Fertilizzante di prugne: come e quando nutrire gli alberi di prugna


I susini sono divisi in tre categorie: europea, giapponese e le specie indigene americane. Tutti e tre possono beneficiare del fertilizzante dell'albero di prugne, ma è importante sapere quando nutrire gli alberi di prugne e come fertilizzare un albero di prugne. Quindi quali sono i requisiti di fertilizzanti per le prugne? Continuate a leggere per saperne di più.

Fertilizzare gli alberi di prugne

Prima di applicare il concime di prugne, è una buona idea fare un test del terreno. Questo ti aiuterà a determinare se hai bisogno di fertilizzare. La fecondazione dei prugni senza sapere se è necessario o meno non solo spreca il tuo denaro, ma può portare a un'eccessiva crescita delle piante ea bassi rendimenti di frutta.

Gli alberi da frutto, comprese le prugne, assorbiranno i nutrienti dal terreno, specialmente se sono circondati da un prato regolarmente fertilizzato.

Quando nutrire gli alberi di prugne

L'età dell'albero è un barometro su quando concimare. Fertilizzare le prugne appena seminate all'inizio della primavera prima che esca. Durante il secondo anno gli alberi fecondano l'albero due volte all'anno, prima all'inizio di marzo e poi ancora verso il primo di agosto.

La quantità di crescita annuale è un altro indicatore per se o quando concimare i susini; gli alberi con meno di 10-12 pollici di crescita laterale rispetto all'anno precedente hanno probabilmente bisogno di essere fecondati. Al contrario, se un albero ha più di 18 pollici di crescita, probabilmente non ha bisogno di essere fertilizzato. Se è indicata la fecondazione, fallo prima che l'albero fiorisca o germogli.

Come fertilizzare un albero di prugne

Un test del suolo, l'ammontare della crescita dell'anno precedente e l'età dell'albero forniranno una buona idea dei requisiti del concime per le prugne. Se tutti i segni indicano fertilizzazione, come si alimenta correttamente l'albero?

Per le prugne appena seminate, fertilizzare all'inizio della primavera trasmettendo una tazza di fertilizzante 10-10-10 su un'area di circa 3 piedi di diametro. A metà maggio e metà luglio, applicare una ½ tazza di nitrato di calcio o nitrato di ammonio uniformemente su un'area di circa due piedi di diametro. Questa alimentazione fornirà ulteriore azoto all'albero.

Nel secondo anno e successivamente, l'albero sarà fertilizzato due volte all'anno all'inizio di marzo e poi di nuovo il primo di agosto. Per l'applicazione di marzo, applicare 1 tazza di 10-10-10 per ogni anno dell'albero fino a 12 anni. Se l'albero ha 12 anni o più, applica solo 12 tazze di fertilizzante all'albero maturo.

Ad agosto, applicare 1 tazza di nitrato di calcio o di nitrato di ammonio per anno albero fino a 6 tazze per gli alberi maturi. Trasmetti qualsiasi fertilizzante in un cerchio largo almeno quanto il cerchio creato dagli arti dell'albero. Fare attenzione a tenere il fertilizzante lontano dal tronco dell'albero.

Articolo Precedente:
Quando spore nere appaiono sul tuo prato o sulle tue piante da giardino, è comprensibilmente frustrante - dopo tutto, hai dato a quelle piante molta cura e sono malati nonostante i tuoi sforzi. Cerca di non andare nel panico, abbiamo molte informazioni su come trattare il fungo nero, una causa comune di spore nere su turfgrass, piccoli grani e piante ornamentali.
Raccomandato
Di Stan V. (Stan the Roseman) Griep American Rose Society Consulting Maestro Rosarian - Rocky Mountain District, membro della Denver Rose Society Propagando o radicando talee di rose per rendere più dei cespugli di rose che amiamo usando le patate è stato portato su Internet qualche tempo fa. Personalmente non ho mai provato a usare le patate, ma forse lo farò ad un certo punto. Q
L'aggiunta di nutrienti al paesaggio è una parte importante della gestione della terra. Il letame è un emendamento del suolo che può aiutare a restituire quei nutrienti e il succo al suolo, rendendolo un mezzo di coltura efficace per le colture della prossima stagione. Ci sono pro e contro dell'uso del letame come emendamento. I
Tra gli alberi da frutto, gli alberi di prugne hanno il minor numero di parassiti. Anche così, gli alberi di prugne hanno alcuni problemi di insetto che possono devastare la produzione di frutta o addirittura uccidere l'albero. L'identificazione precoce dei parassiti sugli alberi di prugne e il controllo dei parassiti sulle prugne possono fare la differenza nella salute dell'albero e della sua resa.
Il genere Opuntia è uno dei più grandi gruppi di cactus. Spesso chiamato cactus a coda di castoro grazie ai suoi grandi pads, Opuntia produce diversi tipi di edibles. I bei frutti succosi sono deliziosi e sono utili in marmellate e gelatine. Ma puoi mangiare dei tappetini di cactus? I cuscinetti larghi e succulenti possono essere consumati crudi o cotti in vari modi.
La pianta del plumbago ( Plumbago auriculata ), conosciuta anche come il plumbago del capo o il fiore del cielo, è in realtà un arbusto e nel suo ambiente naturale può crescere da 6 a 10 piedi di altezza con una diffusione di 8-10 piedi. È originario del Sudafrica, e sapendo che questo fornisce il primo indizio su come far crescere un plumbago, insieme a dove crearne uno. Il
Le primule sono uno dei primi fiorellini primaverili nei freddi climi invernali, e un segno luminoso e benvenuto del clima caldo a venire. A volte, tuttavia, puoi scoprire che cosa pensavi fossero foglie di primula sane che ingiallivano, cosa che può mettere un vero freno a una celebrazione altrimenti felice della primavera.