Pomodori caldi: come coltivare i pomodori nei climi caldi


Anche se i pomodori hanno bisogno di sole pieno e temperature calde per prosperare, ci può essere troppo di una cosa buona. I pomodori sono estremamente sensibili ai flussi di temperatura, sia superiori che inferiori. Quando le temperature sono superiori a 85 gradi F. (29 C.) durante il giorno e le notti rimangono intorno a 72 F. (22 C.), i pomodori non riusciranno a impostare la frutta, quindi coltivare pomodori in climi caldi ha le sue sfide. Non temere, la buona notizia è che è possibile coltivare pomodori per climi caldi e secchi scegliendo varietà adatte a tali condizioni e fornendo un'attenzione particolare.

Pomodori in crescita in climi caldi

I pomodori vanno bene in pieno sole in aree come il nord-ovest, nord-est e nord-ovest del Pacifico, ma nel sud della California, nel profondo sud, nel sud-ovest del deserto e nel Texas, temperature frizzanti richiedono alcune considerazioni particolari quando si coltivano pomodori in condizioni calde come queste.

Pianta i pomodori del deserto dove le piante sono protette dall'intensa luce solare pomeridiana. Se non si dispone di una posizione ombreggiata, fare qualche ombra. Per coltivare i pomodori in climi caldi, funzionerà una semplice cornice di legno ricoperta di tele ombreggianti. Usa una struttura ombra aperta a est in modo che le piante prendano il sole del mattino, ma siano schermate dai raggi del pomeriggio. Cerca un panno al 50%, ovvero un panno che riduce l'esposizione al sole del 50% e riscalda del 25%. Puoi anche lavorare con le copertine dei pesi estate per ottenere lo stesso effetto di ombreggiatura; tuttavia, questi forniscono solo una sfumatura di circa il 15%.

I pomodori dovrebbero essere pacciamati, specialmente in luoghi caldi e aridi; pacciamare intorno alle piante con uno strato da 2 a 3 pollici di materiale organico come gusci di cotone, foglie tritate, corteccia sminuzzata, paglia o erba tagliata per mantenere il terreno fresco e umido. Mentre il pacciame soffia via o si rompe verso la fine dell'estate, assicurati di riempirlo.

I pomodori caldi del clima avranno bisogno di molta acqua. Acqua ogni volta che il 1 pollice (2, 5 cm) di terreno superiore risulta asciutto al tatto. Potrebbe essere necessario annaffiare una o due volte al giorno se fa molto caldo o il terreno è sabbioso. I pomodori coltivati ​​in contenitori hanno spesso bisogno di acqua extra. L'irrigazione alla base della pianta utilizzando un tubo o un sistema di irrigazione a goccia è l'opzione più economica. Evitare di annaffiare le piante, in quanto le foglie bagnate sono più soggette a marcire e ad altre malattie legate all'umidità. Mantenere il terreno umido aiuta a prevenire la caduta dei fiori e il cracking dei frutti.

Se il calore intenso è previsto, non esitare a raccogliere i pomodori quando sono ancora leggermente immaturi, quindi metterli in un luogo ombreggiato per finire. La maturazione rallenta quando le temperature si aggirano sopra i 95 F. (35 F.).

Varietà di pomodoro caldo clima

È possibile coltivare pomodori in climi caldi a patto che si prenda in considerazione le considerazioni di cui sopra e scegliere le cultivar che hanno dimostrato specificamente di prosperare a temperature più calde. Quando si considera quale tipo di pomodori coltivare in condizioni calde, guardare quelli che sono adatti al clima e alla stagione di crescita e ricercare i tempi di maturazione. In genere i pomodori più grandi richiedono più tempo per maturare, quindi nei climi caldi è preferibile scegliere varietà di piccole e medie dimensioni. Inoltre, se possibile, coltivare cultivar che sono resistenti alle malattie e ai parassiti.

Articolo Precedente:
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Mentre i daylilies sono normalmente privi di problemi, molte varietà sono in realtà inclini allo scapo. Quindi, esattamente, cos'è lo scapo? Impariamo di più sull'esplosione di scape diurni e su cosa si può fare se non altro. Cos'è Scape Blasting? Scap
Raccomandato
L'avvio di un cumulo di compost è facile, ma ciò non significa che sia fatto senza alcune domande. Una domanda comune è cosa mettere in un compost, e una questione ancora più importante è cosa non mettere nel compost da giardino. Di seguito discuteremo cosa mettere in un compost bin (o tenere fuori) e perché. Cosa
Il loro sinistro ronzio e pungiglioni lunghi ¼ di pollice bastano a far girare la maggior parte dei giardinieri dai cacciatori di vespe cicala da 1 ½ a 2 pollici, comunemente noto come vespa cicala ( Sphecius speciosus ). Anche se possono darti uno spavento, le vespe assassine della cicala sono in realtà utili insetti del giardino, solo infliggendo punture dolorose come ultima risorsa. Q
Gli alberi di melograno sono in realtà arbusti multi-tronco che sono spesso coltivati ​​come piccoli alberi a tronco singolo. Continuate a leggere per saperne di più su potatura / taglio di alberi di melograno. Rifilatura di alberi di melograno Gli alberi di melograno possono raggiungere un'altezza di 18-20 piedi. Sono
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Le begonie sono un ottimo modo per ravvivare la casa e il giardino. Prendersi cura delle begonie è facile, soprattutto quando si coltivano le begonie da cormi (o tuberi). Queste piante affascinanti possono essere facilmente avviate in un vassoio poco profondo di compost o torba umida all'inizio della primavera.
Se sei stanco degli afidi che diffondono malattie alle tue colture, forse dovresti usare pacciame riflettente. Cos'è il pacciame riflettente ed è efficace? Continua a leggere per scoprire come funziona il pacciame riflettente e altre informazioni di pacciamatura riflettenti. Cos'è il pacciame riflettente? I
Le erbe di fontana sono un'aggiunta affidabile e carina al paesaggio domestico, aggiungendo drammaticità e altezza, ma la loro natura è di tornare a terra, il che provoca confusione per molti giardinieri. Quando si pota l'erba della fontana? In autunno, inverno o in primavera? E quali passaggi sono coinvolti nel tagliare l'erba della fontana?