Impollinazione dell'albero di melograno: sono alberi di melograno auto impollinazione


Le piante di melograno sono semplici da coltivare e richiedono pochissima manutenzione. Il problema principale è con l'impollinazione del melograno. Questo ci porta alle domande: "I melograni hanno bisogno di un impollinatore?" O "Gli alberi di melograno si autoimpollinano?" Continuate a leggere per saperne di più sull'impollinazione dei melograni.

Gli alberi di melograno hanno bisogno di un impollinatore?

La maggior parte dei melograni sono autofecondanti, nel senso che non richiedono un altro albero con cui incrociare l'impollinazione, poiché le api fanno tutto il lavoro. Detto questo, piantare un altro melograno nelle vicinanze può aumentare la produzione di frutta su entrambe le piante. Un po 'di impollinazione incrociata non può far male, ma non è necessario.

Ciò risponde alla domanda: "Gli alberi di melograno si autoimpollinano?" Quale potrebbe essere il problema se il tuo melograno non appoggia gocce di frutta o di frutta prima che sia maturo?

Problemi con l'impollinazione dell'albero di melograno

Come accennato, l'impollinazione degli alberi di melograno viene effettuata dalle api. Se hai un albero che non sta producendo, la spiegazione più probabile è la mancanza di impollinatori. Ci sono due soluzioni qui. Il primo è quello di impollinare a mano - un processo molto semplice.

I melograni impollinati a mano richiedono un delicato pennello da artista di zibellino (o anche un batuffolo di cotone) e una mano leggera. Trasferire delicatamente il polline dallo stame maschio all'ovaia femmina. Se hai più alberi, vai da albero ad albero per incrociare l'impollinazione, che aumenterà il raccolto.

Un'altra opzione è tentare di attirare più api nell'albero. Installare le case delle api dotate di larve. Non spruzzare mai pesticidi. Includere nel paesaggio un elemento acquatico, come un bagno per uccelli o una fontana. Infine, incorpora i fiori selvatici carichi di polline e altri impollinatori che attirano le fioriture nel tuo giardino per attirare l'ape che può quindi impegnarsi a impollinare i melograni.

Impollinazione di alberi di melograno

Per garantire una fioritura abbondante e la produzione di frutta pesante, un po 'di manutenzione fa molto. Un altro motivo per la mancanza di produzione di frutta è la luce solare inadeguata. Se la tua pianta si trova in una zona ombreggiata, puoi spostarla.

I melograni danno il meglio in un pH del terreno di 5, 5 a 7, 0 con un eccellente drenaggio del terreno. Un buon strato di pacciame organico da 2 a 3 pollici dovrebbe essere scavato intorno all'arbusto. Inoltre, mantenere la pianta ben irrigata per contrastare la caduta di frutti e la spaccatura.

Fertilizzare a marzo e di nuovo a luglio con 1 libbra di 10-10-10 per ogni 3 piedi di altezza dell'albero.

Infine, i melograni fioriscono in una nuova crescita. Pertanto, la potatura deve essere fatta prima dell'emergenza di nuovi rametti in primavera. Devi solo rimuovere i polloni e il legno morto. Il frutto si forma su brevi speroni sui gambi di due o tre anni che una leggera potatura annuale incoraggerà. Tienilo leggero; la potatura pesante riduce il frutto.

Articolo Precedente:
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Le quattro in punto crescono e fioriscono abbondantemente nel giardino estivo. Le fioriture si aprono nel tardo pomeriggio e alla sera, da cui il nome comune alle quattro. Molto profumato, in una gamma di colori, le quattro in punto sfoggiano fiori attraenti che attirano farfalle, api e colibrì.
Raccomandato
Sapere come e quando raccogliere le bacche è importante. I piccoli frutti come le bacche hanno una durata molto breve e devono essere raccolti e utilizzati al momento giusto per evitare il deterioramento e goduto durante l'altezza della dolcezza. La raccolta delle bacche al momento giusto della maturazione è la chiave per la migliore qualità e il sapore di questi frutti. I
Nell'autunno dell'anno dopo che i fiori sono passati da un albero di magnolia, i baccelli del seme hanno in serbo un'interessante sorpresa. I baccelli di magnolia, che assomigliano a coni dall'aspetto esotico, si aprono per rivelare bacche rosso vivo e l'albero prende vita con uccelli, scoiattoli e altri animali selvatici che gustano questi gustosi frutti
Camminando selvaggiamente in tutto il sud-est degli Stati Uniti, la rosa cherokee ( Rosa laevigata ) ha preso il nome comune dalla sua associazione con la tribù Cherokee. Crescendo selvaggiamente lungo il sentiero che il popolo Cherokee portò nel territorio dell'Oklahoma durante il Trail of Tears del 1838, i fiori bianchi della rosa Cherokee rappresentarono le lacrime del popolo Cherokee che fu cacciato dalle loro terre.
Tutte le piante che fioriscono lo fanno in un particolare momento secondo la loro specie. Tuttavia, è possibile fare un fiore di pianta in un momento diverso dal suo tempo naturale in cui vengono create le condizioni artificiali appropriate. Questo processo è noto come forzatura ed è spesso usato dai coltivatori di fiori commerciali. A
Tutti gli esseri viventi continuano la loro esistenza su questa terra attraverso la riproduzione. Ciò include le piante, che possono riprodursi in due modi: sessualmente o asessualmente. La riproduzione asessuata è quando le piante sono riprodotte da germogli, divisione o talee. La riproduzione sessuale nelle piante avviene quando le parti maschili delle piante producono polline, che quindi fertilizza le parti femminili di una pianta producendo così seme. N
Le palme di palma da sega d'argento ( Serenoa repens ) sono originarie della Florida e degli Stati Uniti sudorientali. Queste palme sono eccezionalmente fredde e resistenti e possono essere coltivate nelle regioni dell'USDA 7-11. Si tratta di una pianta di understory comune, spesso trovata in ammassi tentacolari nei boschi pianeggianti di pini della Florida meridionale e nei boschi di querce