Controllo della peppervina: suggerimenti sulla gestione dei peperoni in giardino


Bacche colorate Hardy. Buona copertura del terreno. Salita su tralicci. Resistente ai parassiti Oooh! Aspetta: non eccitarti troppo. Queste caratteristiche desiderabili appartengono a quella che molti considerano essere una pianta indesiderabile. Sto parlando di peppervine. Cos'è la pepiera, chiedi? La peppervina ( Ampelopsis arborea ) è una pianta rampicante perenne originaria dei 48 stati più bassi e di Porto Rico. Per alcuni può essere conosciuto come "buckvine" e "prurito bovino", ma per altri può essere noto come imprudente perché è molto invasivo a causa del suo vigoroso sistema radicale. Una volta che prende piede, supererà un giardino e soffocherà le piante sul suo cammino. Continua a leggere per saperne di più sul controllo dei peppervini.

Cos'è Peppervine?

La peppervina è un cugino stretto dell'uva ma, come accennato in precedenza, dà il vino anziché il vino. È una pianta invasiva vigorosa che può salire fino a un'altezza di 6 metri. Questa pianta a gambo legnoso produce fiori bianco-verdastri durante i mesi estivi e viene caricata con bacche in autunno.

Le foglie emergono con una tonalità rossastra e diventano verde scuro alla maturità. Anche le bacche su un cluster passano attraverso uno spettro di quattro colori mentre maturano, iniziando dal verde, poi dal bianco, dal rosso e infine dal blu-nero. Dato che le bacche maturano a tassi diversi, i grappoli di bacche possono essere piuttosto colorati. Uccelli e mammiferi hanno contribuito alla diffusione di questa pianta consumando le bacche e disperdendo il seme nelle loro deiezioni.

Come sbarazzarsi di Peppervine

Se sei pepato di pepe e chiedendo "come sbarazzarsi di pepe" in giardino, hai delle opzioni. Tieni presente che queste opzioni per il controllo delle piante di peppervine richiedono la dovuta diligenza e persistenza. Quando si gestiscono i peperoni, si desidera monitorare e trattare costantemente un'area interessata per un periodo di alcuni anni per assicurarsi di aver sradicato l'impianto di peppervine e ostacolato un possibile ritorno.

Se la tua boscaglia racchiude solo una piccola area, il tuo miglior ricorso è una buona mano vecchio stile che tira in primavera prima che la pianta fiorisca e produca semi. Quando si tira la mano, questo metodo di controllo della peppervina è più efficace se si riesce a rimuovere il più possibile la radice del rubinetto della pianta. Tuttavia, le piante più vecchie e sviluppate possono avere radici di rubinetto così profonde che non si spostano. Non è un problema! Puoi incontrare la resistenza tagliando il gambo della pianta vicino al terreno e trattando il gambo tagliato con un diserbante a foglia larga.

A volte, tuttavia, tirare le mani non è pratico a causa delle dimensioni dell'area limitata o dei limiti del giardiniere. In questo caso, il controllo chimico può essere la tua unica risorsa per la gestione dei peperoni. Esistono diverse sostanze chimiche che possono essere utilizzate per il controllo delle piante di peppervine, molte con nomi che sono un boccone!

Per sopprimere le piantine emergenti, potresti prendere in considerazione l'uso di erbicidi pre-emergenti come:

  • diuron
  • Indaziflam (Alion)
  • Norflurazon (solicam)
  • simazina
  • atrazina
  • isoxaben

Per decimare le erbacce che crescono attivamente, possono essere usati Atrazina, Metribuzina, Sulfentrazone o glifosato combinato con 2, 4-D, carfentrazone (Aim) o saflufenacil (Treevix). Quando si maneggiano e si applicano sostanze chimiche, assicurarsi di seguire sempre tutti i protocolli di sicurezza e le istruzioni per l'applicazione.

Articolo Precedente:
I pomodori sono uno dei frutti più popolari da coltivare in giardino. Spesso producono una tale abbondanza di frutta che i giardinieri possono avere difficoltà a tenere il passo con il raccolto. I nostri controsoffitti e davanzali diventano presto pieni di pomodori maturi e ci arrampichiamo per usare, possiamo o conservare correttamente i pomodori prima che passino il loro apice.
Raccomandato
I mirtilli sono proclamati super alimenti - estremamente nutrienti, ma anche ricchi di flavonoidi che hanno dimostrato di ridurre gli effetti dannosi dell'ossidazione e dell'infiammazione, consentendo al corpo di combattere le malattie. La maggior parte dei coltivatori di casa acquista talee, ma lo sapevate che la semina di semi di mirtillo produrrà anche una pianta?
Un membro della famiglia delle solanacee, o belladonna, che include pomodori, peperoni e patate, si ritiene che la melanzana sia originaria dell'India dove cresce spontaneamente come perenne. Molti di noi hanno familiarità con la varietà di melanzane più comune, il Solanum melongena , ma ci sono una miriade di tipi di melanzane disponibili. T
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) I giardini sostenibili e xeric beneficiano dell'aggiunta dell'aster Stokes ( Stokesia laevis ). La cura di questa affascinante pianta è minima una volta che la pianta di aster Stokes viene stabilita nel giardino. Puoi coltivare gli aster di Stokes per un'esplosione di colori primaverili ed estivi su uno sfondo di arbusti sempreverdi e piante di fogliame autoctone per una piacevole esposizione.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Sei nuovo nel compostaggio? Se è così, probabilmente ti starai chiedendo come iniziare il compost per i giardini. Nessun problema. Questo articolo aiuterà con semplici istruzioni per l'avvio di un cumulo di compost. Il compostaggio per i principianti non è mai stato così facile. Com
Lo schefflera, o albero ad ombrello, può fare un accento grande e attraente in un salotto, in ufficio o in un altro spazio generoso. La propagazione di talee da piante schefflera è un modo semplice e poco costoso per creare una collezione di piante imponenti per regali o decorazioni per la casa. Come con molte altre piante cespugliose, le talee di schefflera creeranno un clone perfetto della pianta madre, senza alcuna possibilità di mutazioni come si incontrerebbero con i semi piantati. P
Ricco di antiossidanti e vitamina C, i mirtilli sono considerati uno dei "super alimenti". Le vendite di mirtilli e altri frutti di bosco sono aumentate in modo esponenziale, così come i prezzi. Ciò ha portato molti giardinieri a coltivare i propri mirtilli. Mentre vale la pena di coltivare le proprie bacche, coltivare i mirtilli non è senza la sua parte di insidie. T