Angelica Herb: How to Grow Angelica


La prossima volta che hai un martini, assapora il sapore e ricorda a te stesso che proviene dalla radice di Angelica. L'erba di Angelica è una pianta europea che è stata un agente aromatizzante in molti tipi popolari di liquore, tra cui gin e vermouth. La pianta di Angelica ha una lunga storia di utilizzo come condimento, medicinali e tè. Sebbene non comunemente coltivata, l'Angelica in crescita aumenterà la varietà e l'interesse dei sapori nel tuo orto.

Angelica Herb

La pianta dell'angelica ( Angelica archangelica ) è strettamente imparentata con le carote e un membro della famiglia del prezzemolo. Le foglie della pianta sono semplici e poco interessanti ma possono essere essiccate e utilizzate nei tè o come condimento. I fiori simili ad ombrelli sono particolarmente appariscenti ma si verificano solo ogni due anni e dopo la fioritura spesso la pianta muore. Le ombrelle sono bianche e ogni raggio del fiore porta un seme penzoloni dopo che le fioriture sono state spese. L'erba Angelica ha un pungente profumo muschiato e un sapore dolce che è riconoscibile in alcuni dei tuoi spiriti preferiti. La radice, le foglie e i semi sono tutti utili.

L'Angelica è un rosone semplice nel suo primo anno con un piccolo gambo che può crescere da 1 a 3 piedi di altezza. Nel secondo anno la pianta abbandona la forma a rosetta e cresce più grandi foglie a tre sezioni e un gambo da 4 a 6 piedi. La radice spesso usata è una folta vegetazione carnosa che ricorda una enorme carota pallida. Fornisci ad Angelica un sacco di spazio nel giardino in quanto può diffondersi da 2 a 4 piedi di larghezza.

L'angelica è facile da propagare per seme o divisione.

Come piantare l'Angelica

Dovresti piantare l'Angelica ogni anno per assicurare un rifornimento continuo dell'erba. La pianta dell'angelica è considerata una pianta perenne o biennale. Fiorisce dopo due anni e poi muore o può resistere per un altro anno o due.

La crescita dell'Angelica in casa è ottimale nei climi più freddi. Metti le piante fuori prima che diventino più alte di 4 pollici, poiché crescono una lunga radice e il trapianto è difficile se diventano più grandi. L'erba di Angelica può anche essere avviata dalla divisione delle radici in primavera.

Angelica in crescita

L'erba preferisce i climi freddi e una posizione semi-ombreggiata a soleggiata. Se piantato in una zona con estati calde, una posizione di ombra screziata fornirà protezione per la pianta sensibile al calore. L'erba di Angelica prospera su terreni umidi e fertili ricchi di sostanza organica. Per ottenere i migliori risultati, pianta l'Angelica in un terreno leggermente acido. La pianta non è resistente alla siccità e non dovrebbe essere lasciata asciugare.

L'erba Angelica è facile da curare a patto che si trovi in ​​un terreno ben drenato con una giusta esposizione alla luce. Tenere le erbacce lontane dalla pianta e mantenere un terreno moderatamente umido. Innaffia la pianta dalla base per prevenire le malattie fungine. Tagliare il gambo alla fine del primo anno per promuovere la fioritura nel secondo.

Guarda gli afidi, i minatori delle foglie e gli acari dei ragni. Controlla i parassiti con esplosioni di acqua o sapone insetticida.

Articolo Precedente:
Okra, probabilmente lo ami o lo odi. Se sei nella categoria "love it", probabilmente stai già pensando di farcela. Il gombo, come le altre piante, può beneficiare dei compagni delle piante di gombo. I compagni delle piante di gombo sono piante che prosperano con l'okra. Il compagno che pianta con l'okra può scoraggiare i parassiti e in generale aumentare la crescita e la produzione. C
Raccomandato
Cercare di essere un buon amministratore della terra significa ridurre al minimo il tuo impatto sull'ordine naturale della vita. Lo facciamo in molti modi, dalla guida di un'auto a basse emissioni alla scelta di alimenti locali presso il nostro supermercato. Un altro modo per limitare qualsiasi influenza negativa sulla terra è il giardinaggio intelligente.
Una piccola pianificazione e preparazione delle cadute può davvero aumentare la stagione primaverile. L'autunno è il momento di pulire i letti, gestire i terreni, preparare la zolla e minimizzare i problemi nella nuova stagione di crescita. È anche il momento di piantare bulbi in fiore e tirare fuori i teneri bloomers estivi. L
La mela cotogna fruttifera è un albero affascinante e poco cresciuto che merita più riconoscimento. Solitamente abbandonato a favore di mele e pesche più diffuse, le mele cotogne sono un'aggiunta molto maneggevole e leggermente esotica al giardino o al frutteto. Se sei a corto di spazio e ti senti ambizioso, un cotogno in vaso può essere un vantaggio per il patio. Co
Le glorie del mattino sono perenni con fiori profumati a forma d'imbuto che crescono da una vite e vengono in molti colori vivaci come il blu, il rosa, il viola e il bianco. Questi bellissimi fiori si aprono alla prima luce del sole e durano per tutto il giorno. Queste viti tipicamente resistenti, tuttavia, a volte possono soffrire problemi
La natura ha sorprese dietro ogni angolo e la felce vegetale ne è un perfetto esempio. Cos'è una felce vegetale? Continua a leggere per saperne di più. Cos'è una felce vegetale? La pianta di felce vegetale ( Diplazium esculentum ) è una specie trovata ed utilizzata nell'Asia orientale e meridionale e nell'Oceania. È u
Uno dei frutti migliori d'estate è la pera. Questi pomi sono uno dei pochi frutti che sono i migliori quando vengono raccolti a maturità. Il tempo di raccolta del pero varierà in base alla varietà. Le varietà precoci sono pronte fino a un mese prima dei tipi di fioritura tardiva. In ogni caso, è meglio sceglierli fermi piuttosto che aspettare che maturino sull'albero. Quan