Pacciame per fragole - Scopri come pacciamare le fragole in giardino


Chiedete a un giardiniere oa un contadino quando pacciamare le fragole e otterrete risposte come: "quando le foglie diventano rosse", "dopo diversi congelamenti duri", "dopo il Ringraziamento" o "quando le foglie si appiattiscono". Queste possono sembrare frustranti, vaghe risposte a coloro che sono nuovi al giardinaggio. Tuttavia, quando pacciamare le piante di fragole per la protezione invernale dipende da una varietà di fattori, come la zona climatica e il clima di ogni anno. Continua a leggere per alcune informazioni sul pacciame di fragole.

A proposito di pacciamatura per fragole

Le piante di fragola vengono pacciate una o due volte l'anno per due motivi molto importanti. Nei climi con inverni freddi, il pacciame si accumula sulle piante di fragole nel tardo autunno o all'inizio dell'inverno per proteggere la radice e la corona della pianta dalle fluttuazioni fredde ed estreme della temperatura.

La paglia tagliata viene normalmente utilizzata per pacciare le fragole. Questo pacciame viene quindi rimosso all'inizio della primavera. Dopo che le piante hanno sfogliato in primavera, molti agricoltori e giardinieri scelgono di aggiungere un altro strato sottile di pacciame di paglia fresca sotto e intorno alle piante.

A metà dell'inverno, le temperature fluttuanti possono causare il congelamento, il disgelo e il congelamento del terreno. Queste variazioni di temperatura possono causare l'espansione del terreno, quindi costrizione ed espansione di nuovo, più e più volte. Quando il terreno si muove e si sposta così da ripetuti congelamenti e scongelamenti, le piante di fragola possono essere sollevate dal terreno. Le loro corone e radici vengono poi esposte alle temperature gelide dell'inverno. La pacciamatura delle piante di fragola con uno spesso strato di paglia può impedire questo.

Si ritiene comunemente che le piante di fragola produrranno una resa più elevata all'inizio dell'estate, se gli sarà permesso di sperimentare il primo gelo duro dell'autunno precedente. Per questo motivo, molti giardinieri resistono fino a dopo il primo gelo rigido o quando le temperature del terreno sono costantemente intorno ai 40 ° F (4 ° C) prima di frullare le fragole.

Poiché le prime temperature del gelo e del terreno costantemente fresche si verificano in momenti diversi nelle diverse zone climatiche, spesso riceviamo quelle vaghe risposte di "quando il fogliame diventa rosso" o "quando le foglie si appiattiscono" se chiediamo consigli su quando pacciamare le piante di fragola . In realtà, la risposta di quest'ultimo, "quando il fogliame si appiattisce", è forse la migliore regola per quando pacciare le fragole, poiché ciò accade solo dopo che il fogliame ha avuto temperature di congelamento e le radici delle piante hanno smesso di esercitare energia nelle parti aeree di la pianta.

Il fogliame sulle piante di fragole potrebbe iniziare a diventare rosso già in tarda estate in alcune zone. La pacciamatura delle piante di fragole troppo presto potrebbe causare la putrefazione della radice e della corona durante i periodi umidi di inizio autunno. In primavera, è anche importante rimuovere il pacciame prima che le piogge primaverili espongano anche le piante a marcire.

In primavera è possibile applicare uno strato sottile e fresco di pacciamatura sulla pianta di fragole. Questo pacciame si sviluppa sotto la chioma a una profondità di circa 1 pollice (2, 5 cm). Lo scopo di questo pacciame è di trattenere l'umidità del terreno, prevenire l'insorgere di malattie trasmesse dal suolo e mantenere il frutto seduto direttamente sul terreno nudo.

Articolo Precedente:
Sebbene non sia necessaria una potatura seria, puoi potare il tuo albero di biancospino per mantenerlo pulito. La rimozione di rami morti, malati o spezzati aiuterà in questo processo stimolando la nuova crescita di fiori e frutti. Continua a leggere per informazioni sulla potatura di biancospino. A proposito di alberi di biancospino Un albero di biancospino è un albero robusto, fruttifero, floricolo che è noto per vivere fino a 400 anni. I
Raccomandato
Gli alberi di papaia sono gli alberi da frutto più comuni originari del Nord America. Questi legni duri di medie dimensioni erano alberi da frutta popolari per gli orti domestici nel passato e stanno tornando ai giorni nostri. Gli alberi di papaia crescono meglio in un luogo ombreggiato con un ottimo drenaggio.
Gli arbusti arredano davvero un giardino, aggiungendo consistenza, colore, fiori estivi e interesse invernale. Quando vivi nella zona 6, il clima della stagione fredda diventa piuttosto vivace. Ma avrai comunque la possibilità di scegliere tra diversi tipi di arbusti resistenti per la zona 6. Se stai pensando di coltivare arbusti nella zona 6, vorrai informazioni su cosa piantare.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Le piante degli alberi di eucalipto sono ben conosciute per la loro rapida crescita, che può diventare rapidamente ingestibile se non lasciata inutilizzata. La potatura dell'eucalipto non solo rende più facile la manutenzione di questi alberi, ma può anche ridurre la quantità di lettiera e migliorare l'aspetto generale. Co
Nulla è più utile in un giardino di un sempreverde facile da curare che va bene nei siti ombrosi. I cespugli di tasso Taunton si adattano alla fattura come sempreverdi corti e attraenti con una bella forma di diffusione che tollera l'ombra. Per ulteriori informazioni, compresi i suggerimenti sulla cura per il tasso di Taunton, continua a leggere.
I frassini di montagna ( Sorbus decora ), conosciuti anche come cenere di montagna del nord, sono piccoli nativi americani e, come suggerisce il nome, molto ornamentali. Se leggete le vistose informazioni sulle montagne di montagna, scoprirete che gli alberi fioriscono abbondantemente, producono bacche attraenti e offrono una straordinaria esposizione autunnale
Nelle regioni calde, la bouganville fiorisce quasi tutto l'anno e prospera all'aperto. Tuttavia, i giardinieri del nord avranno un po 'più di lavoro per mantenere viva e felice questa pianta durante l'inverno. Queste piante si congelano a terra quando le temperature scendono a 30 gradi Fahrenheit (-1 ° C), ma a condizione che non si raffreddino, di solito saltano all'indietro quando appare il tempo più caldo. L