Tagliare un albero di noce: come potare correttamente gli alberi di noce


La potatura del noce è importante per la salute, la struttura e la produttività dell'albero. Gli alberi di noce ( Juglans spp.) Sono alberi da ombra molto belli, sono ottimi esemplari di legname e producono anche deliziose noci per mangiare da umani, uccelli e scoiattoli. Continua a leggere per imparare a potare un albero di noce.

Potatura alberi di noce

Tagliare un albero di noce in modo corretto è vitale per il tuo investimento. Quando sviluppi un giovane noce, stai sviluppando la sua struttura. Devi decidere quanto in alto vuoi i rami dell'impalcato (lato) sul tronco.

  • Per la raccolta delle nocciole, potresti iniziare i rami dello scaffold a partire da 4 piedi e mezzo.
  • Per un albero da ombra, potresti iniziare i rami laterali a 6-8 piedi in aria.

Quando il tuo nuovo noce è troppo corto per iniziare a sviluppare i rami dell'impalcatura, ritaglia i rami laterali piccoli fino a 6 pollici di lunghezza. Lasciare questi rami corti per alcuni anni incoraggia la forza del tronco e la vitalità, ma non rubare troppa energia dal tronco.

Una volta che il tuo albero è abbastanza grande da iniziare a guidare i rami di scaffold a lungo termine, puoi iniziare a tagliare i piccoli rami di stub in basso. È meglio rimuovere i piccoli rami mozzicolari prima che crescano oltre il diametro di mezzo pollice. L'albero può sigillare le ferite di potatura molto più facilmente quando sono più piccole.

La potatura del noce richiede un'attenta osservazione e giudizio. Sviluppa i potenziali rami dello scaffold che sono equamente distanziati attorno al tronco. Tagliare un albero di noce comporta anche annualmente la rimozione di rami danneggiati, rami incrociati o sfregati e qualsiasi ramo che desideri piegare all'indietro verso il centro piuttosto che raggiungere l'esterno.

Inoltre, la potatura delle noci implica che tutti i rami laterali restino sottoservizi o inferiori all'altezza del capo centrale. In queste situazioni, abbreviare semplicemente i rami laterali competitivi in ​​un ramo secondario terziario.

Qual è il momento migliore per potare gli alberi di noce?

Il momento migliore per potare gli alberi di noce è la fine più tarda della stagione dormiente quando gli alberi sono ancora senza foglie. In questo modo puoi facilmente vedere la forma dell'albero e tuttavia non stai tagliando via alcuna nuova crescita che appare in primavera.

Assicurati di pulire e sterilizzare preventivamente i tuoi potatori a mano e la sega per potare in modo da non diffondere la malattia. Gli strumenti affilati garantiscono anche tagli puliti. Tagliare un albero di noce non dovrebbe comportare lo strappo o la lacerazione della corteccia da utensili opachi.

Se è necessario rimuovere un ramo più grande, eseguire un taglio di salto per evitare che il peso del ramo rimuova la corteccia esterna del tronco mentre il ramo si separa dall'albero. Il taglio del salto prevede tre passaggi.

  • In primo luogo, tagliare a metà attraverso il ramo dalla parte inferiore appena fuori dal colletto del ramo.
  • Dopodiché, vuoi tagliare completamente il ramo più lontano (da 1 a 3 piedi) sull'arto.
  • Infine, taglierai il mozzicone rimanente appena fuori dal colletto del ramo.

La potatura del noce è un evento annuale anche quando l'albero è maturo. Investire un po 'di tempo e di energia nella corretta potatura del noce produrrà un albero che è forte, produttivo e attraente da vedere.

Articolo Precedente:
Le piante native hanno la reputazione di essere le semplici Janes del mondo vegetale. Questo semplicemente non è vero. Puoi goderti un bellissimo giardino mentre proteggi la salute degli ecosistemi locali quando pianti i nativi. Più persone che mai stanno riempiendo il loro giardino di piante autoctone.
Raccomandato
Gli aceri sono disponibili in tutte le forme e dimensioni, ma hanno tutti una cosa in comune: un eccezionale colore di caduta. Scopri come coltivare un albero di acero in questo articolo. Come far crescere un albero di acero Oltre alla piantagione di alberi di acero cresciuti in vivaio, ci sono un paio di modi per andare sulla crescita degli alberi di acero: Alberi di acero in crescita da talee La coltivazione di aceri da talee è un modo semplice per ottenere piantine gratis per il tuo giardino.
Le pastinache sono verdure a radice nutrienti con un delizioso sapore leggermente nocciola che diventa ancora più dolce con il clima fresco. Se ti piacciono le pastinache da seme, provaci! Crescere le pastinache dalle sementi non è difficile finché si forniscono le condizioni di crescita adeguate. C
Le palme di Sago ( Cycas revoluta ) hanno lunghe foglie di palma, ma nonostante il nome e le foglie, non sono affatto palme. Sono cicadee, piante antiche come le conifere. Queste piante sono così lussureggianti e adorabili che nessuno può criticarti per averne voluto più di una. Fortunatamente, la tua saga produrrà offset, chiamati cuccioli, che possono essere divisi dall'albero genitore e piantati da soli. Co
La viola del campo comune ( Viola rafinesquii ) assomiglia molto alla pianta violacea, con foglie lobate e piccoli fiori viola o color crema. È un annuale invernale che è anche un'erbaccia a foglia larga difficile da controllare. Nonostante i bei fiori della pianta, a lungo stalking, la maggior parte delle persone che chiedono informazioni sulla pianta vogliono sapere come sbarazzarsi della viola del campo.
Cos'è Dasylirion? Desert Sotol è una meraviglia architettonica di una pianta. È verticale, le foglie a forma di spada assomigliano ad una yucca, ma si curvano verso l'interno alla base dando loro il nome cucchiaio del deserto. Appartenente al genere Dasylirion , la pianta è originaria del Texas, del New Mexico e dell'Arizona. La
Originaria della Cina sud-occidentale, il kiwi è un vitigno vigoroso e legnoso con foglie attraenti e arrotondate, fiori profumati bianchi o giallastri e frutti pelosi e ovali. Mentre le piante di kiwi sono difficili e relativamente facili da coltivare, possono cadere preda di vari parassiti di piante di kiwi.