Potatura delle piante di caffè al chiuso: come potare una pianta di caffè


Le piante di caffè producono non solo l'importante chicco di caffè, ma producono anche piante d'appartamento fantastiche. Nel loro habitat tropicale nativo, le piante di caffè crescono fino a 15 piedi o più, quindi la potatura di una pianta di caffè è integrale quando si cresce al chiuso.

Informazioni sulle piante di caffè

Prima di esplorare come potare una pianta di caffè, è d' obbligo un piccolo background su Coffea arabica . Membro della famiglia Ruiaceae, uno dei 90 del genere Coffea, la pianta del caffè è un arbusto perenne sempreverde con foglie verde scuro, decorate con bordi increspati e fiori bianchi piacevolmente aromatici. Coltivate questo esemplare come una pianta d'appartamento attraente, o se non siete timidi per la pazienza, per i suoi frutti, che impiegheranno circa quattro anni per produrre qualcosa che si avvicini ad una buona tazza di caffè.

Provenienti dall'Asia meridionale e dalle regioni tropicali dell'Africa, le temperature dovrebbero essere mantenute a 70 ° F (21 ° C) o più elevate durante le ore diurne e tra gli 60 e i 60 ° C di notte con una buona dose di umidità . Assicurarsi che la pianta abbia un suolo ben drenante, un sole filtrato e un'irrigazione moderata (mai bagnata).

Anche se le piante di caffè produrranno frutta senza fertilizzazione, per la frutta e la qualità più ottimali, dovrebbero essere alimentate ogni due settimane da marzo a ottobre e successivamente ogni mese. Per l'uso è consigliato un tipo di fertilizzante solubile e per tutti gli usi.

Le piante di caffè possono essere ottenute attraverso la maggior parte dei vivai online. Acquista la cultivar Coffea arabica 'Nana' se desideri una pianta con una crescita più compatta, riducendo così la necessità e la frequenza di tagliare la pianta del caffè.

Come potare una pianta di caffè

Grazie alla loro capacità di raggiungere un'altezza tra 10 e 15 piedi, non gestibile nella maggior parte delle case, la potatura delle piante d'appartamento del caffè è una necessità, non un'opzione. Mai aver paura; la potatura delle piante di caffè in casa è un processo semplice. Quando tagli la pianta del caffè, ricorda che questa pianta è molto permissiva e la potatura in modo aspro non danneggerà affatto la pianta.

Quando si pota una pianta di caffè in una piantagione commerciale, gli alberi vengono mantenuti fino a 6 piedi facili da raccogliere. Questo potrebbe essere troppo grande per la tua casa e potrebbe richiedere una potatura più severa delle piante di caffè all'interno.

Potare una pianta di caffè può richiedere solo un pizzico minimo di nuova crescita o può comportare il taglio della pianta indietro. Rinforzare la pianta non solo limiterà l'altezza dell'albero, ma incoraggerà l'aspetto di un bushier.

Durante i mesi primaverili, la pianta del caffè deve essere potata per mantenere un aspetto più cespuglioso e generalmente dare forma alla pianta. Usando forbici da potatura pulite e affilate, tagliare il gambo con un angolo di 45 gradi, ¼ di pollice sopra dove la foglia si attacca al gambo (axil), prestando attenzione alla crescita superiore alla dimensione di ritardo. Rimuovi i polloni in questo momento e gli arti morti o morenti lasciando i rami più grandi.

Le talee prelevate dalla pianta durante la potatura sono difficili da propagare; tuttavia, se vuoi fare il tentativo, usa gli steli giovani prima dell'indurimento.

Le piante di caffè sono una pianta facile e attraente che con un minimo di attenzione ti divertirai per molti anni.

Articolo Precedente:
Di Mary Dyer, Maestro naturalista e maestro giardiniere Cos'è il pacciame di vetro? Questo prodotto unico fatto di vetro riciclato e burattato è usato nel paesaggio come ghiaia o ciottoli. Tuttavia, i colori intensi del pacciame di vetro non sbiadiscono mai e questo durevole pacciame dura quasi per sempre.
Raccomandato
Ogni bocciolo gonfiore nel giardino è come una piccola promessa dalle tue piante. Quando questi germogli collassano senza motivo, può portare un giardiniere alle lacrime. Potrebbe sembrare che tutto l'amore e la cura che hai dato alle tue piante e il tempo che hai aspettato per vederli finalmente sbocciare sia stato sprecato.
Soursop ( Annona muricata ) ha il suo posto tra una famiglia di piante uniche, le Annonaceae, i cui membri includono la cherimolia, la mela cotta e la mela di zucchero, o pinha. Gli alberi dell'orso hanno frutti dall'aspetto strano e sono originari delle regioni tropicali delle Americhe. Ma cosa è l'anima e come coltivi questo albero esotico?
L'uccello del paradiso è una pianta spettacolare che è strettamente legata alla banana. Prende il nome dai suoi fiori dai colori vivaci e appuntiti che sembrano uccelli tropicali in volo. È una pianta appariscente, che lo rende ancora più devastante quando si mette nei guai. Continua a leggere per saperne di più sugli insetti che attaccano le piante di uccelli del paradiso. Par
Tecnicamente, il magnesio è un elemento chimico metallico che è vitale per la vita umana e vegetale. Il magnesio è uno dei tredici nutrienti minerali che provengono dal suolo e, quando sciolto in acqua, viene assorbito attraverso le radici della pianta. A volte non ci sono abbastanza nutrienti minerali nel suolo ed è necessario fertilizzare per reintegrare questi elementi e fornire magnesio aggiuntivo per le piante. In
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Il tiglio Kaffir * ( Citrus hystrix ), noto anche come lime makrut, viene comunemente usato per la cucina asiatica. Mentre questo albero di agrumi nano, raggiungendo fino a 5 piedi di altezza, può essere coltivato all'aperto (tutto l'anno nelle zone USDA 9-10), è più adatto per interni. I
Lily of the valley è una fantastica pianta in fiore. Produrre fiori piccoli, delicati, ma molto profumati, a forma di campana bianca, è una buona aggiunta a qualsiasi giardino. E dal momento che può fare bene in qualsiasi cosa, dalla piena ombra al pieno sole, è una pianta versatile in grado di illuminare praticamente ogni punto. Ma