Log fioriere per giardini: come fare una fioriera di registro


Può essere fin troppo facile spendere una fortuna su meravigliose piantatrici per il giardino. Tuttavia, in questi giorni il riutilizzo di oggetti comuni o unici è piuttosto popolare e divertente. Riassegnare i vecchi tronchi in fioriere è uno di questi divertenti e unici progetti giardino fai da te. Continua a leggere per imparare come realizzare una fioriera per tronchi.

Log Fioriere per giardini

In natura, tempeste, vecchiaia e molte altre cose possono far cadere alberi o rami di alberi di grandi dimensioni. Poco dopo che questi tronchi cadono sul suolo della foresta, diventeranno abitati da insetti, muschi, funghi, piante vascolari e forse anche piccoli mammiferi. Un arto caduto può rapidamente diventare un bellissimo piccolo ecosistema naturale.

Piantare fiori nei tronchi aggiunge un bagliore rustico eccellente a molti progetti di giardini. Si fondono perfettamente in stili da giardino cottage, aggiungono l'elemento di terra e legno ai giardini Zen e possono anche funzionare bene nei giardini formali.

I log possono essere tagliati e montati per creare finestre, possono essere trasformati in contenitori cilindrici classici, o creati come fioriere orizzontali. I registri sono generalmente facili da trovare e poco costosi. Se tu o qualcuno che conosci ha avuto un albero abbattuto o potato, questo potrebbe offrire l'opportunità di ottenere alcuni registri.

Come realizzare una fioriera per tronchi

Il primo passo per trasformare i tronchi in fiori per giardini è trovare il tuo diario e decidere quali piante ti piacerebbe piantare. Alcune piante hanno bisogno di profondità di profondità diverse, quindi i registri di dimensioni diverse sono più adatti alle diverse piante. Ad esempio, le piante grasse hanno bisogno di pochissimo spazio per la radice, in modo da poter trasformare rapidamente e facilmente tronchi di piccole dimensioni in affascinanti fioriere succulente. Per i progetti di contenitori più grandi e gli impianti con radici più profonde, sono necessari tronchi più grandi.

Questo è anche il punto in cui vorrete decidere se volete che la vostra piantatrice di tronchi stia verticalmente, come un vaso di piante comune, o orizzontalmente, come una piantatrice di trogoli. Una fioriera di trogolo può darti più larghezza per piantare, mentre una fioriera verticale può darti più profondità.

Ci sono molti modi per svuotare lo spazio di semina del tronco. A seconda di quanto sei a tuo agio con l'uso di attrezzature e utensili elettrici, lo spazio di piantagione può essere realizzato utilizzando una motosega, un trapano a percussione, punte per legno o solo seghe a mano o un martello e uno scalpello. Indossare occhiali di sicurezza e altri dispositivi di protezione.

Puoi contrassegnare l'area che scegli di scavare per lo spazio di semina con gesso o pennarello. Quando si realizza una grande fioriera da tronchi, gli esperti suggeriscono di scavare lo spazio di semina in sezioni più piccole, anziché tutte in una volta. Si consiglia inoltre, se possibile, di lasciare 3-4 pollici (7, 6-10 cm) di legno sul fondo della fioriera e almeno 1 - 2, 5 cm (2, 5 pollici) di pareti intorno alla piantagione spazio. I fori di drenaggio dovrebbero anche essere praticati nella parte inferiore della fioriera.

Una volta che hai scavato lo spazio di piantagione del tuo log nel metodo con cui ti senti più a tuo agio, tutto ciò che resta da fare è aggiungere un mix di invasatura e piantare il design del tuo contenitore. Tieni presente che spesso apprendiamo meglio da prove ed errori. Potrebbe essere opportuno iniziare creando una piccola piantatrice di tronchi, quindi passare a tronchi più grandi quando ci si sente più sicuri.

Articolo Precedente:
Ci sono molte piante nel giardino a cui dedichiamo quasi nessun pensiero. Ad esempio, le piante parassite esistono in una vasta gamma di condizioni e raramente vengono discusse. Questo articolo riguarda le piante emiparassite e il danno che possono fare al tuo paesaggio o al tuo giardino. Cos'è una pianta emiparassita?
Raccomandato
Probabilmente hai una vecchia forsizia, o conosci qualcuno che lo fa, nel paesaggio. Mentre questi iniziano come arbusti paesaggistici attraenti, nel tempo possono perdere la loro lucentezza. Continua a leggere per saperne di più sui cespugli forsythia di potatura dura una volta che hanno superato il loro spazio.
La propagazione dell'albero del mango può essere compiuta piantando semi o innestando alberi di mango. Quando si propagano per seme, gli alberi impiegano più tempo a produrre frutti e sono più difficili da gestire di quelli che sono stati innestati, quindi il trapianto di alberi di mango è il metodo di propagazione preferito. Ne
Il Saguaro è uno dei più maestosi e statuari dei cactus. Sono anche vittime di una brutta infezione chiamata necrosi batterica del saguaro. Cos'è la necrosi batterica? Se sai cos'è la necrosi, puoi dire con il nome che questa malattia è semplicemente una condizione che fa marcire i tessuti della pianta. È u
Non tutte le piante sono resistenti nelle regioni fredde. Puoi identificare se il tuo è se conosci la zona del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti per ogni pianta. Tuttavia, anche le piante nella zona corretta possono subire danni da freddo. Perché il freddo influisce sulle piante? Le ragioni di questo variano e dipendono dal sito, dal suolo, dalla durata del freddo e da altri fattori.
Il compost in giardino è spesso chiamato oro nero, e per una buona ragione. Il compost aggiunge una quantità incredibile di nutrienti e microbi utili al nostro suolo, quindi è logico che tu voglia fare il più possibile il compost nel minor tempo possibile. Trasformare il tuo mucchio di compost può aiutarti. Per
I virus delle piante sono malattie spaventose che possono apparire apparentemente dal nulla, bruciare una o due specie selezionate, poi scomparire di nuovo una volta che queste specie si sono estinte. Il virus del ringspot di pomodoro è più insidioso, interessando una vasta gamma di piante oltre ai pomodori che comprende arbusti legnosi, piante perenni erbacee, alberi da frutto, viti, ortaggi ed erbe infestanti.