Snapdragon Winter Care - Suggerimenti per Snapdragon svernanti


Le bocche di leone sono uno degli incantatori dell'estate con le loro fioriture animate e la facilità di cura. Le bocche di leone sono piante perenni a breve termine, ma in molte zone vengono coltivate come annuali. Gli snapdragon possono sopravvivere all'inverno? Nelle zone temperate, puoi comunque aspettarti che i tuoi snappies tornino l'anno successivo con un po 'di preparazione. Prova alcuni dei nostri suggerimenti su svernaggiando le bocche di leone e vedi se non hai un bel raccolto di queste fioriture soffiate la prossima stagione.

Can Snapdragons sopravvive all'inverno?

Il Dipartimento dell'agricoltura degli Stati Uniti elenca le bocche di leone come resistenti nelle zone da 7 a 11. Tutti gli altri dovranno trattarli come un appuntamento annuale. Le bocche di leone nelle zone più fredde possono beneficiare di una certa protezione dal freddo invernale. La cura invernale Snapdragon è uno "scatto", ma devi essere proattivo e applicare un po 'di TLC a questi bambini prima che le temperature gelide facciano la loro comparsa.

Le bocche di leone coltivate nelle zone più calde danno il meglio quando vengono piantate nella stagione fredda. Ciò significa che se la tua zona ha estati calde e inverni miti, usali come piante autunnali e invernali. Soffriranno un po 'di calore ma riporteranno in autunno. Le regioni temperate e più fresche usano i fiori in primavera e in estate. Una volta che la stagione fredda si avvicina, le fioriture cadono e le gemme smettono di formarsi. Il fogliame morirà e le piante si fonderanno nel terreno.

I giardinieri delle zone temperate non devono preoccuparsi di svernare con le bocche di leone, poiché generalmente spuntano all'indietro quando il terreno si ammorbidisce e le temperature ambientali si riscaldano in primavera. I giardinieri in zone con condizioni climatiche rigide dovranno prendere più provvedimenti per preparare le bocche di leone per l'inverno, a meno che non vogliano semplicemente riseminare o acquistare nuove piante in primavera.

Snapdragon Winter Care in zone temperate

La mia regione è considerata temperata e le mie bocche di leone si risistemavano liberamente. Uno spesso strato di pacciamatura è tutto ciò che devo fare al letto in autunno. Puoi anche scegliere di utilizzare il concime o il pacciame di corteccia fine. L'idea è di isolare la zona di radice da shock da freddo. È utile riportare il pacciame organico a fine inverno all'inizio della primavera in modo che i nuovi germogli possano facilmente passare attraverso il terreno.

Le bocche di leone nelle zone temperate dell'inverno rimineranno semplicemente nel terreno o si potranno tagliare le piante in autunno. Alcune delle piante originali risalgono alla stagione calda, ma anche i numerosi semi seminati spontaneamente germogliano.

Preparare Snapdragon per l'inverno nelle regioni fredde

I nostri amici del Nord hanno un tempo più difficile per salvare le loro piante a bocca di leone. Se i congelamenti sostenuti fanno parte del clima locale, la pacciamatura potrebbe salvare la zona della radice e consentire alle piante di ricrescere in primavera.

Puoi anche scavare le piante e spostarle all'interno per svernare nel seminterrato o nel garage. Fornire acqua moderata e luce media. Aumentare l'acqua e concimare nel tardo inverno all'inizio della primavera. A poco a poco reintrodurre le piante all'aperto in aprile a maggio, quando le temperature hanno iniziato a scaldarsi e il terreno è praticabile.

In alternativa, raccogli i semi mentre le piante iniziano a ritirarsi, di solito intorno a settembre o agli inizi di ottobre. Tirare i capolini secchi e agitare nei sacchetti. Etichettali e salvali in una zona fredda, asciutta e scura. Iniziare le bocche di leone in inverno da 6 a 8 settimane prima della data dell'ultima gelata. Piantare le piantine all'aperto in un letto preparato dopo averle indurite.

Articolo Precedente:
Le piante di orchidee selvatiche sono splendidi doni della natura che cresce in diversi habitat in tutto il mondo. Mentre molte orchidee crescono in ambienti tropicali o sub-tropicali, molte si sono adattate a climi rigidi, inclusi i tratti più a nord dell'Alaska. Continua a leggere per ulteriori informazioni sulle piante di orchidee native e scopri perché coltivare orchidee native potrebbe non essere una buona idea.
Raccomandato
I fagioli sono più di un frutto musicale nel giardino; sono una pianta eccellente per i giardinieri della prima volta che devono prendere le mani - per sperimentare la coltivazione di verdure. Di solito è facile da mantenere, i fagioli possono essere davvero frustranti quando non si producono fiori di fagioli durante la loro breve stagione di crescita.
Cosa sono le orchidee odontoglossum? Le orchidee Odontoglossum sono un genere di circa 100 orchidee clima fresche originarie delle Ande e di altre regioni montuose. Le piante di orchidee Odontoglossum sono popolari tra i coltivatori grazie alle loro forme interessanti e ai bei colori delle varie varietà di orchidee odontoglossum.
Squash, in particolare le zucchine, è un popolare ortaggio da giardino amato da molti. Ma hai mai avuto zucca che è amara e, se è così, è amara zucca commestibile? Questo articolo aiuterà con quello e ciò che provoca la zucca amara. Ho appena piantato sei piante di zucchine e sono ben consapevole che lo darò agli estranei per strada, solo per usarlo tutto. Spero
Le erbe aggiungono bellezza e consistenza incredibili al paesaggio durante tutto l'anno, anche nei climi nordici che subiscono temperature invernali sotto zero. Continua a leggere per ulteriori informazioni sulle erbe resistenti al freddo e alcuni esempi delle migliori erbe per la zona 5. Zone 5 Native Grasses Piantare erbe autoctone per la tua zona particolare offre molti vantaggi perché sono perfettamente adatti alle condizioni di crescita.
La malattia da oidio nei prati è in genere il risultato del tentativo di coltivare l'erba in un luogo povero. Causati da un fungo, i primi sintomi sono punti chiari sui fili d'erba che possono passare inosservati. Mentre la malattia progredisce, vedrai macchie bianche che sembrano cosparse di talco.
Le radici spesse e commestibili delle piante di carota producono verdure dolci e croccanti. Purtroppo, quando i parassiti della carota attaccano le radici e lasciano il fogliame, questo gustoso cibo commestibile è rovinato. I vermi di ruggine causano danni particolari alle radici. Scavano tunnel e vivono nella radice e le alte infestazioni possono rendere immangiabile un'intera coltura.