Guida per la costruzione di terrari: come impostare un terrario


C'è qualcosa di magico in un terrario, un paesaggio in miniatura nascosto in un contenitore di vetro. Costruire un terrario è facile, poco costoso e offre molte opportunità per la creatività e l'autoespressione per i giardinieri di tutte le età.

Forniture per terrari

Quasi tutti i contenitori di vetro trasparente sono adatti e potresti trovare il contenitore perfetto nel tuo negozio dell'usato. Ad esempio, cercare una ciotola di pesce rosso, un barattolo da un litro o un vecchio acquario. Un barattolo da un quarto di litro o un bicchierino di brandy è abbastanza grande per un piccolo paesaggio con una o due piante.

Non hai bisogno di molto terriccio, ma dovrebbe essere leggero e poroso. Un mix di invasatura commerciale a base di torba di buona qualità funziona bene. Ancora meglio, aggiungi una piccola manciata di sabbia per migliorare il drenaggio.

Avrai anche bisogno di abbastanza ghiaia o ciottoli per creare uno strato sul fondo del contenitore, insieme a una piccola quantità di carbone attivo per mantenere il terrario fresco.

Guida per la costruzione di terrari

Imparare a creare un terrario è semplice. Iniziare disponendo da 1 a 2 pollici di ghiaia o ciottoli sul fondo del contenitore, che fornisce un punto di scarico dell'acqua in eccesso. Ricorda che i terrari non hanno fori di drenaggio e il terreno inzuppato è probabile che uccida le tue piante.

Supera la ghiaia con uno strato sottile di carbone attivo per mantenere l'aria del terrario fresca e profumata.

Aggiungi qualche centimetro di terriccio, abbastanza per accogliere le palle radice delle piccole piante. Potresti voler variare la profondità per creare interesse. Ad esempio, funziona bene a tumulare il mix di invasatura sul retro del contenitore, specialmente se il paesaggio in miniatura sarà visto dal davanti.

A questo punto, il tuo terrario è pronto per piantare. Disporre il terrario con piante alte nella parte posteriore e piante più corte nella parte anteriore. Cerca piante a crescita lenta in una varietà di dimensioni e trame. Include una pianta che aggiunge un tocco di colore. Assicurati di lasciare spazio per la circolazione dell'aria tra le piante.

Idee di terrario

Non aver paura di sperimentare e divertirti con il tuo terrario. Ad esempio, organizza interessanti rocce, cortecce o conchiglie tra le piante, oppure crea un mondo in miniatura con piccoli animali o statuette.

Uno strato di muschio premuto sul terreno tra le piante crea una copertura vellutata del terrario.

Gli ambienti terrari sono un ottimo modo per godersi le piante tutto l'anno.

Articolo Precedente:
Se non sei un fan della frutta o non ami il casino che può creare, ci sono molti vistosi esemplari di alberi non fruttiferi tra cui scegliere per il tuo paesaggio. Tra questi, ci sono diverse cultivar di peri ornamentali. Continua a leggere per ulteriori informazioni sui tipi di peri non fruttiferi.
Raccomandato
La crescita del giglio di pace in un acquario è un modo insolito ed esotico di esporre questa pianta verde intenso e frondosa. Sebbene sia possibile coltivare piante acquatiche di giglio di pace senza pesci, molte persone amano aggiungere un pesce betta all'acquario, il che rende l'ambiente sottomarino ancora più colorato.
Le felci alla cannella sono belle e maestose bellezze che crescono selvagge nelle paludi e sulle umide pendici montuose del Nord America orientale. Raggiungono altezze di 4 piedi o più con due tipi di fronde che hanno colori e trame distintamente differenti. Questa felce interessante e interessante è una risorsa per qualsiasi paesaggio ombroso.
Piante di felce nappa giapponesi ( Polystichum polyblepharum ) conferiscono un tocco di eleganza all'ombra o ai giardini boschivi a causa dei loro cumuli di fronde che si inarcano con grazia, lucide, verde scuro che crescono fino a 2 piedi (61 cm) di lunghezza e 10 pollici (25 cm .) largo. Quando sono cresciuti in massa, sono un ottimo coprisuolo o sono altrettanto incredibili se cresciuti individualmente
Gli strumenti dovrebbero semplificare la vita di un giardiniere, quindi cosa farà una pala a manico lungo per te? La risposta è: molto. Gli usi per le pale a manico lungo sono molti e sia il tuo giardino che la tua schiena ti ringrazieranno. Cos'è una pala a manico lungo? Quando usare le pale a manico lungo? S
La pacciamatura è una parte importante del giardinaggio che a volte viene trascurata. Il pacciame aiuta a mantenere le radici fresche e umide in estate e calde e isolate in inverno. Elimina anche le erbacce e dona al tuo lettino un aspetto attraente e strutturato. I pacciamatura organici, come trucioli di legno e aghi di pino, sono sempre una buona scelta, ma la pietra frantumata sta rapidamente guadagnando popolarità.
Foglie gialle su alberi di agrifoglio è un problema abbastanza comune per i giardinieri. Su un agrifoglio, le foglie gialle indicano in genere una carenza di ferro, nota anche come clorosi ferrica. Quando una pianta di agrifoglio non ha abbastanza ferro, la pianta non può produrre clorofilla e si ottengono foglie gialle sul tuo cespuglio di agrifoglio.