Orchidee Rhynchostylis: suggerimenti su piante di orchidea a coda di volpe crescenti


Le piante di orchidee a coda di volpe ( Rhynchostylis ) sono chiamate per la lunga infiorescenza che ricorda una coda di volpe soffice e affusolata. La pianta si distingue non solo per la sua bellezza e per l'insolita gamma di colori, ma anche per il suo aroma speziato che viene rilasciato la sera quando le temperature sono calde. Continua a leggere per saperne di più sulla crescita e la cura delle orchidee Rhynchostylis.

Come far crescere Rhynchostylis Foxtail Orchid

Crescere orchidea coda di volpe non è difficile, ed è in gran parte una questione di replicare l'ambiente naturale della pianta. Le orchidee Rhynchostylis sono piante epifite che crescono sui tronchi degli alberi in climi caldi e tropicali. Le piante di orchidee a coda di volpe non vanno bene alla luce diretta del sole, ma prosperano in luce filtrata o screziata. Tuttavia, possono tollerare una luce interna più brillante durante l'autunno e l'inverno.

Le piante vanno bene in vasi di terracotta con drenaggio laterale, o in cesti di legno pieni di corteccia piuttosto grossa o rocce laviche che non si rompono facilmente. Tieni presente che la pianta non gradisce essere disturbata, quindi usa un supporto che duri quattro o cinque anni per prevenire il rinvaso frequente. Preferibilmente, non rinvasare l'orchidea finché la pianta non inizia a crescere sui lati del contenitore.

Foxtail Orchid Care

L'umidità è fondamentale e la pianta deve essere annaffiata o annaffiata giornalmente, specialmente le orchidee Rhynchostylis coltivate in ambienti chiusi dove l'umidità è bassa. Tuttavia, fai attenzione a non lasciare che i mezzi di invasatura rimangano fradici; il terreno eccessivamente umido può causare la putrefazione delle radici, che di solito è fatale. Innaffia la pianta accuratamente con acqua tiepida, quindi lascia scolare la pentola per almeno 15 minuti prima di riportare la pianta nel suo piattino di drenaggio.

Nutri le orchidee di coda di volpe Rhynchostylis ogni altra irrigazione, usando un fertilizzante bilanciato con un rapporto NPK, come 20-20-20. Durante l'inverno, la pianta beneficia di un'alimentazione leggera ogni tre settimane, utilizzando lo stesso fertilizzante misto a metà resistenza. In alternativa, alimentare la pianta settimanalmente, usando un fertilizzante miscelato a un quarto di forza. Non nutrire troppo e assicuratevi di concimare l'orchidea dopo l'irrigazione, poiché il fertilizzante applicato sui supporti per l'impasto secco può bruciare la pianta.

Articolo Precedente:
Un giardino interno all'atrio diventa un punto focale unico che porta la luce del sole e la natura nell'ambiente interno. Le piante di atrium forniscono anche una serie di benefici per la salute e il benessere generale. Secondo l'Associated Landscape Contractors of America e la NASA, alcune piante d'appartamento possono migliorare la qualità dell'aria rimuovendo sostanze chimiche e inquinanti dall'aria.
Raccomandato
La pianta giapponese delle piante forestali è un membro elegante della famiglia Hakonechloa . Queste piante ornamentali sono a crescita lenta e richiedono poca cura extra una volta stabilite. Le piante sono semi-sempreverdi (a seconda di dove si vive, e possono morire in inverno) e mostrano il meglio in una posizione parzialmente ombreggiata.
La mia pianta d'appartamento è commestibile? No, probabilmente no a meno che non si tratti di un'erba, una verdura o un frutto coltivati. Non iniziare a mangiare il tuo filodendro! Detto questo, ci sono una moltitudine di piante da interno che puoi mangiare. Le piante d'appartamento commestibili crescenti soddisfano l'impulso in molti di noi di coltivare, coltivare e raccogliere i nostri alimenti.
Coltivare verdure da scarti di cucina: è un'idea intrigante che si ascolti molto in rete. Devi solo comprare un vegetale una volta, e per sempre dopo puoi solo ricominciare dalla sua base. Nel caso di alcune verdure, come le pastinache? Le pastinache ricrescono dopo averle mangiate? Continua a leggere per saperne di più sulla crescita delle pastinache dagli scarti della cucina.
La piantagione di un compagno è un termine moderno applicato a una pratica antichissima. Gli indiani d'America certamente utilizzavano piantagioni di compagne quando coltivavano le loro verdure. Tra la miriade di opzioni di piante da compagnia, piantare l'aglio con i pomodori, così come con altri tipi di verdure, occupa un posto unico.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Mentre il basilico è un'erba comunemente coltivata all'aperto, questa pianta di facile manutenzione può anche essere coltivata in casa. In effetti, puoi coltivare il basilico più o meno come faresti nel giardino. Questa erba meravigliosamente profumata può essere coltivata per l'uso in cucina, per la realizzazione di oli aromatici o semplicemente per scopi estetici. Di
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) La quantità di piante stress che ricevono può essere notevolmente ridotta quando sai come indurire le piante d'appartamento. Che si tratti di una pianta d'appartamento che sta trascorrendo l'estate all'aperto o una che è stata portata dal freddo, tutte le piante devono essere indurite o adattate al loro nuovo ambiente. Q