Miglior tempo per le piante acquatiche - Quando dovrei innaffiare il mio orto?


Consigli su quando annaffiare le piante in giardino varia molto e può essere fonte di confusione per un giardiniere. Ma c'è una risposta giusta alla domanda: "Quando dovrei innaffiare il mio orto?" E ci sono ragioni per il momento migliore in cui devi innaffiare le verdure.

Il momento migliore per piante acquatiche nell'orto

La risposta a quando innaffiare le piante nell'orto ha in realtà due risposte.

Innaffiare le piante al mattino

Il momento migliore per annaffiare le piante è la mattina presto, mentre è ancora fresco. Ciò consentirà all'acqua di scorrere nel terreno e raggiungere le radici della pianta senza troppa acqua in eccesso persa per evaporazione.

L'irrigazione al mattino presto renderà l'acqua disponibile alle piante per tutto il giorno in modo che le piante saranno in grado di affrontare meglio il calore del sole.

C'è un mito del giardinaggio che l'irrigazione al mattino renderà le piante sensibili allo scottatura. Questo non è vero. Prima di tutto, quasi tutte le aree del mondo non hanno abbastanza sole per le gocce d'acqua che bruciano le piante. In secondo luogo, anche se vivete in un'area in cui il sole è così intenso, le gocce d'acqua sarebbero evaporate nel calore molto prima che potessero focalizzare la luce del sole.

Piante d'innaffiatura nel pomeriggio

A volte, a causa del lavoro e degli orari di vita, può essere difficile irrigare il giardino al mattino presto. Il secondo momento migliore per innaffiare un orto è nel tardo pomeriggio o prima serata.

Se innaffiate le verdure nel tardo pomeriggio, il calore del giorno dovrebbe essere passato per lo più, ma dovrebbe esserci ancora abbastanza sole per asciugare un po 'le piante prima che cala la notte.

Le annaffiature nel tardo pomeriggio o in prima serata riducono anche l'evaporazione e consentono alle piante diverse ore senza sole di assorbire acqua nel loro sistema.

Una cosa di cui bisogna fare attenzione se si innaffia nel tardo pomeriggio è assicurarsi che le foglie abbiano un po 'di tempo per asciugare prima che arrivi la notte. Ciò è dovuto al fatto che le foglie umide durante la notte incoraggiano problemi di funghi, come l'oidio o la muffa fuligginosa, che possono danneggiare le piante vegetali.

Se si utilizza un sistema di irrigazione a goccia oa immersione, è possibile irrigare fino al calar della notte, poiché le foglie della pianta non si bagnano con questa forma di irrigazione.

Articolo Precedente:
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Crescere giganti gigli himalayani ( Cardiocrinum giganteum ) è un compito interessante per il giardiniere che ama i gigli. I fatti della pianta del giglio gigante indicano che questa pianta è grande e appariscente. Come ciliegina sulla torta proverbiale, le fioriture offrono un profumo seducente quando fioriscono, specialmente la sera.
Raccomandato
Quando si tratta di combattere zanzare e mosche nere, il controllo dei parassiti di Bacillus thuringiensis israelensis è probabilmente il metodo più sicuro per la proprietà con colture alimentari e uso umano frequente. A differenza di altri metodi di controllo degli insetti, l'ITV non ha sostanze chimiche pericolose, non interagisce con nessun mammifero, pesce o pianta e si rivolge direttamente a pochi insetti. L
Ci sono oltre 26 specie di Cosmos. Questi nativi messicani producono allegre fioriture daisy-like in una vasta gamma di colori. Cosmos Cosmos sono piante rustiche che preferiscono terreni poveri e la loro natura di facile manutenzione li rende piante perfette per una posizione soleggiata in quasi tutti i giardini
L'erba di bufalo è a bassa manutenzione e dura come erba da tappeto erboso. La pianta è originaria perenne delle Grandi Pianure dal Montana al New Mexico. L'erba si diffuse dagli stoloni e fu usata per la prima volta come erba da tappeto erboso negli anni '30. La pianta ha una storia di costosi e difficili da stabilire, ma piantare erba di bufalo dalle nuove cultivar ha minimizzato questi tratti.
Le piante che crescono bene con le zucche sono buone piante da zucca. Piantare una zucca con piante da compagnia non ha lo scopo di combattere la solitudine vegetale, ma piuttosto di aiutarla a crescere meglio sia perché i compagni soddisfano i bisogni della pianta di zucca in qualche modo, sia perché i compagni tengono lontani i parassiti della zucca.
I bulbi di Watsonia, conosciuti anche come piante di gigli bugle, sono imparentati con la famiglia Lily e sono originari del Sud Africa. Mentre preferiscono i climi caldi, possono sopravvivere nella zona USDA 8. Questi delicati bulbi da fiore di solito hanno una gamma di tonalità di arancio e pesca.
Coltivato per più di 2000 anni sia per uso culinario che medicinale, l'asparago è una meravigliosa verdura perenne da aggiungere al giardino di casa. Un ortaggio versatile, gli asparagi possono essere consumati freschi, crudi o cotti, oppure possono essere congelati o in scatola. Tieni presente che è necessario un po 'di pazienza prima di poterti immergere nei tuoi capolavori culinari. P