una formula bilanciata potrebbe non soddisfare i bisogni di ogni pianta e, di fatto, può essere dannosa per il suolo e la salute delle piante perché fornisce troppo nutriente. Questo è spesso il caso di fertilizzanti bilanciati, poiché contengono più fosforo di quello che richiedono le piante e il suolo.

Ulteriori informazioni sui fertilizzanti bilanciati

Se sei confuso su quale formula acquistare, prova ad abbattere ulteriormente il rapporto. Ad esempio, il 10-10-10 è in realtà un rapporto 1-1-1 in cui sono presenti parti uguali di ogni macronutriente.

Se stai cercando di ottenere più frutti, il fertilizzante bilanciato non sarà il metodo migliore per nutrire le tue piante. Invece, prova una formula con un numero medio più alto per promuovere la fioritura e la fruttificazione. Un buon esempio di questa formula per la coltivazione di pomodori e altre piante da frutto potrebbe essere 5-10-5 o 10-20-10.

Se vuoi una crescita verde e frondosa, come quella necessaria per coltivare le colture di lattuga, usa una formula con un numero più alto come una distribuzione 10-5-5. Alla fine della stagione, le piante hanno bisogno di sviluppare resistenza alle temperature fredde che stanno arrivando e non dovrebbero crescere nuove foglie tenere. Una formula con un numero superiore più elevato promuoverà un buon sviluppo delle radici e una struttura cellulare sana.

Quando utilizzare un fertilizzante equilibrato

Se stai ancora cercando di capire quale fertilizzante è meglio per il tuo paesaggio, una formula generale di 5-1-3 o 5-1-2 è di solito sufficiente per la maggior parte delle piante. Questo non è un fertilizzante equilibrato, ma è un fertilizzante completo con alcuni di ogni macro-nutriente presente nella formula. Il primo numero è più alto per fornire azoto per guidare la crescita verde.

Se usi un fertilizzante bilanciato, fallo solo una volta all'anno e assicurati di fornire molta acqua in modo che eventuali sostanze nutritive inutilizzate possano essere eliminate dalle radici delle piante. Ciò può comportare un accumulo di uno o più nutrienti nel suolo e può effettivamente aumentare la quantità di tale sostanza nutritiva nelle falde acquifere se utilizzata in modo coerente.

Un metodo migliore consiste nel saltare il fertilizzante bilanciato e utilizzare una formula che si rivolga più direttamente alle esigenze della tua pianta. Ciò potrebbe significare che è necessario mantenere in giro diversi fertilizzanti per ospitare piante da frutto, verdure a foglia verde, piante che amano gli acidi e altri campioni di perspicacia.

Articolo Precedente:
Guardare crescere le piante è un'esperienza divertente ed educativa per i bambini. La loro enorme curiosità ed eccitazione per qualsiasi cosa nuova li rende naturali per il giardinaggio. Coltivare semi di piante con i bambini insegna loro come funziona la natura, la responsabilità nella cura di qualcosa, l'interesse per la sostenibilità ambientale e l'orgoglio in se stessi per i risultati. Sc
Raccomandato
I proprietari di casa adorano il frassino chiaretto ( Fraxinus angustifolia subsp. Oxycarpa ) per la sua rapida crescita e la sua corona arrotondata di foglie scure e di pizzo. Prima di iniziare a coltivare cenere di claret, assicurati che il tuo cortile sia abbastanza grande da poter crescere fino a 80 piedi di altezza con una diffusione di 30 piedi
Le dimensioni contano. Se stai riscontrando buchi nel tuo giardino, ci sono una varietà di cose che potrebbero causarle. Animali, bambini in gioco, radici putrefatte, inondazioni e problemi di irrigazione sono i soliti sospetti. Piccoli buchi nei cortili sono generalmente da insetti, invertebrati o roditori scavatori.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) La pianta del giglio di canna è una perenne rizomatosa con foglie di tipo tropicale e grandi fiori che ricordano quella dell'iride. I gigli di Canna sono a bassa manutenzione e facili da coltivare, e sia i fiori che le foglie offrono colori duraturi nel giardino.
I vermi da compostaggio possono essere utili alleati nella guerra alla spazzatura, ma fino a quando non si ottiene il blocco della vermicoltura, la morte dei vermi potrebbe complicare i tuoi sforzi. I vermi sono generalmente piuttosto duri, ma hanno standard ambientali rigorosi. Se i tuoi vermicompost sono morti, non arrenderti: resetta il tuo letto e riprova
Potresti aver visto il fungo dell'artiglieria ( Sphaerobolus stellatus ) e nemmeno saperlo. Il fungo ricorda lo sporco squamoso o macchie di fango e si trova su abitazioni di colore chiaro, auto e superfici esterne. Si trova anche in concimi e cortecce di corteccia. Il nome deriva dal greco per "lancia-lancia" per la sua capacità di spingere le spore a una certa distanza.
Gli alberi di fico aggiungono carattere al paesaggio e producono una generosità di gustosi frutti. La ruggine degli arti rosa può rovinare la forma di un albero e distruggere il raccolto. Continuate a leggere per scoprire come rilevare e trattare questa malattia distruttiva. Che cos'è Pink Fig Tree Blight? L