Informazioni pigmei sulle palme da datteri: come coltivare le palme da dattero pigmeo


I giardinieri che cercano un esemplare di palma per accentuare il giardino o la casa vorranno sapere come far crescere la palma da dattero pigmeo. La crescita delle palme pigmei è relativamente semplice, date le condizioni adatte, sebbene la potatura delle palme pigmei sia talvolta necessaria per mantenere la crescita gestibile, specialmente in ambienti più piccoli.

Pygmy Date Palm Informazioni

Più significativo del suo nome, la palma da dattero pigmeo ( Phoenix roebelenii ) è un membro della famiglia delle Arecaceae, un enorme gruppo con oltre 2.600 specie presenti nei climi tropicali e subtropicali del mondo. La crescita delle palme pigmei viene utilizzata in una varietà di interni e piantagioni commerciali grazie alla sua forma aggraziata e all'altezza di 6-10 piedi.

Le informazioni pigmei sulle palme da dattero permettono a questo particolare genere di essere conosciuto come una palma da dattero per via della sua polpa di frutta zuccherata, spesso dolce, che si trova in alcune specie di Arecaceae. Il suo genere, Phoenix, comprende solo una piccola parte della famiglia delle Arecaceae contata a circa 17 specie.

Le palme pigmei hanno piccoli fiori gialli, che lasciano spazio a minuscole date violacee nate su un sottile tronco solitario con fronde verde intenso che formano una corona. Le spine insignificanti crescono anche sui gambi delle foglie.

Come far crescere le palme da dattero pigmeo

Questa palma proviene dal sud-est asiatico e, quindi, prospera nelle zone USDA 10-11, che imitano le condizioni trovate in quelle zone dell'Asia.

Nelle zone USDA 10-11, le temperature non scendono regolarmente sotto i 30 F. (-1 C.); tuttavia, è noto che l'albero sopravvive nella zona 9b dell'USDA (da 20 a 30 gradi F. o da -6 a -1 C.) senza una significativa protezione antigelo. Detto questo, i palmi pigmei possono fare bene come un contenitore su un ponte o un patio durante i mesi estivi nel Midwest, ma dovranno essere svernati all'interno prima del primo gelo.

Le palme pigmei crescono lungo gli argini dei fiumi con il sole fino a una parziale esposizione all'ombra e, quindi, richiedono un'irrigazione significativa e un terreno organico ricco per prosperare veramente.

Prenditi cura di una palma da datteri pigmea

Per prendersi cura di una palma da dattero pigmeo, assicurarsi di mantenere un programma di irrigazione regolare e piantare questo albero in un terreno sabbioso e ben drenato in una zona di sole fino alla piena ombra. Se cresciuto in un terreno con un pH superiore a 7, l'albero può sviluppare carenza di magnesio o di potassio con sintomi di fronde clorotiche o maculate.

Le palme pigmei hanno una moderata tolleranza alla siccità e sono per lo più resistenti alle malattie e ai parassiti; tuttavia, la macchia fogliare e il marciume possono affliggere questo tipo di palmo.

Palme pigmei di potatura

Le fronde lunghe fino a 6 piedi della palma pigmeo possono occasionalmente necessitare di un controllo. La potatura delle palme pigmei non è un compito scoraggiante e richiede semplicemente la rimozione periodica di fogliame invecchiato o malato.

Altre operazioni di manutenzione dell'albero possono comprendere la pulizia delle foglie esaurite o la rimozione delle ramificazioni, in quanto il metodo di propagazione per questo palmare avviene per dispersione dei semi.

Articolo Precedente:
Gli alberi sono spesso considerati giganti giganteschi difficili da uccidere. Molte persone sono spesso sorprese di scoprire che la rimozione della corteccia degli alberi può effettivamente danneggiare un albero. Il danno alla corteccia dell'albero non è solo antiestetico, ma può essere mortale per un albero. F
Raccomandato
Hai mai sentito parlare di rose di Natale o di rose di quaresima? Questi sono due nomi comuni usati per piante di Elleboro, perenni sempreverdi e giardini preferiti. gli afidi possono a volte essere un problema. Guarda dentro i fiori e sulle nuove foglie. Se vedi una sostanza appiccicosa che gocciola giù, è probabile che le coccinelle o spruzzino gli afidi con olio di neem non tossico.
Pensa alle palme da cocco e agli alisei immediatamente caldi, ai cieli azzurri e alle splendide spiagge sabbiose, o almeno alla mia mente. La verità, tuttavia, è che gli alberi di cocco vivranno ovunque la temperatura non scenderà al di sotto di 18 gradi F. (-7 ° C), sebbene le probabilità che alcuni o qualsiasi frutto diminuisca in diretta correlazione con la freddezza della regione. Gli
La fototossicità nelle piante può derivare da una serie di fattori. Cos'è la fototossicità? È qualsiasi cosa chimica che provoca una reazione avversa. Come tale, può derivare da pesticidi, erbicidi, fungicidi e altre formulazioni chimiche. La risposta della pianta varia dalle foglie scolorite fino alla morte. La s
I siti web popolari sono pieni di idee intelligenti e immagini colorate che rendono i giardinieri verdi di invidia. Alcune delle idee più carine coinvolgono piantatrici da giardino di scarpe fatte di vecchi stivali da lavoro o scarpe da tennis. Se le idee hanno suscitato il tuo lato creativo, riproporre vecchie scarpe come contenitori di piante non è così complicato come potresti pensare. S
La tossicità delle piante è una seria considerazione nel giardino di casa, specialmente quando i bambini, gli animali domestici o il bestiame possono essere in contatto con una flora potenzialmente dannosa. La tossicità dell'albero di pecan è spesso in questione a causa del juglone nelle foglie di pecan. La
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Gli alberi da frutto nani fanno bene nei contenitori e si prendono cura degli alberi da frutto facilmente. Impariamo di più sulla coltivazione di alberi da frutto nani. Guida per la piantagione di alberi da frutto in contenitori Coltivare alberi da frutta nani in contenitori rende più facile potare e raccogliere.