Suggerimenti per il trapianto di Guava: quando riesci a spostare un albero di guaiava


Se il tuo albero di guava ha superato la sua posizione attuale, potresti pensare di spostarlo. Puoi spostare un albero di guava senza ucciderlo? Trapiantare un albero di guava può essere facile o può essere difficile a seconda dell'età e dello sviluppo della radice. Continua a leggere per consigli su trapianti di guaiava e informazioni su come trapiantare un guava.

Spostamento di alberi da frutto Guava

Gli alberi di guava ( Psidium guajava ) provengono dai tropici americani e il frutto viene coltivato commercialmente a Porto Rico, nelle Hawaii e in Florida. Sono piccoli alberi e raramente superano i 20 piedi (6 m.) Di altezza.

Se stai trapiantando un albero di guava, il primo passo è trovare un nuovo sito adatto per questo. Assicurati che il nuovo sito sia in pieno sole. Gli alberi di guava accettano una vasta gamma di tipi di terreno e crescono bene in sabbia, terriccio e letame, ma preferiscono un pH compreso tra 4, 5 e 7.

Una volta individuato e preparato il nuovo sito, è possibile proseguire con lo spostamento di alberi da frutto guava.

Come trapiantare un Guava

Considera l'età e la maturità dell'albero. Se questo albero è stato appena piantato un anno fa o anche due anni fa, non sarà difficile ottenere tutte le radici. Gli alberi più vecchi, tuttavia, potrebbero richiedere l'eliminazione delle radici.

Quando trapianta gli alberi di guava, rischi di danneggiare le radici dell'alimentazione che sono cariche di sostanze nutritive e acqua. La potatura delle radici può impedire di mantenere sano l'albero incoraggiandolo a produrre nuove radici più corte. Se stai trapiantando un albero di guava in primavera, fai la potatura delle radici in autunno. Se si spostano alberi di guava in autunno, potare la radice in primavera o addirittura un anno intero in anticipo.

Per radicare la prugna, scavare una fossa stretta attorno alla radice della guava. Mentre vai, affetta le radici più lunghe. Più vecchio è l'albero, più grande può essere la palla radice. Puoi spostare un albero di guava subito dopo l'eliminazione della radice? No. Vuoi aspettare che le nuove radici crescano. Queste saranno spostate con la pallina della radice nella nuova posizione.

Suggerimenti per il trapianto di guaiava

Il giorno prima del trapianto, irrigare bene l'area delle radici. Quando sei pronto per iniziare il trapianto, riapri la trincea che hai usato per l'eliminazione delle radici. Scava fino a quando non riesci a infilare una pala sotto la zolla della radice.

Sollevare delicatamente la zolla e posizionarla su un pezzo di tela naturale non trattata. Avvolgere la tela intorno alle radici, quindi spostare la pianta nella sua nuova posizione. Posiziona la zolla nella nuova buca.

Quando si spostano alberi di guava, impostarli nel nuovo sito alla stessa profondità del suolo del vecchio sito. Riempi la palla di radici con il terreno. Distribuire diversi centimetri di pacciame organico sulla zona della radice, mantenendolo fuori dai gambi.

Innaffia bene la pianta subito dopo il trapianto, continua ad irrigarla per tutta la prossima stagione di crescita.

Articolo Precedente:
Il corretto smaltimento dei pesticidi avanzati è importante quanto il corretto smaltimento dei farmaci da prescrizione. L'obiettivo è prevenire l'abuso, la contaminazione e promuovere la sicurezza generale. Gli antiparassitari inutilizzati e avanzati possono a volte essere memorizzati e utilizzati in un secondo momento, ma occasionalmente lo stoccaggio, una volta mescolato, li rende inutilizzabili in una data futura.
Raccomandato
Crescere gigli dalle lampadine è il passatempo preferito di molti giardinieri. Il fiore della pianta del giglio ( Lilium spp.) È una forma a tromba ed è disponibile in molti colori che includono rosa, arancio, giallo e bianco. I gambi del fiore vanno da 2 a 6 piedi. Esistono molti tipi di gigli, ma la cura generale delle piante di giglio è fondamentalmente la stessa. Co
Gli earpod di Enterolobium prendono il loro nome comune da baccelli di semi insoliti a forma di orecchie umane. In questo articolo, imparerai di più su questo albero delle ombre insolito e dove preferiscono crescere, quindi continua a leggere per ulteriori informazioni sull'albero delle orecchie.
Gli strumenti dovrebbero semplificare la vita di un giardiniere, quindi cosa farà una pala a manico lungo per te? La risposta è: molto. Gli usi per le pale a manico lungo sono molti e sia il tuo giardino che la tua schiena ti ringrazieranno. Cos'è una pala a manico lungo? Quando usare le pale a manico lungo? S
Qualsiasi fan dei fiori recisi riconoscerà immediatamente le fioriture di Alstroemeria, ma questi spettacolari fiori di lunga vita sono anche delle piante eccellenti per il giardino. Le piante di Alstroemeria, dette gigli peruviani, crescono da rizomi tuberosi. Le piante traggono beneficio dalla deadheading ma potresti anche provare a potare i gigli peruviani per creare steli più corti e meno leguminosi.
Coltivare piante per il cumulo di compost invece di gettare i rifiuti della cucina è un compostaggio di livello superiore. Trasformare i rifiuti alimentari in nutrienti per il giardino è un ottimo modo per riutilizzarli e riciclarli, ma puoi andare ancora più lontano coltivando piante specifiche per rendere il tuo compost ancora più ricco. Pi
Al momento in cui scrivo, è l'inizio della primavera, un periodo in cui riesco quasi a sentire i boccioli teneri che si aprono dalla terra ancora fredda e desidero il calore della primavera, l'odore dell'erba appena falciata e le mani sporche, leggermente abbronzate e callose che preferisco.