Inizio del seme della serra - Quando piantare i semi della serra


Mentre molti semi possono essere seminati direttamente in giardino in autunno o primavera e in realtà crescono meglio dalle fluttuazioni meteorologiche naturali, altri semi sono molto più schizzinosi e richiedono temperature costanti e un ambiente controllato per germogliare. Avviando i semi in una serra, i giardinieri possono fornire un'atmosfera stabile affinché i semi germinino e le piantine possano crescere. Continua a leggere per imparare a seminare i semi in una serra.

Quando piantare semi di serra

Le serre consentono di controllare la temperatura e l'umidità necessarie per la propagazione del seme e le giovani piantine per crescere. A causa di questo ambiente controllato, puoi effettivamente avviare i semi nelle serre in qualsiasi momento. Tuttavia, se stai avviando piante, che prevedi di trapiantare in giardini all'aperto in primavera, dovresti iniziare i semi nelle serre 6-8 settimane prima dell'ultima data di gelo prevista per la tua posizione.

Per il miglior successo, la maggior parte dei semi dovrebbe essere germinata a temperature intorno ai 70-80 F. (21-27 ° C), con temperature notturne che non scendono al di sotto di 50-55 F. (10-13 C.). La temperatura nella tua serra dovrebbe essere attentamente monitorata. Le serre sono generalmente calde durante il giorno, quando il sole splende, ma possono diventare molto più fresche di notte. Le stuoie di calore delle piantine possono aiutare a fornire semi con temperature del terreno costantemente calde. Le serre dotate di ventole o finestre apribili possono sfogare le serre che sono diventate troppo calde.

Inizio del seme della serra

I semi vengono generalmente avviati in serre in vaschette aperte o in vassoi singoli. I semi vengono preparati in base alle loro esigenze specifiche; per esempio, possono essere immersi durante la notte, scarificati o stratificati, quindi piantati nei vassoi della serra.

Nei vassoi piatti aperti, i semi vengono solitamente piantati in file ben distanziate per facilitare il diradamento, l'irrigazione, la concimazione e il trattamento delle malattie della piantina, come lo smorzamento. Poi, quando queste piantine producono il loro primo set di foglie vere, vengono trapiantate in singoli vasi o cellule.

Nei vassoi a cella singola, solo uno o due semi vengono piantati per cella. Molti esperti ritengono che piantare nei vassoi è meglio dei vassoi aperti perché le cellule di spine mantengono e trattengono più umidità e calore per il seme in via di sviluppo. Le piantine possono anche rimanere in vaschette più lunghe senza che le loro radici si intrecciano con i loro vicini. Le piantine di spine possono essere semplicemente estratte e trapiantate direttamente in giardino o in contenitori.

Quando si iniziano i semi in una serra, non è necessario spendere una fortuna con mix di semi speciali. Puoi mescolare il tuo mix di impasto per uso generale aggiungendo 1 torba di torba in parti uguali, 1 parte di perlite e 1 parte di materiale organico (come il compost).

Tuttavia, è molto importante che qualsiasi mezzo di impregnazione che utilizzi sia sterilizzato tra gli usi per uccidere gli agenti patogeni che possono portare alla malattia della piantina conosciuta come smorzamento. Inoltre, se le temperature sono troppo fredde in serra, la luce non è abbastanza intensa, o se le piantine sono innaffiate, possono sviluppare gambi leggiadramente deboli.

Articolo Precedente:
L'uso del compost in combinazione con l'acqua per creare un estratto è stato utilizzato da agricoltori e giardinieri per centinaia di anni per aggiungere nutrienti alle colture. Oggi, la maggior parte delle persone produce un tè preparato per compost piuttosto che un estratto. I tè, se adeguatamente preparati, non hanno i batteri pericolosi che gli estratti di compost fanno. M
Raccomandato
Lo zolfo è necessario quanto il fosforo ed è considerato un minerale essenziale. Cosa fa lo zolfo per le piante? Lo zolfo nelle piante aiuta a formare importanti enzimi e aiuta nella formazione delle proteine ​​vegetali. È necessario in quantità molto basse, ma le carenze possono causare seri problemi di salute delle piante e perdita di vitalità. Cosa fa
Il salice del deserto è un alberello che aggiunge colore e profumo al tuo giardino; fornisce ombra estiva; e attira uccelli, colibrì e api. Le lunghe e sottili foglie ti fanno pensare al salice, ma una volta che hai imparato alcuni fatti del salice del deserto, vedrai che non è affatto nella famiglia dei salici. F
Perché le foglie di pero si arricciano? Gli alberi di pera sono alberi da frutta resistenti e longevi che di solito producono frutta per molti anni con la minima cura. Tuttavia, a volte sono suscettibili a malattie, parassiti e problemi ambientali che causano arricciamento delle foglie su peri. Continuate a leggere per i possibili motivi per arricciare foglie di pero e consigli per il trattamento di arricciatura foglia di pero.
Se sei un giardiniere nel Regno Unito, come interpreti le informazioni sul giardinaggio che fanno affidamento sulle zone di resistenza agli impianti dell'USDA? Come confronti le zone di resistenza britannica con le zone USDA? E che dire delle zone RHS e delle zone rustiche in Gran Bretagna? Smistarlo può essere una sfida, ma comprendere le informazioni sulla zona è importante perché ti aiuta a selezionare le piante che hanno le migliori possibilità di sopravvivere nel tuo particolare clima. Le
La macchia di Cercospora è una comune malattia degli agrumi, ma colpisce anche molte altre colture. Cos'è Cercospora? La malattia è fungina e sopravvive su qualsiasi frutto colpito nel suolo della stagione precedente. Continuate a leggere per saperne di più. Cos'è Cercospora? La gestione della frutta e delle colture è un processo in corso. Uno
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Rutabaga, che è un incrocio tra cavoli e rapa, è un raccolto di stagione fredda. Poiché viene raccolto durante l'autunno, la rutabaga produce un ottimo raccolto per il deposito invernale. Oltre a soddisfare tutti i requisiti di crescita necessari, la conservazione delle rutabaghe richiede un'adeguata raccolta e conservazione. Q