Identificazione albero di faggio: alberi di faggio in crescita nel paesaggio


Se hai una grande proprietà che ha bisogno di un po 'di ombra, considera la possibilità di coltivare faggi. Il faggio americano ( Fagus grandifolia ) è un albero maestoso che fa una grande impressione quando viene coltivato singolarmente in un sito aperto o quando viene utilizzato per allineare i passi carrai a grandi proprietà. Non provare però a coltivare faggi in un contesto urbano. I rami su questo enorme albero si estendono in basso sul tronco, creando un ostacolo per i pedoni, e l'ombra densa rende quasi impossibile far crescere qualcosa sotto l'albero.

Identificazione dell'albero di faggio

È facile riconoscere un faggio con la sua corteccia liscia e grigia, che l'albero mantiene per tutta la sua durata. In luoghi ombrosi, i faggi hanno un tronco massiccio e dritto che si eleva fino a un'altezza di 80 piedi o più. La corona rimane piccola ma densa nell'ombra. Gli alberi sono più corti in pieno sole, ma sviluppano una corona ampia e diffusa.

Le foglie di faggio sono lunghe circa 6 pollici e larghe 2 ½ pollici con bordi a dente di sega e molte nervature laterali. I fiori generalmente passano inosservati. Piccoli fiori gialli maschili fioriscono in grappoli rotondi lungo i rami e piccoli fiori femminili rossi sbocciano all'estremità dei rami all'inizio della primavera. Dopo l'impollinazione, i fiori femminili lasciano il posto a noci di faggio commestibili, che sono apprezzate da un certo numero di piccoli mammiferi e uccelli.

Il faggio americano è la varietà comunemente osservata negli Stati Uniti, anche se ci sono diversi tipi di faggi che si trovano in tutta Europa e in Asia. Il carpino americano ( Carpinus caroliniana ) è talvolta chiamato faggio blu, ma è una specie non correlata di piccolo albero o arbusto.

Piantagione di faggi

Pianta i faggi in un terreno buono, ricco e acido che non si compatta. Ama il terreno umido e ben drenato. La corona densa si diffonde da 40 a 60 piedi alla maturità, quindi dagli un sacco di spazio. I faggi vivono da 200 a 300 anni, quindi scegli attentamente il sito.

Scava il buco di piantagione due o tre volte più largo della zolla di radice per allentare il terreno intorno alla zona di semina. Questo incoraggia le radici a diffondersi nel terreno circostante piuttosto che rimanere nel buco. Se il terreno non è particolarmente ricco, aggiungi alcune pale piene di compost allo sporco di riempimento. Non aggiungere altri emendamenti al momento della semina.

Cura degli alberi di faggio

I faggi appena piantati hanno bisogno di molta umidità, quindi innaffiateli settimanalmente in assenza di pioggia. Gli alberi maturi sopportano una siccità moderata, ma faranno meglio con una bella ammollo quando sei stato un mese o più senza una pioggia torrenziale. Stendere uno strato di pacciame da 2 o 3 pollici sopra la zona delle radici dei giovani alberi per aiutare il terreno a trattenere l'umidità. Una volta che la corona densa si è sviluppata, il pacciame non è più necessario, ma mantiene pulito il terreno intorno all'albero.

I faggi hanno bisogno di fertilizzazione regolare. Spargere il fertilizzante sulla zona della radice e quindi innaffiarlo. Utilizzare una libbra di 10-10-10 fertilizzante per ogni 100 piedi quadrati della zona della radice. La zona della radice si estende circa un piede oltre la chioma dell'albero.

Articolo Precedente:
Piantati in autunno e lasciati sorgere naturalmente in primavera, i bulbi offrono uno spaccato speranzoso nel clima più caldo a venire. Crescono anche molto bene in contenitori, il che significa che puoi farli crescere direttamente su un portico o sulla soglia di casa dove mostreranno di più il loro colore.
Raccomandato
Non c'è niente di meglio che comprare un po 'di pomodori freschi dal fruttivendolo e mescolare un lotto della tua famosa salsa fatta in casa - o è lì? Con la crescente popolarità dei mercati dei contadini, la domanda di prodotti biologici non solo sostenibili è aumentata, ma anche la spinta verso varietà di ortaggi e frutta. Cont
Sembra che ci sia un problema nella tua patch di lampone. La ruggine è apparsa sulle foglie di lampone. Cosa provoca ruggine sui lamponi? I lamponi sono sensibili a una serie di malattie fungine che provocano la ruggine delle foglie sui lamponi. Continuate a leggere per scoprire come trattare la ruggine sui lamponi e se ci sono cultivar di lampone resistenti alla ruggine.
Cos'è una pianta di nardo? Non è la specie più conosciuta per il giardino, ma sicuramente vuoi dare un'occhiata a coltivare questo fiore. Offre piccoli fiori estivi e bacche luminose che attirano gli uccelli. Continuate a leggere per suggerimenti sulle piante di nardo crescita in coltivazione. C
I piselli del sud sono anche noti come piselli dagli occhi neri e fagioli dall'occhio. Questi nativi africani producono bene nelle aree a bassa fertilità e nelle estati calde. Le malattie che possono influenzare il raccolto sono principalmente fungine o batteriche. Tra questi ci sono molte piaghe, con la peste del sud del pisello che è più comune. L
Si può avere familiarità con carambola ( Averrhoa carambola) . Il frutto di questo albero subtropicale non ha solo un delizioso sapore piccante che ricorda una combinazione di mela, uva e agrumi, ma è davvero a forma di stella e, quindi, unico tra i suoi fratelli esotici di frutta tropicale. La cura dell'albero della carambola, come avrai intuito, richiede temperature calde. L
" Dalle piante che si svegliano quando gli altri dormono, dai timidi boccioli di gelsomino che mantengono il loro odore tutto per sé tutto il giorno, ma quando la luce del sole muore, lascia che il delizioso segreto si estenda ad ogni brezza che vaga ." Il poeta Thomas Moore ha descritto il profumo inebriante del gelsomino in fiore come un segreto delizioso a causa delle sue insolite abitudini di fioritura.