Propagazione della lavanda: suggerimenti per i tagli di radice da lavanda


Puoi mai avere troppe piante di lavanda? Questo articolo spiega come propagare la lavanda dalle talee. Il progetto non richiede alcuna attrezzatura speciale ed è abbastanza facile per un principiante. Continuate a leggere per saperne di più.

Propagazione delle piante di lavanda

Puoi iniziare la lavanda da talee di legno duro o di conifere. Le talee sono ricavate da punte morbide e pieghevoli di nuova crescita. Il legno duro è più spesso del legno dolce e resiste alla piegatura. Potrebbe scattare se si forza a piegarsi.

Il miglior tipo di taglio da utilizzare dipende dal tipo di lavanda e dal periodo dell'anno. Le talee sono abbondanti in primavera, e puoi raccoglierne altre senza distruggere la pianta madre. Si radicano rapidamente ma non sono affidabili quanto i ritagli di legno duro. Mentre i tagli di conifere sono disponibili solo in primavera, è possibile effettuare talee in primavera o in autunno.

Alcuni tipi di lavanda fioriscono liberamente, rendendo difficile ottenere uno stelo senza fiore quando il legno è morbido. I fiori drenano la pianta di energia, ed è improbabile che un gambo abbia le risorse per formare buone radici se sta cercando di fiorire. Queste piante a fioritura libera sono meglio radicate dalle talee di legno duro.

Prendendo talee dalla lavanda

Indipendentemente dal tipo di taglio, dovresti sempre tagliare gambi sani, dritti e vigorosi per il radicamento. Scegli i gambi con un buon colore e senza boccioli. Usa un coltello affilato per prendere un taglio di legno duro o di conifere da 3 a 4 pollici. Taglia i gambi di legno duro appena sotto un dosso che indica un nodo fogliare.

Rimuovere tutte le foglie dai 2 pollici inferiori dello stelo e quindi raschiare delicatamente la pelle dalla parte inferiore dello stelo da un lato con un coltello. Metti da parte il taglio mentre prepari il contenitore.

Riempire una piccola pentola con mezzo di partenza commerciale o un mix fatto in casa di mezzo vermiculite o perlite e mezzo torba di torba, con una piccola corteccia aggiunta per facilitare il drenaggio. Immergere la punta spogliata del taglio nell'ormone radicante, se lo si desidera. L'ormone radicante aiuta a prevenire la putrefazione della punta e incoraggia lo sviluppo rapido e forte delle radici, ma le radici della lavanda sono ben prive di esso.

Attaccare l'estremità inferiore del taglio di circa 2 pollici nel terreno e rassodare il terreno in modo che il taglio si alzi dritto. Coprire con la plastica per formare un ambiente simile alla serra per le talee.

Cura delle talee di lavanda

Talee di conifere da radice di lavanda in due o quattro settimane, e talee di legno duro prendere un po 'di più. Controlla se gli steli hanno radici dando loro un leggero strattone. Se senti resistenza, lo stelo ha radici che lo tengono in posizione. Attendi diversi giorni tra i rimorchiatori perché puoi danneggiare le teneri radici giovani tirandole troppo spesso. Rimuovere la busta di plastica quando il taglio ha radici.

Imposta la nuova pianta in un luogo soleggiato e innaffiala quando il terreno è asciutto circa un pollice o giù di lì sotto la superficie.

Alimenta la pianta con un fertilizzante liquido di un quarto di forza una volta alla settimana. Se si prevede di mantenere la pianta in una pentola per più di due o tre settimane, trapiantarla in una pentola più grande con terriccio periodico che drena liberamente. Terreni di invasatura commerciale hanno un sacco di sostanze nutritive per mantenere le piante senza alimentazioni supplementari.

La propagazione della lavanda dalle talee è facile e più probabile che abbia successo rispetto alla crescita delle piante dai semi. Con talee, puoi essere certo che le tue nuove piante saranno esattamente come le piante progenitrici.

Articolo Precedente:
Un fiore che sicuramente farà cadere le mascelle è l' Echium wildpretii della torre dei gioielli fiore. La straordinaria biennale può crescere da 5 a 8 piedi di altezza ed è rivestita nel secondo anno con brillanti fiori rosa. Se le dimensioni non ti impressionano, il fogliame argenteo e le antere prominenti, danno ai fiori e al fogliame uno scintillio quando la luce del sole li colpisce. Co
Raccomandato
Gli alberi piani, chiamati anche platani londinesi, sono ibridi naturali sviluppati in natura in Europa. In francese, l'albero è chiamato "platane à feuilles d'érable", che significa platano con foglie come querce. Il platano è un membro della famiglia dei sicomori e porta il nome scientifico Platanus x acerifolia . È
Hai polli? Allora sai che se sono in una penna chiusa, in un paesaggio ben stratificato o in un ambiente aperto (area libera) come un pascolo, richiedono protezione, riparo, acqua e cibo. Ci sono molte opzioni per fornire queste necessità ai polli, ma un metodo ecologico, sostenibile ea basso impatto è coltivando colture di copertura per polli.
L'antracnosi è una pianta molto comune di ortaggi, frutta e occasionalmente piante ornamentali. È causato da un fungo noto come Colletotrichum . La decomposizione della frutta colletotrichum della melassa interessa inizialmente la pelle e può progredire all'interno del frutto. Alcune condizioni meteorologiche e culturali possono favorire la sua formazione. È
Dare alberi per i regali di nozze è un'idea unica, ma ha anche un senso. La coppia penserà davvero al loro giorno speciale quando usano quel robot da cucina? Un albero, d'altra parte, crescerà nel loro cortile per gli anni a venire, dando loro un bel ricordo del giorno in cui si sono sposati. P
I ciclamini sono meravigliose piante perenni che producono interessanti fioriture nei toni del rosa, viola, rosso e bianco. Poiché non sono resistenti al gelo, molti giardinieri li coltivano in vaso. Come la maggior parte delle piante portacontainer che vivono per molti anni, arriverà un momento in cui i ciclamini devono essere rinvasati.
Per un frutto così piccolo, i kumquat racchiudono un pugno di sapore potente. Sono gli unici agrumi che possono essere mangiati nella sua interezza, sia la buccia dolce che la polpa acida. Originariamente originario della Cina, tre varietà sono ora coltivate commercialmente negli Stati Uniti e puoi farlo anche se vivi nel sud della California o in Florida.