Cura dei fiori di pennello indiano: Indianflower Wildflower Info


Fiori di pennello indiano sono chiamati per i grappoli di fiori appuntiti che assomigliano a pennelli immersi in vernice rosso vivo o giallo-arancio. Coltivare questo fiore selvatico può aggiungere interesse al giardino nativo.

A proposito del pennello indiano

Conosciuto anche come Castilleja, i fiori selvatici del pennello indiano crescono nelle radure e nelle praterie degli Stati Uniti occidentali e sud-occidentali. Il pennello indiano è una pianta biennale che di solito sviluppa rosette il primo anno e gambi di fioriture in primavera o all'inizio dell'estate del secondo anno. La pianta ha vita breve e muore dopo aver seminato. Tuttavia, se le condizioni sono giuste, il pennello indiano si risicola ogni autunno.

Questo imprevedibile fiore di campo cresce quando viene piantato in stretta vicinanza con altre piante, principalmente erbe o piante autoctone come il penstemon o l'erba dagli occhi azzurri. Questo perché il pennello indiano invia radici alle altre piante, quindi penetra nelle radici e "prende in prestito" i nutrienti di cui ha bisogno per sopravvivere.

Il pennello indiano tollera gli inverni freddi, ma non si comporta bene nei climi più caldi delle zone USDA 8 e superiori.

Pennello indiano di Castilleja in crescita

Il pennello indiano in crescita è difficile ma non è impossibile. La pianta non funziona bene in un giardino formale ben curato e ha le migliori possibilità di successo in una prateria o in un prato di fiori selvatici con altre piante autoctone. Il pennello indiano necessita di piena luce solare e terreno ben drenato.

Sementi del terreno quando il terreno è tra 55 e 65 gradi F. (12-18 C.). La pianta è lenta a germinare e potrebbe non apparire fino a tre o quattro mesi.

Le colonie di pennello indiano finiranno per svilupparsi se aiuterai la pianta piantando semi ogni autunno. Agganciare le fioriture non appena si appassiscono se non vuoi che la pianta si ricopra da sola.

Cura del pennello indiano

Mantenere il terreno costantemente umido per il primo anno, ma non lasciare che il terreno diventi fradicio o impregnato d'acqua. Successivamente, il pennello indiano è relativamente resistente alla siccità e necessita solo di occasionali irrigazioni. Le piante stabilite non richiedono ulteriore attenzione.

Non concimare il pennello indiano.

Risparmiare semi

Se vuoi salvare i semi di pennello indiano per la successiva semina, raccogli i baccelli non appena cominciano ad apparire asciutti e marroni. Stendere i baccelli per asciugarli o metterli in un sacchetto di carta marrone e agitarli spesso. Quando i baccelli sono asciutti, rimuovere i semi e conservarli in un luogo fresco e asciutto.

Articolo Precedente:
La Centella asiatica è spesso conosciuta come centella asiatica o spadeleaf - un soprannome appropriato per le piante con foglie attraenti che sembrano rubate da un mazzo di carte. Cerchi ulteriori informazioni sull'impianto di Gotu Kola? Vuoi imparare come coltivare la coca cola nel tuo giardino?
Raccomandato
La falsa aralia ( Dizygotheca elegantissima ), conosciuta anche come ragno aralia o foglia d'acero, è coltivata per il suo fogliame attraente. Le foglie lunghe, strette, verde scuro con bordi a dente di sega sono inizialmente di colore ramato, ma mentre maturano diventano verde scuro, apparendo quasi nero su alcune piante.
La valeriana ( Valeriana officinalis ) è un'erba che è stata usata nella medicina tradizionale per secoli ed è ancora conosciuta per i suoi effetti calmanti anche oggi. È molto difficile e facile da coltivare, guadagnandosi un posto in molti giardini medicinali e ornamentali. Continua a leggere per saperne di più su come coltivare le piante di valeriana. Com
Cos'è l'albero di perline chinaberry? Comunemente conosciuto da una varietà di nomi come l'albero di chinaball, l'albero cinese o l'albero di perline, il chinaberry ( Melia azederach ) è un albero deciduo che cresce in una varietà di situazioni difficili. Come la maggior parte delle piante non native, è altamente resistente ai parassiti e alle malattie. Que
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Le piante di ibisco prosperano sull'attenti. La potatura dell'ibisco è un ottimo modo per dare a queste piante solo ciò di cui hanno bisogno. La potatura aiuta a stimolare il germogliamento di nuovi germogli. Inoltre ringiovanisce le piante dopo il lungo pisolino invernale, incoraggiandole a mantenere un aspetto attraente e una crescita sana e vigorosa.
L'erba canapa è anche conosciuta come canapa indiana ( Apocynum cannabinum ). Entrambi i nomi si riferiscono al suo utilizzo una tantum come impianto di fibre. Oggi ha una reputazione abbastanza diversa ed è una sorta di flagello in alcune regioni del paese. Cos'è la canapa canapa e perché vogliamo liberarcene? La
Gli alberi che crescono in natura si affidano al terreno per fornire i nutrienti di cui hanno bisogno per crescere. In un ambiente di cortile, alberi e arbusti competono per i nutrienti disponibili e potrebbero aver bisogno di fertilizzanti per mantenerli sani. Le arborchie sono alberi sempreverdi a foglie strette con foglie che sembrano squame