Informazioni sulle piante velenose ai gatti


Di Nikki Tilley
(Autore del giardino Bulb-o-licious)

Come i cani, i gatti sono curiosi per natura e occasionalmente si metteranno nei guai per questo. Mentre i gatti si nutrono di molte piante, specialmente di quelle che si trovano in casa, di solito sono meno propense a nutrirsi di un'intera pianta come farà la maggior parte dei cani. Tuttavia, si dovrebbe sempre essere consapevoli delle piante tossiche per i gatti al fine di prevenire eventuali problemi futuri dentro e intorno alla casa in modo da poter mantenere i tuoi amici felini sani e sicuri.

Piante velenose per gatti

Ci sono numerose piante che sono velenose per i gatti. Poiché ci sono così tante piante tossiche per i gatti, ho scelto di dividerle in gruppi di piante velenose più comuni con effetti lievi, moderati o gravi.

Piante leggermente tossiche per gatti

Sebbene ci siano molti tipi di piante che possono essere tossiche per i gatti, la maggior parte può essere trovata in casa o in casa. Ecco alcune delle piante più comuni velenose per gatti con sintomi lievi:

  • Philodendron, Pothos, Dieffenbachia, Peace lily, Poinsettia - Che si tratti di masticare o di ingerire le piante, tutte queste possono provocare irritazione alla bocca e alla gola, sbavando e vomitando. Nota : quantità massicce di poinsettia devono essere ingerite prima che si manifestino i sintomi.
  • Le piante di Ficus e Snake (lingua delle suocere) possono provocare vomito e diarrea, mentre Dracaena (pianta di mais) può causare vomito, sbavare e barcollare. La giada porta gli stessi sintomi oltre alla depressione.
  • Le piante di aloe possono provocare vomito, diarrea, mancanza di appetito e sconcertante.
  • Sapevi che l'erba gatta può essere anche leggermente tossica? Mentre è normale che i gatti appaiano "ubriachi" o un po '"selvaggi" quando si rosicchiano sulla pianta, troppo in breve tempo può anche provocare vomito e diarrea.

Piante moderatamente velenose per gatti

Alcune piante provocano un avvelenamento più grave. Questi includono:

  • L'edera può causare vomito, diarrea, sbavare, difficoltà respiratorie, febbre e debolezza muscolare.
  • L'azalea e i rododendri possono causare vomito, diarrea, iper-salivazione, debolezza, depressione del sistema nervoso centrale e, nei casi più gravi, morte.
  • Gli arbusti di agrifoglio possono causare disturbi digestivi e depressione del sistema nervoso.
  • Il pino Norfolk provoca vomito, depressione, gengive pallide e bassa temperatura corporea.
  • Le piante di euforbia (spurge) provocano disturbi digestivi da lievi a moderati e salivazione eccessiva.

Piante severamente tossiche ai gatti

Le piante gravemente tossiche possono includere uno dei seguenti:

  • Ad eccezione del giglio di pace e del giglio di calla, tutte le altre varietà di giglio rappresentano una grave minaccia per i gatti, causando insufficienza renale e morte. Ci vuole solo una piccola quantità per provocare avvelenamento.
  • Gli arbusti di ortensia contengono una tossina simile al cianuro e possono portare rapidamente alla privazione dell'ossigeno e alla morte.
  • Tutte le parti di palma da sago sono considerate velenose, con i semi (noci) che sono la parte più tossica della pianta. L'ingestione provoca sintomi gastrointestinali acuti, tremori e grave insufficienza epatica.
  • L'oleandro, anche in piccole quantità, può uccidere il tuo gatto. Tutte le parti sono altamente tossiche, causando problemi digestivi, vomito e diarrea, battito cardiaco irregolare, depressione e morte.
  • Il vischio può anche portare alla morte. Altri sintomi includono irritazione digestiva, bassa frequenza cardiaca e temperatura, difficoltà respiratorie, barcollamento, sete in eccesso, convulsioni e coma.
  • In piccole dosi, anche un paio di morsi, la pianta di cavolo puzzola può causare bruciore e gonfiore della bocca e una sensazione di soffocamento. Mangiare grandi porzioni di foglie può, in casi estremi, essere fatale.

Con una qualsiasi di queste piante gravemente velenose per gatti, non aspettare che compaiano i sintomi maggiori. Porta il tuo gatto dal veterinario, insieme alla pianta (se possibile) il prima possibile. Inoltre, tieni presente che i sintomi variano da gatto a gatto, a seconda delle loro dimensioni e delle parti o quantità della pianta ingerita.

Per ulteriori elenchi di piante velenose per i gatti, visita:
CFA: piante e il tuo gatto
ASPCA: Elenco delle piante tossiche e non tossiche per gatti

Articolo Precedente:
Un membro della famiglia Lamiaceae, le piante di menta rossa raripila ( Mentha x smithiana ) sono piante ibride composte dalla menta di mais ( Mentha arvensis ), dal watermint ( Mentha aquatica ) e dalla menta ( Mentha spicata ). Più comunemente usato nell'Europa settentrionale e centrale, l'acquisizione di piante rosse di raripila può richiedere un po 'più di ricerca, poiché altre varietà di menta sono più popolari negli Stati Uniti e in Canada, ma vale la pena per le sue belle foglie verdi / rosse con steli rossi. Red
Raccomandato
Di Stan V. Griep American Rose Society Consulting Maestro Rosarian - Rocky Mountain District Le tue foglie di rosa hanno dei buchi? Questo succede più spesso di quanto tu possa pensare. Mentre trovare rose con buchi può essere frustrante, ci sono una serie di motivi per cui questo può accadere e la maggior parte del tutto risolvibile. C
Se ti piacciono gli arbusti profumati, adorerai il cespuglio di prugne Natal. La fragranza, che ricorda quella dei fiori d'arancio, è particolarmente intensa durante la notte. Leggi questo articolo per saperne di più. Info Natal Plum Bush La prugna natalizia ( Carissa macrocarpa o C. grandifolia ) fiorisce principalmente in estate, e sporadicamente tutto l'anno, cosicché durante la maggior parte dell'anno avrete fiori e piccoli frutti rossi presenti sull'arbusto. I
Se stai vedendo segni di foglie arricciate, gialle, piccole ragnatele o semplicemente piante malate, potresti avere un nemico quasi invisibile. Gli acari sono difficili da vedere ad occhio nudo, ma la loro presenza può essere monitorata da carte adesive o anche solo scuotere la pianta su un pezzo di carta bianca.
Se hai notato la desquamazione della corteccia di albero su uno dei tuoi alberi, potresti chiederti: "Perché la corteccia si stacca dal mio albero?" Anche se questo non è sempre motivo di preoccupazione, imparare di più su cosa causa la corteccia di sbucciatura sugli alberi può aiutare fai luce su questo problema in modo che tu sappia cosa, se non altro, dovrebbe essere fatto per questo. Pe
Le piante di brocca sono piante esotiche e affascinanti, ma sono soggette a molti degli stessi problemi che colpiscono qualsiasi altra pianta, compresi i parassiti. Se ti stai chiedendo come sbarazzarti degli insetti sulle piante carnivore, tieni presente che il controllo dei parassiti delle piante di brocca può essere complicato.
Sai davvero che l'estate è qui quando appaiono le guglie dai colori vivaci dei gladioli. Le piante di Gladiolo sono teneri cormi che producono foglie simili a spade e fiori spettacolari disposti su un gambo alto e snello. Le foglie ingiallite su piante felici possono essere un segno precoce di malattia o possono essere il normale ciclo della pianta mentre si prepara alla dormienza invernale.