Informazioni sulle piante velenose ai gatti


Di Nikki Tilley
(Autore del giardino Bulb-o-licious)

Come i cani, i gatti sono curiosi per natura e occasionalmente si metteranno nei guai per questo. Mentre i gatti si nutrono di molte piante, specialmente di quelle che si trovano in casa, di solito sono meno propense a nutrirsi di un'intera pianta come farà la maggior parte dei cani. Tuttavia, si dovrebbe sempre essere consapevoli delle piante tossiche per i gatti al fine di prevenire eventuali problemi futuri dentro e intorno alla casa in modo da poter mantenere i tuoi amici felini sani e sicuri.

Piante velenose per gatti

Ci sono numerose piante che sono velenose per i gatti. Poiché ci sono così tante piante tossiche per i gatti, ho scelto di dividerle in gruppi di piante velenose più comuni con effetti lievi, moderati o gravi.

Piante leggermente tossiche per gatti

Sebbene ci siano molti tipi di piante che possono essere tossiche per i gatti, la maggior parte può essere trovata in casa o in casa. Ecco alcune delle piante più comuni velenose per gatti con sintomi lievi:

  • Philodendron, Pothos, Dieffenbachia, Peace lily, Poinsettia - Che si tratti di masticare o di ingerire le piante, tutte queste possono provocare irritazione alla bocca e alla gola, sbavando e vomitando. Nota : quantità massicce di poinsettia devono essere ingerite prima che si manifestino i sintomi.
  • Le piante di Ficus e Snake (lingua delle suocere) possono provocare vomito e diarrea, mentre Dracaena (pianta di mais) può causare vomito, sbavare e barcollare. La giada porta gli stessi sintomi oltre alla depressione.
  • Le piante di aloe possono provocare vomito, diarrea, mancanza di appetito e sconcertante.
  • Sapevi che l'erba gatta può essere anche leggermente tossica? Mentre è normale che i gatti appaiano "ubriachi" o un po '"selvaggi" quando si rosicchiano sulla pianta, troppo in breve tempo può anche provocare vomito e diarrea.

Piante moderatamente velenose per gatti

Alcune piante provocano un avvelenamento più grave. Questi includono:

  • L'edera può causare vomito, diarrea, sbavare, difficoltà respiratorie, febbre e debolezza muscolare.
  • L'azalea e i rododendri possono causare vomito, diarrea, iper-salivazione, debolezza, depressione del sistema nervoso centrale e, nei casi più gravi, morte.
  • Gli arbusti di agrifoglio possono causare disturbi digestivi e depressione del sistema nervoso.
  • Il pino Norfolk provoca vomito, depressione, gengive pallide e bassa temperatura corporea.
  • Le piante di euforbia (spurge) provocano disturbi digestivi da lievi a moderati e salivazione eccessiva.

Piante severamente tossiche ai gatti

Le piante gravemente tossiche possono includere uno dei seguenti:

  • Ad eccezione del giglio di pace e del giglio di calla, tutte le altre varietà di giglio rappresentano una grave minaccia per i gatti, causando insufficienza renale e morte. Ci vuole solo una piccola quantità per provocare avvelenamento.
  • Gli arbusti di ortensia contengono una tossina simile al cianuro e possono portare rapidamente alla privazione dell'ossigeno e alla morte.
  • Tutte le parti di palma da sago sono considerate velenose, con i semi (noci) che sono la parte più tossica della pianta. L'ingestione provoca sintomi gastrointestinali acuti, tremori e grave insufficienza epatica.
  • L'oleandro, anche in piccole quantità, può uccidere il tuo gatto. Tutte le parti sono altamente tossiche, causando problemi digestivi, vomito e diarrea, battito cardiaco irregolare, depressione e morte.
  • Il vischio può anche portare alla morte. Altri sintomi includono irritazione digestiva, bassa frequenza cardiaca e temperatura, difficoltà respiratorie, barcollamento, sete in eccesso, convulsioni e coma.
  • In piccole dosi, anche un paio di morsi, la pianta di cavolo puzzola può causare bruciore e gonfiore della bocca e una sensazione di soffocamento. Mangiare grandi porzioni di foglie può, in casi estremi, essere fatale.

Con una qualsiasi di queste piante gravemente velenose per gatti, non aspettare che compaiano i sintomi maggiori. Porta il tuo gatto dal veterinario, insieme alla pianta (se possibile) il prima possibile. Inoltre, tieni presente che i sintomi variano da gatto a gatto, a seconda delle loro dimensioni e delle parti o quantità della pianta ingerita.

Per ulteriori elenchi di piante velenose per i gatti, visita:
CFA: piante e il tuo gatto
ASPCA: Elenco delle piante tossiche e non tossiche per gatti

Articolo Precedente:
Crossvine ( Bignonia capreolata ), a volte chiamato Bignonia crossvine, è una vite perenne che è più felice scaling pareti - fino a 50 piedi - grazie ai suoi viticci a punta di artiglio che si afferrano mentre sale. La sua fama di fama arriva in primavera con il suo generoso raccolto di fiori a forma di tromba nei toni dell'arancio e del giallo. U
Raccomandato
L'uso della fibra di cocco come pacciamatura è un'alternativa ecocompatibile ai pacciami non rinnovabili, come la torba. Questo punto importante, tuttavia, si limita a graffiare la superficie quando si tratta di benefici di pacciamatura di cocco. Scopriamo i motivi per cui l'uso di fibra di cocco per pacciamatura è una grande idea per molti giardinieri.
La Guelder Rose è un albero deciduo fiorito che ha molti nomi, tra cui mirtilli rossi, rosa sambuco, albero di palle di neve e crampbark. Il nome Guelder Rose è originario della provincia di Gelderland, nei Paesi Bassi, dove si supponeva si sviluppasse una cultivar popolare. L'albero è molto attraente e facile da coltivare. C
La morte improvvisa della quercia è una malattia mortale delle querce nelle zone costiere della California e dell'Oregon. Una volta infettati, gli alberi non possono essere salvati. Scopri come proteggere gli alberi di quercia in questo articolo. Cos'è la morte della quercia improvvisa? Il fungo che causa la morte improvvisa della quercia ( Phytophthora ramorum ) provoca una morte rapida per tanoaks, querce nere della California e querce vive lungo la costa della California e dell'Oregon.
Se sei alla ricerca di un'erba ornamentale che abbia un impatto considerevole, non guardare oltre il sacaton gigante. Cos'è il sacaton gigante? È un nativo del sud-ovest con una testa piena di lame di foglia indisciplinate e una statura di 6 piedi (1, 8 m.). E 'tollerante alla siccità, che lo rende un eccellente sostituto per altre erbe ornamentali che amano l'acqua. P
Le azalee sono tra gli iconici cespugli fioriti del sud, ma prosperano anche in molti stati in tutto il paese. Offrono i primi fiori primaverili in colori vivaci. Rispetto ad altri arbusti pesantemente fioriti, le azalee non sono piante affamate. Il fertilizzante per le azalee è spesso inutile a meno che le piante non mostrino segni di carenza nutrizionale.
Il sedimento è una succulenta pianta sedum ( Sedum spp.), Ideale per le zone aride del giardino. I stonecrops in crescita sono uno dei progetti di piante più facili con la loro facilità di manutenzione e bassi requisiti di coltura. Sono nel genere Crassula , che comprende molte delle nostre succulente di piante da appartamento preferite, come le piante di giada, così come i vecchi giardini preferiti come Echeveria. La