Plumeria Rust Fungus: come trattare le piante Plumeria con funghi ruggine


Plumeria, noto anche come frangipani o fiori di lei hawaiana, sono un genere di alberi tropicali in fiore, resistenti nelle zone 8-11. Mentre sono alberi attraenti nel paesaggio, sono per lo più coltivati ​​e coltivati ​​per le loro fragranti fioriture. Sebbene le malattie fungine possano accadere ovunque, le regioni tropicali calde e umide sono particolarmente favorevoli alla crescita dei funghi. Il fungo della plumeria è una malattia specifica della plumeria.

A proposito di Plumeria Rust Fungus

Il fungo della plumeria è specifico per le piante di plumeria. È causato dal fungo Coleosporium plumeriae . La ruggine plumeria colpisce il fogliame della pianta ma non i gambi o i fiori. Le sue spore sono disperse nell'aria o diffuse da una pianta all'altra da un backsplash di pioggia o irrigazione. Quando le spore entrano in contatto con foglie umide, si attaccano a loro, quindi iniziano a crescere e producono più spore. Questo fungo è più diffuso nelle stagioni o nelle stagioni calde e umide.

Di solito, il primo sintomo notato di ruggine di plumeria è macchie o macchie gialle sui lati superiori delle foglie. Quando capovolto, la parte inferiore delle foglie avrà correlato le lesioni arancione polveroso. Queste lesioni sono in realtà delle spore che producono pustole. Queste foglie possono arricciarsi, diventare distorte, diventare grigio-bruno e rilasciare la pianta. Se lasciato deselezionato, la ruggine sulle foglie di plumeria può defogliare l'intero albero in meno di due mesi. Si diffonderà anche nelle altre vicine plumerie.

Come trattare le piante di Plumeria con funghi ruggine

La ruggine di Plumeria fu scoperta per la prima volta dai botanici nel 1902 sulle isole delle Indie Occidentali. Si diffonde rapidamente in tutte le regioni tropicali dove cresce la plumeria. Più tardi, il fungo fu scoperto su piante commerciali di plumeria su Oahu, diffondendosi rapidamente in tutte le isole hawaiane.

La ruggine sulle foglie di plumeria è solitamente controllata da adeguate misure igieniche, fungicidi e selezione di varietà resistenti alle malattie. Quando viene scoperta la ruggine plumeria, tutte le foglie cadute devono essere pulite e smaltite immediatamente. Le foglie interessate possono essere rimosse, ma assicurati di disinfettare correttamente gli attrezzi tra le piante.

Per migliorare il flusso d'aria attorno alla plumeria, mantenere l'area intorno a loro libera dalle alghe e non sovraffollata. Puoi anche potare gli alberi di plumeria per aprirli a una buona circolazione d'aria. I fungicidi possono quindi essere utilizzati per spruzzare le piante plumeria e il terreno circostante. Alcuni studi hanno dimostrato il successo nel controllo biologico di funghi plumeria con moscerini. Tuttavia, l'uso di fungicidi chimici uccide i moscerini.

Mentre gli scienziati delle piante stanno ancora studiando varietà resistenti di plumeria, le due specie Plumeria stenopetala e Plumeria caracasana hanno mostrato la maggior resistenza al fungo ruggine finora. Quando si pianta nel paesaggio, l'utilizzo di una varietà di diverse piante può impedire a tutto il giardino di cadere vittima di patologie specifiche.

Articolo Precedente:
Quando arriva il blues invernale, puoi trovarmi a preparare una tempesta nella mia cucina. Non posso fare il giardinaggio, quindi cucino, ma anche così, sogno ad occhi aperti di primavera e il ritorno delle unghie permanentemente sporche. Per aiutarmi a superare quelle stasi invernali, mi assicuro di avere diverse piante in cucina.
Raccomandato
Cos'è un'erba farfalla? Piante di farfalle ( Asclepias tuberosa ) sono nativi nordamericani senza problemi che producono ombrelli di arancio brillante, fiori gialli o rossi per tutta l'estate. L'erba delle farfalle viene chiamata in modo appropriato, poiché i fiori ricchi di nettare e polline attirano colibrì e orde di farfalle, api e altri insetti utili durante la stagione di fioritura. V
Ultimamente abbiamo sentito molto parlare di "super alimenti", quelli che si presumevano avere un alto contenuto di vitamine e minerali, spesso con proprietà antiossidanti. Tra questi "super alimenti" le patate dolci hanno trovato una nicchia, e con buone ragioni. Le patate dolci sono incredibilmente ad alto contenuto di vitamina A, sono una grande fonte di beta carotene e antiossidanti.
I piselli del sud sono anche noti come piselli dagli occhi neri e fagioli dall'occhio. Questi nativi africani producono bene nelle aree a bassa fertilità e nelle estati calde. Le malattie che possono influenzare il raccolto sono principalmente fungine o batteriche. Tra questi ci sono molte piaghe, con la peste del sud del pisello che è più comune. L
Le lacrime della regina bromelia ( Bilbergia nutans ) è una pianta tropicale color arcobaleno che produce ciuffi eretti di foglie verde-grigio a forma di tromba. Gli steli ad arco portano rose brattee e petali verde lime bordati di blu reale. Ogni fiore di lunga durata mostra un lungo stame giallo. Conosciuta anche come pianta dell'amicizia, le bromeliade delle lacrime della Regina si moltiplicano prontamente e si propagano facilmente per la condivisione.
L'edera, o Cissus rhombifolia , è un membro della famiglia dell'uva e in forma assomiglia ad altre viti ornamentali che condividono il nome "edera". Composto da circa 350 specie di specie subtropicali a tropicali, Cissus rhombifolia è una delle condizioni di coltivazione indoor più tolleranti. L
Cos'è il cavolo marino? Per cominciare, il cavolo di mare ( Crambe maritima ) non è affatto simile a alghe o alghe e non è necessario vivere vicino al mare per coltivare il cavolo marino. In effetti, puoi coltivare piante di cavolo marino anche se la tua regione è completamente chiusa al mare, purché rientri in un clima fresco e umido nelle zone di resistenza alle piante da USD 4 a 8. Se