Trattamento della patologia batterica precoce - Gestire le patate con Early Blight


Se le tue piante di patata iniziano a mostrare piccole macchie irregolari marrone scuro sulle foglie più basse o più vecchie, possono essere afflitte da ruggine precoce delle patate. Cos'è la patologia precoce della patata? Continuate a leggere per imparare a identificare le patate con degradazione precoce e sul trattamento della patologia batterica precoce.

Qual è la patata precoce batterica?

Il batterio precoce della patata è una malattia comune riscontrata nella maggior parte delle regioni in cui si coltiva la patata. La malattia è causata dal fungo Alternaria solani, che può colpire anche pomodori e altri membri della famiglia delle patate.

Le patate vengono infettate dal batterio precoce quando il fogliame è diventato eccessivamente umido a causa della pioggia, della nebbia, della rugiada o dell'irrigazione. Sebbene non sia una malattia terminale, le infezioni gravi possono essere piuttosto dannose. In contrasto con il suo nome, lo sparo precoce si sviluppa raramente presto; di solito colpisce il fogliame maturo piuttosto che le foglie giovani e tenere.

Sintomi di patate con Early Blight

Il batterio precoce colpisce raramente le giovani piante. I primi sintomi si verificano sulle foglie più basse o più vecchie della pianta. Macchie scure e marroni compaiono su questo fogliame più vecchio e, con il progredire della malattia, si ingrandiscono, assumendo una forma angolare. Queste lesioni spesso assomigliano a un bersaglio e, in effetti, la malattia viene a volte indicata come bersaglio.

Man mano che le macchie si allargano, possono causare l'intera foglia a ingiallire e morire, ma rimangono sulla pianta. Macchie di colore da marrone scuro a nero possono anche verificarsi sugli steli della pianta.

Anche i tuberi sono interessati. I tuberi avranno lesioni da grigio scuro a porpora, da circolari a irregolari con bordi rialzati. Se tagliata aperta, la polpa della patata sarà marrone, secca e sugherosa o coriacea. Se la malattia è nei suoi stadi avanzati, la carne di tubero sembra acqua imbevuta e di colore da giallo a giallo verdastro.

Trattamento della patologia batterica precoce

Le spore e il micelio del patogeno sopravvivono nei detriti e nel terreno infestati dalle piante, nei tuberi infetti e nelle colture ospiti e nelle piante infestanti. Le spore si producono quando le temperature sono tra 41-86 F. (5-30 C.) con periodi alternati di umidità e secchezza. Queste spore si diffondono poi attraverso il vento, schizzando pioggia e acqua di irrigazione. Ottengono l'accesso tramite ferite causate da lesioni meccaniche o alimentazione di insetti. Le lesioni iniziano ad apparire 2-3 giorni dopo l'infezione iniziale.

Il trattamento del batterio precoce comprende la prevenzione piantando varietà di patate resistenti alla malattia; la maturazione tardiva è più resistente rispetto alle varietà a maturazione precoce.

Evitare l'irrigazione aerea e consentire una sufficiente aerazione tra le piante per consentire al fogliame di asciugarsi il più rapidamente possibile. Pratica una rotazione colturale di 2 anni. Cioè, non ripiantare patate o altre colture in questa famiglia per 2 anni dopo che un raccolto di patate è stato raccolto.

Mantenere le piante di patata sane e senza stress fornendo un'alimentazione adeguata e un'irrigazione sufficiente, specialmente più tardi nella stagione vegetativa dopo la fioritura, quando le piante sono più sensibili alla malattia.

Scava i tuberi solo quando sono completamente maturi per evitare di danneggiarli. Eventuali danni alla raccolta possono inoltre facilitare la malattia.

Rimuovere i detriti vegetali e gli ospiti delle infestanti alla fine della stagione per attenuare le aree in cui la malattia potrebbe svernare.

Articolo Precedente:
L'oleandro ( Nerium oleander ) è un arbusto prolifico che illumina il paesaggio nei climi caldi delle zone di resistenza alle piante USDA da 8 a 10. Sebbene la pianta sia resistente e adattabile, può sviluppare vari problemi, tra cui l'arricciatura delle foglie di oleandro. Se le tue foglie di oleandro si arricciano, è il momento di risolvere alcuni possibili motivi. C
Raccomandato
Le galle di salice sono crescite insolite che compaiono sugli alberi di salice. Puoi vedere diverse varietà su foglie, germogli e radici. Le galle sono causate da seghe e altri parassiti e batteri e possono sembrare molto diversi a seconda del parassita che li causa. Per ulteriori informazioni sulle galle sugli alberi di salice, continua a leggere.
L'oleandro è una pianta robusta e attraente che cresce felicemente con pochissima attenzione ma, occasionalmente, possono verificarsi problemi con le piante di oleandri. Se noti foglie di oleandro che diventano gialle, il problema potrebbe essere la bruciatura delle foglie, causa comune di problemi con le piante di oleandri.
Di Stan V. Griep American Rose Society Consulting Maestro Rosarian - Rocky Mountain District Una piacevole tazza di tè ai petali di rosa sembra abbastanza buona da spezzare un giorno pieno di stress per me; e per aiutarti a goderti lo stesso semplice piacere, ecco una ricetta per preparare il tè ai petali di rosa.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Più comune di quello che si potrebbe pensare è il problema delle piante di fragola che non producono o quando una fragola non fiorirà. Invece, potresti avere molte foglie e nient'altro da mostrare per tutti i tuoi sforzi. Quindi, perché le tue piante di fragola sono grandi ma senza fragole e come puoi risolvere questa lamentela comune? Pe
Il bluegrass del Kentucky, un'erba fresca, è una specie originaria dell'Europa, dell'Asia, dell'Algeria e del Marocco. Tuttavia, anche se questa specie non è originaria degli Stati Uniti, è coltivata in tutta la costa orientale e può anche essere coltivata ad ovest con l'irrigazione. In
Un modo per creare una nuova pianta identica alla pianta madre è prendere un pezzo della pianta, noto come un taglio, e far crescere un'altra pianta. I modi popolari per fare nuove piante sono le talee, i tagli di fusto e le foglie, spesso usando un ormone della radice. Allora, qual è l'ormone radicante?