Semi di prezzemolo in crescita - Impara come coltivare il prezzemolo dal seme


Il prezzemolo è più di un contorno friabile. Si sposa bene con la maggior parte degli alimenti, è ricco di vitamine A e C ed è una fonte significativa di calcio e ferro - tutti elementi che ne fanno un must nel giardino delle erbe. La maggior parte di noi compra le nostre erbe, ma il prezzemolo può essere coltivato dai semi? Se è così, come fai a coltivare il prezzemolo dai semi? Impariamo di più.

Il prezzemolo può essere coltivato dai semi?

Il prezzemolo è una biennale che viene coltivata principalmente come annuale. È adatto alle zone USDA 5-9 ed è disponibile sia in foglie ricce che in foglie di prezzemolo a foglia piatta. Ma sto divagando dalla domanda, questa erba può essere coltivata per seme? Sì, il prezzemolo può essere coltivato da seme. Potresti aver bisogno di mettere un po 'di pazienza. Il prezzemolo richiede sei settimane enormi per germogliare!

Come far crescere il prezzemolo dal seme

Il prezzemolo, come la maggior parte delle erbe, fa meglio in una zona soleggiata con almeno sei-otto ore di sole al giorno. La crescita del seme di prezzemolo deve essere effettuata in un terreno ben drenante che sia abbastanza ricco di materia organica con un pH compreso tra 6, 0 e 7, 0. La crescita del seme di prezzemolo è un processo facile, ma come detto, richiede un po 'di pazienza.

La germinazione è molto lenta, ma se si immerge il seme per una notte in acqua, il tasso di germinazione aumenta. Piantare semi di prezzemolo in primavera dopo che tutti i pericoli del gelo sono passati per la vostra zona o avviare i semi in casa nel tardo inverno, da sei a otto settimane prima dell'ultima data di gelo.

Coprire i semi con terreno da 1/8 a ¼ di pollice e 4-6 pollici di distanza a parte a 12-18 pollici di distanza. Segna le file poiché la germinazione è così lenta. I crescenti semi di prezzemolo assomigliano a sottili fili d'erba. Diluire le piantine (o trapianti) quando sono alte 2-3 pollici, distanziate di 10-12 pollici l'una dall'altra.

Mantenere le piante costantemente umide mentre continuano a crescere, irrigando una volta alla settimana. Per aiutare a trattenere l'umidità e ritardare la crescita delle piante infestanti, pacciame intorno alle piante. Fertilizzare le piante una o due volte durante la loro stagione di crescita con un fertilizzante 5-10-5 nella quantità di 3 once per 10 piedi di fila. Se il prezzemolo viene coltivato in un contenitore, utilizzare un fertilizzante liquido a ½ resistenza raccomandata ogni tre o quattro settimane.

I tuoi semi di prezzemolo in crescita dovrebbero essere pronti per la raccolta non appena sono alti pochi centimetri e crescono vigorosamente. Basta tagliare gli steli esterni dalla pianta e continuerà a crescere per tutta la stagione.

Alla fine del suo ciclo di crescita, la pianta produrrà un baccello di semi, durante il quale è possibile raccogliere i semi di prezzemolo. Tieni presente che il prezzemolo incrocia con altre varietà di prezzemolo, tuttavia. Hai bisogno di almeno un miglio tra le varietà per ottenere semi affidabili. Lascia che i semi maturino e si asciughino sulle piante prima di raccoglierli. Possono essere conservati in un'area fresca e asciutta per un massimo di due o tre anni e mantenere la loro vitalità.

Articolo Precedente:
Le piante di Elleboro sono deliziose aggiunte a qualsiasi giardino, con i loro fiori appariscenti che sembrano rose nei toni del giallo, del rosa e persino del viola scuro. Questi fiori possono differire se piantate i loro semi, con le nuove piante di Elleboro che offrono variazioni di colore ancora maggiori
Raccomandato
Gli astri illuminano il giardino con i loro fiori luminosi e felici. Ma cosa puoi fare quando non ci sono più fuochi d'artificio? Continua a leggere per imparare tutto su come riportare in pista gli astri e come affrontare un aster senza fiori. Perché il mio astro non fiorirà? Un aster fiorente è una vista gradita. No
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Se stai cercando fioriture a lunga durata che si esibiscono durante i giorni più caldi della calura estiva, considera la possibilità di piantare il verbena ( Verbena officinalis ). Piantare la verbena, che sia di tipo annuale o perenne, assicura i fiori estivi quando è piantata nella zona più soleggiata e forse più secca del giardino. Se
Di Kathee Mierzejewski e Heather Rhoades Quasi tutti quelli che hanno morso in una succosa e dolce fragola si sono chiesti come coltivare una fragola. L'idea di avere una scorta costante di bacche da un letto di piante di fragole è allettante e, fortunatamente, coltivare le fragole è facile e divertente.
Le piante native sono un'aggiunta eccellente al paesaggio domestico. Sono naturalizzati nella regione e prosperano senza bisogno di ulteriori babysitter. Le piante di felci di palude sono originarie del Nord America e dell'Eurasia. Cos'è una felce di palude? Queste felci sono adattate a posizioni di pieno sole o parzialmente e quasi a qualsiasi terreno.
Se non puoi decidere cosa piantare in quell'angolo protetto e semiombreggiato, non puoi sbagliare con la begonia tuberosa. Tuttavia, la begonia tuberosa non è una pianta da piantare e dimenticare. Mantenere la pianta viva e in salute richiede un po 'di attenzione in più. Continuate a leggere per alcuni suggerimenti per la coltivazione della begonia tuberosa.
Le viole sono uno dei piccoli fiori più esilaranti per abbellire il paesaggio. Le vere violette sono diverse dalle viole africane, che sono originarie dell'Africa orientale. Le nostre violette native sono indigene nelle regioni temperate dell'emisfero settentrionale e possono fiorire dalla primavera fino all'estate, a seconda della specie.