Conigli che mangiano corteccia di alberi - Prevenire il danno del coniglio agli alberi


La vista di un coniglio sul prato potrebbe riscaldare il tuo cuore, ma non se sta mangiando la corteccia dei tuoi alberi. Il danno del coniglio agli alberi può causare ferite gravi o addirittura la morte dell'albero. È meglio agire per prevenire danni non appena vedi dei conigli sulla tua proprietà.

Quando i conigli che divorano corteccia dagli alberi lasciano legno nudo intorno all'albero, il danno si chiama cingolo. La linfa non può scorrere oltre l'area danneggiata, quindi la parte superiore dell'albero muore gradualmente. Non esiste alcun modo per riparare questo tipo di danno alla pianta del coniglio, quindi è meglio rimuovere e sostituire l'albero.

Come proteggere gli alberi dai conigli

L'unico modo sicuro per prevenire il danno del coniglio è circondare la base dell'albero con un cilindro fatto di tessuto hardware. Utilizzare un filo con fori di diametro non superiore a 1/4 di pollice e alto quanto può raggiungere il coniglio, che si trova a circa 18 pollici da terra. Dovresti anche tenere conto delle nevicate previste perché i conigli possono stare in cima alla neve per raggiungere l'albero. Lasciare da 2 a 4 pollici di spazio tra l'albero e il filo. Fissare saldamente il tessuto dell'hardware al terreno in modo che il coniglio non possa finire sotto, o meglio ancora, seppellire la parte inferiore del cilindro sottoterra.

La modifica dell'habitat può anche svolgere un ruolo nella prevenzione del danno del coniglio. Rimuovi le pile di rocce o legna da ardere, i pennelli aggrovigliati e le erbacce alte dalla tua proprietà, lasciando ai conigli nessun posto dove nascondersi. La modifica dell'habitat è più efficace nelle aree urbane dove non ci sono altre coperture nelle vicinanze.

Non ci sono agenti tossici approvati per l'uso contro i conigli, ma alcuni repellenti commerciali sono efficaci. Leggere attentamente l'etichetta prima di utilizzare un repellente e applicarlo secondo le istruzioni del pacchetto. La maggior parte dei repellenti rende l'albero un cattivo sapore, ma nei tempi magri, un coniglio affamato masticherà l'albero indipendentemente dal sapore.

La trappola è un buon modo per sbarazzarsi dei conigli nella tua proprietà, ma dovresti prima verificare con il tuo ufficio di estensione cooperativa le norme relative alla cattura dei conigli. In alcune aree, è necessario un permesso o una licenza. La maggior parte delle normative locali richiede che tu rilasci il coniglio illeso sulla stessa proprietà o lo uccida immediatamente. Solitamente portare fuori il coniglio in campagna non è un'opzione.

Articolo Precedente:
Gli appassionati di erbe ornamentali riconosceranno il valore del carice giapponese ( Carex morrowii ). Cos'è il carice giapponese? Questa carice attraente è utile in una miriade di applicazioni paesaggistiche. Ci sono molte cultivar di questa bella pianta facile da coltivare. Le piante di carice giapponese sono piante a bassa crescita, agglomeranti, con un'abitudine ordinata e tolleranza a posizioni sia luminose che semi-ombreggiate.
Raccomandato
Ci sono molti colori, forme e trame da cui scegliere nella diversa famiglia succulenta. Crescere piante grasse all'aperto può essere complicato se ci si trova in una zona di coltivazione USDA più fresca. Fortunatamente, la zona 7 non è terribilmente estrema e la maggior parte delle piante grasse prospereranno nei suoi inverni relativamente miti. L
Quando la maggior parte delle persone pensa alle piante, immagina un campo pieno di fiori profumati o un giardino di erbe aromatiche. Ma per quanto riguarda gli altri - le piante puzzolenti? Anche se le piante maleodoranti nei giardini sono rare, alcune che rendono interessanti le aggiunte paesaggistiche contengono anche un odore pungente
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Le piante clematide sono tra le più popolari e attraenti piante da fiore coltivate nel paesaggio domestico. Queste piante includono viti legnose, decidue, nonché varietà erbacee e sempreverdi. Inoltre variano molto tra le specie, con diverse forme di fioritura, colori e stagioni di fioritura, anche se la maggior parte fiorisce tra l'inizio della primavera e l'autunno. L
Gli scienziati ci assicurano che la terra continuerà a scaldarsi e tutte le prove sembrano chiarire questo punto. Con questo in mente, molti giardinieri sono alla ricerca di soluzioni per ridurre al minimo l'utilizzo di acqua ricercando piante che prosperano con meno irrigazione. Crescere un giardino di erbe tolleranti alla siccità è una partnership ideale. C
Nulla aggiunge un'adorabile fiammata tropicale come un ibisco tropicale. Mentre le piante di ibisco andranno bene all'aperto in estate nella maggior parte delle aree, devono essere protette in inverno. L'ibisco invernale è facile da fare. Diamo un'occhiata ai passaggi per la cura dell'inverno ibisco.
L'acqua è un bene prezioso e le condizioni di siccità sono diventate la nuova norma in gran parte del paese. Tuttavia, i giardinieri sono persone creative che prendono sul serio l'attuale situazione ambientale. Molti stanno imparando i benefici della raccolta dell'acqua piovana e dell'utilizzo dell'acqua piovana nel giardino.