Rianimare una pianta aerea di Tillandsia: puoi far rivivere una pianta aerea


Che cosa sono le piante aeree (Tillandsia) che le rendono così affascinanti? Le piante aeree sono piante epifite, il che significa che a differenza della maggior parte delle altre piante, la loro sopravvivenza non dipende dal suolo. Invece, attirano l'umidità e i nutrienti attraverso le loro foglie. Sebbene la cura delle piante d'aria sia minima, a volte la pianta può sembrare malaticcia: avvizzita, molle, marrone o droopy. Riesci a far rivivere una pianta aerea in queste condizioni? Sì, almeno se la pianta non è andata troppo lontano. Continuate a leggere per imparare a far rivivere una Tillandsia.

Come far rivivere una pianta d'aria

Perché le mie piante aeree continuano a morire? Se la tua Tillandsia non sta dando il meglio, specialmente se è raggrinzita o marrone, ci sono buone probabilità che la pianta sia estremamente assetata. Sebbene l'appannamento della pianta sia spesso consigliato, lo spritzaggio di solito non fornisce abbastanza umidità per mantenere la pianta sana e idratata.

Se si determina che questo è il caso, far rivivere una Tillandsia significa riportare la pianta a uno stato sano ben idratato. Il modo più semplice per farlo è immergere l'intera pianta in una ciotola o secchio di acqua tiepida. Potrebbe essere necessario legare la pianta a un oggetto pesante per impedirne il galleggiamento nella parte superiore dell'acqua.

Metti la ciotola in un luogo caldo e lasciala a bagno per 12 ore. Rimuovere la pianta dalla ciotola, posizionarla su uno strato di carta assorbente e lasciarla asciugare all'aria prima di riportare la pianta nella sua posizione normale.

Se la pianta continua a sembrare secca e malaticcia, ripetere la procedura, ma questa volta lasciare la Tillandsia sommersa per solo circa quattro ore. Tenere la pianta capovolta e agitare delicatamente per rimuovere l'umidità in eccesso dalle foglie.

Cura delle piante aeree

Per mantenere una Tillandsia ben idratata, immergere la pianta in una ciotola di acqua tiepida per un'ora ogni settimana durante l'estate, diminuendo a una volta ogni tre settimane durante i mesi invernali (Alcune persone trovano che un impregnamento di 10 minuti sia sufficiente, quindi guarda la vostra pianta da vicino per determinare i suoi bisogni particolari.Se la pianta comincia a sembrare gonfia, sta assorbendo troppa acqua e beneficerà di un bagno più corto.).

Metti la tua pianta aerea in luce solare luminosa, indiretta o filtrata dalla primavera fino all'autunno. Spostalo in luce diretta durante i mesi invernali. Potrebbe essere necessario integrare la luce del sole invernale con luci artificiali a spettro completo per circa 12 ore al giorno.

Assicurarsi che Tillandsia riceva un'adeguata circolazione d'aria. Se la tua pianta aerea è in un contenitore, scopri il contenitore e posizionalo in un luogo arioso. In alternativa, rimuovere la Tillandsia dal contenitore per un giorno intero ogni settimana.

Scuotere sempre l'acqua in eccesso dalla Tillandsia dopo l'annaffiatura, quindi lasciarla asciugare in uno scolapasta o su uno strato di salviette di carta. La pianta può essere danneggiata se si lascia che l'acqua rimanga sulle foglie.

Se il tuo Tillandisa è in una conchiglia, svuota il guscio secondo necessità per essere certo che la pianta non sia immersa nell'acqua.

Nutri Tillandisa un concime di bromelia due volte al mese. In alternativa, applicare un fertilizzante normale, solubile in acqua, diluito a un quarto di forza, o un cibo di orchidee altamente diluito a una velocità di un pizzico per litro di acqua.

Articolo Precedente:
In questi giorni, sempre più proprietari di case approfittano delle piccole aree della terrazza nei loro cantieri, tra la strada e il marciapiede, per ulteriori piantagioni. Mentre annuali, perenni e arbusti sono piante eccellenti per questi piccoli siti, non tutti gli alberi sono adatti. Alberi piantati su terrazze possono alla fine causare problemi con marciapiedi o linee elettriche aeree.
Raccomandato
È probabile che alberi di palla di neve giapponesi ( Viburnum plicatum ) vincano il cuore di un giardiniere con i loro lacy globi bianchi di grappoli di fiori che pendono pesantemente sui rami in primavera. Questi grandi arbusti sembrano richiedere molta manutenzione, ma la cura con palle di neve giapponesi è davvero abbastanza facile.
Le piante Impatiens sono grandi lettiere e fiori contenitori che dovrebbero fiorire in modo affidabile per tutta l'estate. Sono una vecchia attesa per colori brillanti e pieni. Ecco perché può essere particolarmente frustrante se le tue piante smettono di fiorire o non iniziano nemmeno mai. Continua a leggere per saperne di più sul perché l'impatiens non fiorirà. Per
Puoi far crescere le azalee dai semi, ma non è la soluzione migliore se vuoi che le tue nuove piante assomiglino al genitore. L'unico modo per essere sicuri di ottenere cloni di un'azalea preferita è di propagarli in modo vegetale dai tagli di gambo dell'azalea. Continuate a leggere per informazioni sulla propagazione delle piante di azalea, compreso come radicare talee di azalee.
Il tuo albero delle ombre potrebbe essere in pericolo. Gli alberi del paesaggio di molti tipi, ma più frequentemente le querce, si stanno ammalando di malattie batteriche alle foglie. È stato notato per la prima volta negli anni '80 ed è diventato un nemico rampante degli alberi a foglie caduche in tutta la nazione. C
"Attar" è una parola usata per descrivere qualsiasi profumo estratto dai fiori. L'aroma profumato di rose, estratto dalle fioriture delle rose, era molto desiderato e molto costoso durante l'epoca vittoriana, il che è comprensibile se si considera che ci vogliono 150 libbre di fiori di rosa per creare un'oncia di fragranza.
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Le piante crescenti di gaura ( lindheimeri Gaura ) forniscono una pianta di fondo per il giardino che dà l'impressione di farfalle svolazzanti nella brezza. Le fioriture del fiore bianco delle piante crescenti della gaura gli hanno valso il nome comune di Farfalle rotanti.