Potresti potare un ginepro troppo cresciuto? Suggerimenti per potatura di ginepro troppo cresciuto


Gli arbusti e gli alberi di ginepro sono una grande risorsa per il paesaggio. Possono diventare alti e accattivanti, oppure possono rimanere bassi e modellati in siepi e muri. Possono persino essere formati in topiari. Ma a volte, come le cose migliori della vita, si allontanano da noi. Quello che una volta era un arbusto intelligente ora è un mostro selvaggio e invaso. Quindi cosa puoi fare con un ginepro che ti è sfuggito di mano? Continua a leggere per saperne di più su come potare un ginepro troppo cresciuto.

Potatura Juniper indisciplinati

Puoi potare un ginepro troppo cresciuto? Sfortunatamente, la risposta a questa domanda non è un sì definito. Alberi e cespugli di ginepro hanno qualcosa chiamato zona morta. Questo è uno spazio verso il centro della pianta che non produce una nuova crescita frondosa.

Quando la pianta diventa più grande e più spessa, la luce solare non è in grado di raggiungere il suo interno e le foglie in quello spazio cadono. Questo è completamente naturale e in realtà è il segno di una pianta sana. Purtroppo, è una cattiva notizia per la potatura. Se tagli un ramo sotto le foglie e in questa zona morta, nessuna nuova foglia crescerà da essa. Ciò significa che il tuo ginepro non potrà mai essere potato più piccolo del confine della sua zona morta.

Se continui con la potatura e la sagomatura mentre cresce l'albero o l'arbusto, puoi mantenerlo compatto e sano. Ma se provi a tentare la potatura di ginepro troppo alta, potresti scoprire che non riesci a portare la pianta a una dimensione accettabile. Se questo è il caso, l'unica cosa da fare è rimuovere la pianta e ricominciare con una nuova.

Come potare un ginepro troppo cresciuto

Mentre la potatura di ginepro troppo alta ha i suoi limiti, è possibile tagliare la pianta in una forma più gestibile. Un buon punto di partenza è la rimozione di eventuali rami morti o senza foglie: questi possono essere tagliati nel bagagliaio.

Puoi anche rimuovere eventuali rami che si sovrappongono o sporgono troppo lontano. Questo darà ai restanti rami sani più spazio da riempire. Ricorda solo che se tagli un ramo oltre le sue foglie, dovresti tagliarlo alla sua base. Altrimenti, rimarrai con una patch vuota.

Articolo Precedente:
Di Kathee Mierzejewski La pianta di verbena al limone ( Aloysia citrodora ) è originaria dei paesi del Cile e dell'Argentina. L'erba di limone verbena è un arbusto aromatico, le sue foglie mantengono la loro fragranza anche dopo essere state seccate per anni. La pianta di verbena al limone ha un odore fragrante, di limone, piccoli fiori bianchi e foglie strette.
Raccomandato
Di Stan V. Griep American Rose Society Consulting Maestro Rosarian - Rocky Mountain District Molte rose sono state sviluppate per essere resistenti nei climi difficili e le rose Parkland sono il risultato di uno di questi sforzi. Ma cosa significa quando un cespuglio di rose è un cespuglio di rose della serie Parkland?
C'è una grande varietà di piante perenni resistenti per il tuo giardino o il tuo letto. Crescere a collo di cigno loosestrife fornisce dimensione e diversità a queste aree. Cos'è il collo di cigno loosestrife? Gooseneck loosestrife ( Lysimachia clethroides ) è una pianta erbacea dal nome buffo e resistente all'USDA delle zone da 3 a 8. I f
Quali sono le orchidee di Epipactis? Epipactis helleborine , spesso conosciuta come solo helleborine, è un'orchidea selvatica che non è originaria del Nord America, ma che ha messo radici qui. Possono crescere in una varietà di condizioni e impostazioni e sono aggressivi e infestanti in alcune aree. P
Il palmo della coda di cavallo è talvolta chiamato anche palma da bottiglia o albero di elefante. Questo nativo del sud del Messico è per lo più propagato attraverso i semi, che germogliano prontamente. In pochi anni, le piantine produrranno steli alti e sottili con basi larghe. La propagazione dei semi di palma a coda di cavallo inizia con la raccolta di semi freschi dal bianco avorio ai fiori verdi cremosi. T
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Dal momento che il terreno può contenere parassiti, malattie e semi di piante infestanti, è sempre una buona idea sterilizzare il terreno del giardino prima di piantarlo per garantire la crescita e la salute ottimali delle vostre piante. Mentre puoi uscire e acquistare miscele per vasi sterili per soddisfare le tue esigenze, puoi anche imparare come sterilizzare il suolo a casa in modo rapido ed efficiente.
La salvia viola ( Salvia dorrii ), nota anche come salvia, è una folta perenne originaria delle regioni desertiche degli Stati Uniti occidentali. Utilizzato su terreni sabbiosi e poveri, richiede poca manutenzione ed è perfetto per riempire le aree in cui la maggior parte delle altre piante morirebbe.