Miglior tempo per le piante acquatiche - Quando dovrei innaffiare il mio orto?


Consigli su quando annaffiare le piante in giardino varia molto e può essere fonte di confusione per un giardiniere. Ma c'è una risposta giusta alla domanda: "Quando dovrei innaffiare il mio orto?" E ci sono ragioni per il momento migliore in cui devi innaffiare le verdure.

Il momento migliore per piante acquatiche nell'orto

La risposta a quando innaffiare le piante nell'orto ha in realtà due risposte.

Innaffiare le piante al mattino

Il momento migliore per annaffiare le piante è la mattina presto, mentre è ancora fresco. Ciò consentirà all'acqua di scorrere nel terreno e raggiungere le radici della pianta senza troppa acqua in eccesso persa per evaporazione.

L'irrigazione al mattino presto renderà l'acqua disponibile alle piante per tutto il giorno in modo che le piante saranno in grado di affrontare meglio il calore del sole.

C'è un mito del giardinaggio che l'irrigazione al mattino renderà le piante sensibili allo scottatura. Questo non è vero. Prima di tutto, quasi tutte le aree del mondo non hanno abbastanza sole per le gocce d'acqua che bruciano le piante. In secondo luogo, anche se vivete in un'area in cui il sole è così intenso, le gocce d'acqua sarebbero evaporate nel calore molto prima che potessero focalizzare la luce del sole.

Piante d'innaffiatura nel pomeriggio

A volte, a causa del lavoro e degli orari di vita, può essere difficile irrigare il giardino al mattino presto. Il secondo momento migliore per innaffiare un orto è nel tardo pomeriggio o prima serata.

Se innaffiate le verdure nel tardo pomeriggio, il calore del giorno dovrebbe essere passato per lo più, ma dovrebbe esserci ancora abbastanza sole per asciugare un po 'le piante prima che cala la notte.

Le annaffiature nel tardo pomeriggio o in prima serata riducono anche l'evaporazione e consentono alle piante diverse ore senza sole di assorbire acqua nel loro sistema.

Una cosa di cui bisogna fare attenzione se si innaffia nel tardo pomeriggio è assicurarsi che le foglie abbiano un po 'di tempo per asciugare prima che arrivi la notte. Ciò è dovuto al fatto che le foglie umide durante la notte incoraggiano problemi di funghi, come l'oidio o la muffa fuligginosa, che possono danneggiare le piante vegetali.

Se si utilizza un sistema di irrigazione a goccia oa immersione, è possibile irrigare fino al calar della notte, poiché le foglie della pianta non si bagnano con questa forma di irrigazione.

Articolo Precedente:
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Poiché ci sono vari tipi di cespugli di ortensie, le istruzioni di potatura di ortensie possono variare leggermente con ciascuna. Sebbene la cura delle potature di ortensie differisca, tutte le ortensie possono beneficiare della rimozione di steli morti e fioriture sparse ogni anno.
Raccomandato
I peperoncini sono sinonimo di calore sensoriale che brucia la bocca. È difficile immaginare che i peperoncini non si scaldino a meno che tu non sia un vero gourmet o un professionista culinario. La verità è che i peperoncini sono disponibili in una varietà di livelli di calore, misurati sull'indice di Scoville. Qu
I fiori primaverili possono sembrare terribilmente lontani quando sei di fronte alla stasi dell'inverno. Per questo motivo, forzare i bulbi è diventato un modo popolare per godere delle fioriture colorate molto prima che le loro controparti all'aperto stiano germogliando. Il problema con i bulbi forzati è che spesso diventano leggy e hanno foglie e steli fluttuanti dappertutto.
Le felci di Boston ( Nephrolepis exaltata "Bostoniensis") sono felci vecchio stile con bellissime fronde ad arco. Richiedono un'adeguata luce solare, acqua e sostanze nutritive per prosperare, e buone pratiche culturali aiutano a mantenere sana la felce. Se la tua felce non riceve la migliore cura - o anche se lo fa - potrebbe essere attaccata dalle malattie feline di Boston
Prenditi tutta la cura del mondo per non danneggiare quel melo del cortile. Gallo corona di melo ( Agrobacterium tumefaciens ) è una malattia causata da un batterio nel terreno. Entra nell'albero attraverso ferite, spesso ferite inflitte dal giardiniere. Se hai notato la galla della corona su un albero di mele, ti consigliamo di conoscere il trattamento della gengiva delle mele.
Di Nikki Tilley Le felci di Boston sono tra le piante da appartamento più popolari coltivate e le attrazioni comuni trovate appese a molti portici anteriori. Mentre queste piante sono disponibili in varie dimensioni e forme, la maggior parte può diventare abbastanza piena. Spesso, è necessario ridurre le felci di Boston per mantenere la loro forma vigorosa. T
Il virus del mosaico della barbabietola, conosciuto scientificamente come BtMV, è una malattia sconosciuta per la maggior parte dei giardinieri. Può, tuttavia, presentarsi negli orti domestici, specialmente nelle aree in cui le barbabietole o gli spinaci vengono coltivati ​​commercialmente. Allora, qual è il virus del mosaico sulle barbabietole? Sinto