Potatura cavoletti di Bruxelles: quando potare foglie di cavoletti di Bruxelles


Cavoletti di Bruxelles, sembra che tu li ami o li odi. Se risiedi in quest'ultima categoria, probabilmente non li hai provati freschi dal giardino al loro apice. Queste piante piuttosto strane presentano cavoli in miniatura (germogli ausiliari ingranditi) tagliati dal gambo. Se è la prima volta che coltivi la tua prima volta, ti starai chiedendo come tagliare le piante dei cavolini di Bruxelles o hai anche bisogno di tagliare i cavoletti di Bruxelles? Continuate a leggere per saperne di più.

Cavoletti di Bruxelles di potatura

I cavoletti di Bruxelles sono stati coltivati ​​per la prima volta, avete indovinato, a Bruxelles, dove sono un raccolto di clima fresco che prospera in temps tra i 60-65 gradi F. (15-18 C.). In alcune regioni, potrebbero persino sopravvivere durante l'inverno se le temperature sono abbastanza miti. Crescono molto affini ai broccoli e al cavolfiore, in terreni ben drenanti con abbondante irrigazione.

Una delle domande più comuni in riferimento a questa pianta riguarda la potatura. Hai bisogno di potare i cavoletti di Bruxelles e, in caso affermativo, quando e come?

Quando potare le foglie di cavoletti di Bruxelles?

I germogli cominciano ad apparire alla fine della pianta più vicina al terreno e si alzano per diverse settimane. La raccolta dei cavoletti di Bruxelles inizia verso la metà di ottobre e può passare attraverso un inverno mite se si raccolgono i singoli germogli piuttosto che l'intera pianta. I germogli sono pronti per la raccolta quando le teste sono 1-2 pollici di diametro e ferme e verdi.

Questo è anche quando potare le foglie dei cavoletti di Bruxelles, mentre rimuovi i germogli inferiori. Basta rimuovere le foglie ingiallite per consentire alla pianta di spendere tutta la sua energia per produrre nuovi germogli e foglie.

Per quanto riguarda la domanda "devi tagliare i cavoletti di Bruxelles?" Beh, no, ma estendere la raccolta e la produzione della pianta se si tagliano le foglie morte. Continua a leggere per scoprire il modo migliore per potare i cavoletti di Bruxelles.

Come tagliare le piante dei cavolini di Bruxelles

Una leggera potatura delle piante di germogli di Bruxelles favorirà una crescita vigorosa e un ulteriore sviluppo del germoglio, che ti darà più germogli per soffriggere, arrostire, ecc.

Inizia a potare i cavoletti di Bruxelles quando vedi spuntare almeno un germoglio. In questo momento, elimina le foglie 6-8 più basse con i potatori a mano. Il taglio dovrebbe essere il più vicino possibile al gambo verticale principale. Continua a tagliare 2-3 foglie più basse ogni settimana durante la stagione di crescita, assicurandoti di mantenere diverse foglie superiori grandi e sane per nutrire la pianta.

Tre settimane prima della raccolta dei germogli, smettere di tagliare le foglie più basse. Tagliare 1-2 pollici dal gambo verticale più alto con i potatori - dritto attraverso il gambo appena sopra una foglia. Questo è il modo migliore per potare i cavoletti di Bruxelles se vuoi ingannare la pianta in una volta. I coltivatori commerciali praticano questo metodo di potatura in modo che possano immettere i loro prodotti sul mercato.

Naturalmente, non è necessario potare o tagliare la pianta, ma farlo può generare un raccolto più lungo con germogli più robusti. Puoi sempre rimuovere i germogli appena diventano abbastanza grandi torcendoli delicatamente fino a quando non si rompono dalla pianta.

Articolo Precedente:
La coltivazione di arance nella zona 8 è possibile se si è disposti a prendere precauzioni. In generale, le arance non vanno bene nelle regioni con inverni freddi, quindi potrebbe essere necessario fare attenzione nella selezione di una cultivar e di un sito di piantagione. Continuate a leggere per suggerimenti su arance in crescita nella zona 8 e varietà di arancie resistenti. A
Raccomandato
Qualsiasi pianta che possa fiorire attraverso la neve è un vero vincitore. I crochi sono la prima sorpresa luminosa all'inizio della primavera, che dipinge il paesaggio in toni gioiello. Al fine di ottenere i fiori allegri, devi piantare alcuni cormi al momento giusto dell'anno. Devi sapere quando piantare il croco.
I fiori bianchi e increspati degli alberi di mirto di Acoma contrastano drammaticamente con il fogliame verde brillante. Questo ibrido è un piccolo albero, grazie a un genitore nano. È anche arrotondato, mozzato e in qualche modo piangente, e fa una bellezza vigorosa a fioritura lunga nel giardino o nel cortile.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Le erbacce sono un evento comune nella maggior parte dei prati e giardini. Mentre molti di loro sono abbastanza familiari, potrebbero essercene alcuni che non lo sono. L'apprendimento di alcuni dei tipi più comuni di erbe infestanti può rendere più facile eliminarli dal paesaggio. I
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) La pianta della bambola della Cina ( Radermachera sinica ) è una pianta d'appartamento popolare e bella. Tuttavia, questa pianta dall'aspetto delicato richiede spesso potature regolari per evitare che si rovinino. Anche se può essere un po 'difficile, questi tagli potati possono essere utilizzati per avviare ulteriori piante di bambole in Cina.
Adoro il gusto fresco dei piselli dolci? Se è così, è probabile che tu abbia provato a coltivarli da solo. Una delle prime colture, i piselli sono produttori prolifici e generalmente abbastanza facili da coltivare. Detto questo, hanno problemi e uno di loro potrebbe essere senza piselli all'interno dei baccelli o piuttosto l'aspetto dei baccelli vuoti. Q
Guava è un famoso albero da frutto tropicale. Il frutto è delizioso mangiato fresco o in una miriade di intrugli culinarie. Non solo l'albero è conosciuto per i suoi frutti, ma ha una lunga tradizione di utilizzo come rimedio medicinale per numerosi disturbi. La corteccia è particolarmente preziosa grazie al suo alto contenuto di tannino, proteine ​​e amido. Ci son