Piante del giardino di garofano: consigli per la crescita di garofani


I garofani risalgono all'antica Grecia e all'epoca romana, e il loro nome di famiglia, Dianthus, è greco per "fiore degli dei". I garofani restano il fiore da taglio più popolare e molte persone vogliono sapere come coltivare i fiori di garofano. Questi fiori profumati fecero il loro debutto negli Stati Uniti nel 1852 e da allora le persone imparano a curare i garofani. Chiunque può imparare a coltivare garofani e godere dei vantaggi di avere delle bellissime piante da giardino.

Suggerimenti per piantare semi di garofano

Il successo dei fiori di garofano ( Dianthus caryophyllus ) inizia con la semina. Ecco alcune linee guida da tenere a mente quando si coltivano i garofani in giardino.

Considerazioni pre-impianto

La corretta cura dei garofani inizia prima ancora di piantare i semi. Coltivare garofani sarà molto più facile se pianti i semi in un'area che richiede un minimo di quattro o cinque ore di sole al giorno. Un terreno ben drenante senza pacciamatura, per una buona circolazione dell'aria, vi aiuterà a far crescere piante da giardino rigogliose.

Piantare i semi di garofano al chiuso

Da sei a otto settimane prima che la tua zona sia priva di gelo, puoi iniziare i tuoi semi di garofano in casa. Imparare a coltivare i fiori di garofano in questo modo è facile e promuoverà la fioritura nel primo anno in modo da poter godere dei frutti del tuo lavoro curando i garofani.

Scegli un contenitore con fori di drenaggio, riempiendo il contenitore entro un pollice o due dall'alto con terriccio. Cospargere i semi attraverso la parte superiore del terreno e coprirli leggermente.

Acqua fino a quando il terreno è più e poi avvolgere il contenitore in un sacchetto di plastica trasparente per creare un effetto serra. L'inizio delle tue piante da giardino di garofano dovrebbe colpire il suolo in due o tre giorni. Spostare le piantine nei propri vasi una volta che hanno 2-3 foglie e trapiantarle all'aperto quando raggiungono un'altezza compresa tra 4 e 5 pollici e la zona non presenta rischi di gelo.

Piantare i semi dei garofani all'aperto

Alcune persone preferiscono imparare a coltivare fiori di garofano all'aperto dopo che è passata la minaccia del gelo. Imparare a piantare e curare i garofani in un giardino all'aperto è simile alla crescita dei garofani in casa, ma è improbabile che le tue piante fioriscano il primo anno quando i semi vengono seminati all'aperto.

Inizia a piantare all'aperto i semi di garofano seminandoli in un terreno profondo 1/8-inch che si drenerà bene. Mantieni il terreno nel tuo giardino, o contenitore, umido fino a quando le piantine non crescono. Una volta che le piantine sono fiorenti, assottigliarle in modo che le piccole piante siano distanti tra loro di 10 e 12 pollici.

Cura dei garofani

Innaffia i tuoi garofani che crescono una volta alla settimana e incoraggia le forti piante del giardino di garofano concimandole con un fertilizzante 20-10-20.

Pizzica i fiori mentre vengono spesi per incoraggiare la fioritura aggiuntiva. Alla fine della stagione di fioritura, taglia i gambi del garofano a livello del suolo.

Piantare semi di garofano una volta può causare anni di bellissimi fiori profumati.

Mary Ylisela ha condiviso il suo amore per il giardinaggio con innumerevoli studenti, di età compresa tra i quattro ei 13 anni. La sua esperienza di giardinaggio spazia dalla cura per i propri giardini perenni, annuali e orti per insegnare agli studenti una varietà di attività di giardinaggio, dalla semina alla creazione di piani paesaggistici. La cosa preferita da Ylisela per crescere sono i girasoli.

Articolo Precedente:
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Le piante di scalogno sono facili da coltivare e possono essere mangiate così come sono, usate come aroma durante la cottura o come guarnizione attraente. Continua a leggere per imparare come piantare scalogno. Cosa sono gli scalogni? Gli scalogni sono prodotti da specifiche cultivar della cipolla bulbing e hanno un sapore delicato.
Raccomandato
Butterfly bush è molto resistente al freddo e può resistere a temperature gelide. Anche nelle regioni fredde, la pianta viene spesso uccisa a terra, ma le radici possono rimanere vive e la pianta germoglia in primavera quando la temperatura del suolo si scalda. Congelamenti severi e prolungati uccideranno le radici e si pianteranno nel Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, zona 4 e inferiore.
Il vecchio adagio "una mela al giorno, toglie il medico di torno" potrebbe non essere completamente vero, ma le mele sono certamente nutrienti e sono senza dubbio uno dei frutti preferiti dell'America. Quindi, come fai a sapere quando raccogliere le mele e esattamente come raccogli le mele e poi conservarle correttamente
I giardini d'inverno sono un ottimo modo per portare il colore nel periodo più noioso dell'anno. Potresti non essere in grado di coltivare tutto in inverno, ma rimarrai sorpreso da ciò che puoi fare se pianti le cose giuste. Continua a leggere per saperne di più sulla selezione delle migliori piante ornamentali per gli inverni della zona 9. Z
Il virus del mosaico del gombo è stato visto per la prima volta nelle piante di gombo in Africa, ma ora ci sono notizie che si diffondano negli impianti statunitensi. Questo virus non è ancora comune, ma è devastante per le colture. Se cresci okra, non è probabile che tu lo veda, che è una buona notizia poiché i metodi di controllo sono limitati. Cos&
Gli dei greci presumibilmente mangiavano ambrosia e bevevano nettare, e i colibrì bevevano nettare, ma che cos'è esattamente? Se ti sei mai chiesto quale sia il nettare e se riesci a tirarne fuori qualcuno dal tuo giardino, non sei il solo. Cos'è il nettare? Il nettare è un liquido dolce prodotto dalle piante. È
La clematide sempreverde è una vigna ornamentale vigorosa e le sue foglie rimangono sulla pianta tutto l'anno. Di solito viene coltivato per i fragranti fiori bianchi che appaiono su queste piante clematis in primavera. Se sei interessato a far crescere una clematide sempreverde, continua a leggere per tutte le informazioni necessarie per iniziare.