Malattia di Apple Flyspeck - Informazioni su Flyspeck su mele


Gli alberi di mele sono un'aggiunta eccellente per il paesaggio o l'orto domestico; richiedono poca cura e la maggior parte delle varietà fruttifica prevedibilmente di anno in anno. Ecco perché è doppiamente frustrante quando la maturazione delle mele sviluppa problemi fungini come il flyspeck e la fuliggine. Sebbene queste malattie non rendano necessariamente le mele immangiabili, possono rendere le mele non commerciabili. Il flyspeck sulle mele è un problema comune, ma è semplice da gestire con alcune modifiche culturali.

Cos'è Flyspeck?

Il flyspeck è una malattia delle mele mature, causata dal fungo Zygophiala jamaicensis (noto anche come Schizothyrium pomi ). Le spore germinano quando le temperature sono tra 60 e 83 gradi Fahrenheit (15-28 C.) per circa 15 giorni e l'umidità relativa supera il 95 percento. La malattia della mela del flyspeck appare sui frutti come una serie di piccoli punti neri, tipicamente in gruppi di 50 o più.

Il fungo responsabile del sorvolo sverna ramoscelli di mele, ma può essere soffiato da fonti selvatiche o altri alberi da frutto per un periodo che può durare fino a due mesi nel periodo di fioritura. Molti giardinieri implementano programmi spray per controllare questa e altre malattie fungine, ma se il flyspeck è il problema principale della mela, puoi gestirlo facilmente senza sostanze chimiche potenzialmente pericolose.

Rimozione del Flyspeck

Una volta che il flyspeck è attivo nel tuo melo, è troppo tardi per trattarlo, ma non stressarlo: le mele che sono colpite sono perfettamente commestibili se le sbuccia prima. La gestione a lungo termine del flyspeck dovrebbe concentrarsi sulla riduzione dell'umidità all'interno della chioma del melo e sull'aumento della circolazione dell'aria.

Potare ogni anno il tuo melo per aprire la tettoia e impedire che l'umidità si accumuli in questo centro compatto. Rimuovere tutti tranne alcuni rami principali e formare l'albero in una struttura con un centro aperto; a seconda dell'età del tuo albero, potresti volerlo sfasare in fasi per prevenire lo stress. Quando iniziano a comparire piccole mele, rimuovere almeno la metà di questi piccoli frutti. Questo non solo consentirà al frutto di crescere considerevolmente, ma impedirà ai frutti di toccare e creare piccole aree di alta umidità.

Mantenere l'erba falciata e ogni rovo o piante selvatiche legnose tagliate indietro per rimuovere i punti in cui il fungo della malattia del fungo della mosca del moscerino può nascondersi. Anche se non puoi controllare le piante appartenenti ai tuoi vicini, rimuovendo questi depositi ravvicinati di spore fungine, puoi minimizzare il rischio di volare sulle mele nel tuo frutteto.

Articolo Precedente:
L'ozono è un inquinante atmosferico che è essenzialmente una forma molto attiva di ossigeno. Si forma quando la luce solare reagisce con i gas di scarico dei motori a combustione interna. Il danno da ozono alle piante si verifica quando il fogliame delle piante assorbe l'ozono durante la traspirazione, che è il normale processo di respirazione della pianta. L
Raccomandato
Le carote sono facili da coltivare in un giardino con terreno profondo e sciolto; e come avrete intuito dal nome, sono pieni di beta carotene. Una porzione di mezza tazza ti dà quattro volte la dose giornaliera raccomandata (RDA) di vitamina A sotto forma di beta-carotene. Coltivare e raccogliere le carote è un ottimo modo per sfruttare i loro benefici nutrizionali.
La tromba è solo uno dei tanti nomi comuni per i radicchi di Campsis . La pianta è anche chiamata la vite colibrì, rampicante tromba e prurito della mucca. Questa vite legnosa è una pianta perenne originaria del Nord America e prospera nelle zone di rusticità del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti dalla 4 alla 9. I f
I batteri si trovano in ogni habitat vivente sulla terra e svolgono un ruolo essenziale per quanto riguarda il compostaggio. Di fatto, senza i batteri del compost, non ci sarebbe alcun compost o vita sul pianeta terra. I batteri benefici trovati nel compost del giardino sono i spazzini della terra, ripulendo la spazzatura e creando un prodotto utile
Per puro fascino e fantasia, poche piante possono battere Senecio peregrinus . Il nome comune è la pianta delfino ed è una descrizione molto azzeccata di questa adorabile succulenta. Cosa sono le piante di delfino? Queste succulente sviluppano foglie che sembrano letteralmente dei piccoli delfini saltatori.
La coltivazione dell'uva è un lavoro d'amore, ma finisce con frustrazione quando, nonostante i tuoi migliori sforzi, le viti ingialliscono e muoiono. In questo articolo imparerai a identificare e trattare la malattia della vite gialla. Che cos'è Grapevine Yellows? Diversi problemi portano a foglie di vite che ingialliscono, e alcune di esse sono reversibili.