Il mio albero di guaiava non frutta - motivi per cui non c'è frutto su un albero di guava


Quindi ami il sapore della guava tropicale e hai piantato un albero tutto tuo e attendi con ansia che faccia frutto. Sfortunatamente, la tua pazienza sembra non essere ricompensata, perché non c'è frutto sul tuo albero di guava. Ci sono diversi motivi per cui un albero di guava non fruttifica. Se sei fuori di te perché hai un albero di guava senza frutti, fai un respiro profondo e continua a leggere per scoprire come ottenere frutti.

Aiuto, il mio albero di guava non farà frutti!

Innanzitutto, è utile conoscere un po 'di guaiave per determinare perché un albero non frutta. Prima di tutto, le piante di guava hanno bisogno di sole pieno per separare l'ombra, ma non possono tollerare troppo calore. Detto questo, anche loro non amano il freddo e sono molto teneri.

Gli alberi di guava possono crescere nelle zone di resistenza USA 9-11, che si traducono in Hawaii, in Florida, nelle aree protette della California e del Texas e nelle Isole Vergini.

Inoltre, se cresciuto da seme o da innesto, le guaiave non porteranno frutto fino al terzo anno. Ovviamente, a condizione che tu abbia dato all'albero la giusta quantità di irrigazione e nutrizione, oltre a un terreno ben drenante con un pH di 4, 5-7, 0.

Quindi, se il tuo albero si trova in una zona protetta dal gelo, da un sole a zone parzialmente soleggiate nelle zone 9-11 e sei stato coerente con la fertilizzazione e l'irrigazione, ci deve essere un motivo diverso per non avere frutti sul tuo albero di guava.

Un albero di guava senza frutti può anche essere il risultato di un problema di impollinazione. Il guaiavo di mela, il pisidium guajava, o avrà bisogno di un partner per incrociare l'impollinazione con o avrà bisogno di aiuto da voi sotto forma di impollinazione manuale. La guaiava di ananas, Feijoa sellowiana, sarà più incline a dare frutti quando impollinata a mano.

Come far fruttare gli alberi di Guava

Le Guaiave possono essere coltivate nel terreno o in una pentola, ma se scegli di farle crescere in una pentola, assicurati di sceglierne una che sia di almeno un piede (30 cm.) O più grande. Inoltre, assicurati che il vaso abbia dei buchi di drenaggio. In entrambi i casi, assicurati di piantare in un terreno ben drenante che è stato modificato con abbondanza di compost.

Scegli un sito riparato da venti freddi o gelate in pieno sole parziale. Stendere uno strato di pacciame organico da 3 a 4 pollici (8-10 cm) attorno alla base dell'albero per aiutare a trattenere l'umidità, a sopprimere le erbacce e a nutrire le radici. Ritardare le infestanti è importante poiché sopprime anche i parassiti. Se rimuovi le erbe infestanti con le attrezzature da giardino, fai attenzione agli alberi con il sistema di radici superficiali.

Assicurati di fornire l'albero con acqua adeguata. Alla semina e per il primo mese, acqua ogni giorno. Una volta stabilito l'albero, è possibile ridurre l'acqua a una volta alla settimana; acqua alla base dell'albero profondamente.

Fertilizzare l'albero con un fertilizzante 10-10-10. Utilizzare 8 once (250 ml.) Ogni mese per il primo anno e poi 24 once (710 ml) ogni due mesi dagli alberi secondo e gli anni successivi. Innaffia l'albero dopo aver fertilizzato per aiutare a trasportare i nutrienti attraverso le radici delle piante e per evitare l'ustione di azoto.

Articolo Precedente:
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) L'albero della gomma è una grande pianta d'appartamento e la maggior parte delle persone trova che sia facile coltivarlo e curarlo in casa. Tuttavia, alcune persone chiedono di coltivare piante di alberi da gomma all'aperto.
Raccomandato
L'ibisco conferisce aria tropicale al paesaggio, trasformando un orrido giardino in un luogo che ricorda le spiagge sabbiose e il sole interminabile. L'ibisco della Zona 9 cresciuto nel terreno dovrebbe essere una varietà resistente piuttosto che un tropicale se si desidera avere una pianta perenne.
Dove vivo, le more abbondano. Per alcune persone, le dannate cose sono un dolore al collo e, se non controllate, possono prendere possesso di una proprietà. Li adoro, tuttavia, e poiché crescono così facilmente in qualsiasi spazio verde, scelgono di non includerli nel mio paesaggio, ma piuttosto di raccoglierli nel paese circostante. I
Se hai mai vagato per i boschi e hai visto alberi coperti di muschio, potresti aver pensato di poter coltivare il muschio in casa. Questi cuscini vellutati non sono piante regolari; sono dei briofiti, il che significa che non hanno radici, fiori o semi regolari. Ottengono i loro nutrienti e l'umidità direttamente attraverso le foglie dall'aria che li circonda.
I coyote generalmente preferiscono evitare il contatto con gli umani, ma man mano che il loro habitat si restringe e diventano più abituati alle persone, a volte possono diventare ospiti indesiderati nel giardino. Continuate a leggere per saperne di più sul controllo del coyote e su cosa fare con i coyote in giardino.
Ti piace cucinare la cucina francese e tanto tempo per avere le erbe fresche a disposizione per creare un capolavoro provenzale? Coltivare piante di erbe francesi in un vero progetto di giardino di erbe francesi o "jardin potager" è davvero semplice. Varietà di erbe francesi Le prime cose che vorrete fare sono guardare una lista e ottenere le varietà di erbe più comuni necessarie per replicare i piatti francesi. Al
Le ortensie sono uno di quegli arbusti ideali che offrono splendidi fiori con un tocco di magia, dal momento che puoi cambiare il colore dei fiori di latifoglia. Fortunatamente per quelli in climi freddi, è possibile trovare facilmente hydrangeas freddo resistente. Sei interessato a coltivare ortensie nella zona 6?