Propagare le fresie: metodi per iniziare o dividere piante di fresia


Le fresie sono bellissime e fragranti piante da fiore che hanno un posto ben meritato in un sacco di giardini. Ma cosa potrebbe esserci di meglio di una pianta di fresia? Un sacco di piante di fresia, ovviamente! Continua a leggere per saperne di più su come propagare una fresia.

Metodi di propagazione di fresia

Esistono due metodi principali per diffondere le fresie: per seme e per divisione corm. Entrambi hanno alti tassi di successo, quindi dipende solo da te e da cosa vuoi fare le cose. Le fresie coltivate da seme richiedono in genere da 8 a 12 mesi per fiorire, mentre le piante coltivate da cormule divise impiegheranno alcuni anni.

Propagare le fresie dal seme

Le fresie sono resistenti nelle zone 9 e 10 dell'USDA. Se vivi in ​​una di queste zone, puoi seminare i tuoi semi direttamente nel terreno in primavera. Se vuoi metterli al chiuso per primi, piantali in autunno e piantati i semenzali in primavera. Se vivi in ​​un clima più fresco, ti consigliamo di piantare le tue fresie in contenitori che possono essere portati in casa in inverno.

Le fresie coltivate in contenitori possono essere piantate in qualsiasi momento dell'anno. Immergere i semi di fresia in acqua per 24 ore prima di piantare. Piantali in profondità per un centimetro (1 cm) in un terreno leggero e umido. I semi possono richiedere diversi mesi per germogliare.

Dividere le piante di fresia

L'altro metodo principale di propagazione delle fresie è la divisione corm. Le fresie crescono dai cormi, che sono simili alle lampadine. Se riesci a dissotterrare una zucca di fresia, dovrebbe avere dei cormi più piccoli attaccati al fondo. Questi sono chiamati cormels e ciascuno può essere coltivato nella sua nuova pianta di fresia.

Piantare i cormels ½ pollice (1 cm) in profondità nel terriccio umido. Dovrebbero produrre fogliame nel primo anno, ma probabilmente saranno 3 o 4 anni prima che fioriscano.

Articolo Precedente:
Chi non vorrebbe una pianta che assomigli alle dita di ET? Jade, la succulenta piacevolmente paffuta che è una pianta d'appartamento così grande, ha diverse cultivar con fogliame insolito, tra cui le barrette di ET. Queste piante divertenti sono grandi aggiunte ai contenitori interni, o letti all'aperto se si ha l'ambiente giusto.
Raccomandato
Fagioli di Lima - sembra che la gente li ami o li odi. Se ti trovi nella categoria degli innamorati, potresti aver provato a coltivarli. Se è così, potresti aver riscontrato problemi con la crescita dei fagioli di lima. Uno di questi problemi dei fagiolini è il vuoto dei baccelli di fagioli. Che cosa causa lima pod che sono vuoti? A
Le api del sudore sono spesso viste volare in giardino con un carico pesante di polline sulle zampe posteriori. Le api sudoripare di polline stanno tornando al nido dove conservano il loro raccolto per nutrire la generazione successiva. È una buona idea dar loro un largo spazio in modo che non ti vedano come una minaccia.
Le piante profumate di geranio sono un piacere sensuale in ogni casa o giardino. Le loro foglie varie e strutturate, i colori brillanti dei loro fiori, gli oli profumati che producono e il sapore che possono aggiungere al cibo e alle bevande fanno appello a tutti e cinque i nostri sensi. Quante altre aggiunte al giardino impacchettano così tanto in un piccolo impianto?
Se sei nuovo in una zona zona 5 USDA o non hai mai coltivato in questa regione, ti starai chiedendo quando piantare un orto della zona 5. Come in ogni regione, le verdure per la zona 5 hanno linee guida generali per la semina. Il seguente articolo contiene informazioni su quando piantare le verdure della zona 5
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Quando stai cercando qualcosa di attraente per riempire rapidamente una vasta area, allora non puoi sbagliare con ajuga ( Ajuga reptans ), noto anche come tappeto bugleweed. Questa pianta sempreverde strisciante si riempie rapidamente in aree vuote, soffocando le erbacce e aggiungendo fogliame e fiori eccezionali
Le piante invasive sono un problema serio. Possono diffondersi facilmente e occupare completamente le aree, forzando le piante autoctone più delicate. Questo non solo minaccia le piante, ma può anche devastare gli ecosistemi costruiti intorno a loro. In breve, i problemi con le piante invasive possono essere molto gravi e non dovrebbero essere presi alla leggera.